YouTube colpisce ancora

Pubblicato il 28 Luglio 2020 da Veronica Baker

La censura è figlia della paura e madre dell’ignoranza.

Laurie Halse Anderson


YouTube colpisce ancora.

Ormai qualsiasi protesta ufficiale – anche da parte di personale altamente qualificato – nei confronti dell’OMS, di Bill Gates e di qualsiasi persona che abbia una opinione contraria alle posizioni “ufficiali” dei cosiddetti “esperti” è diventata una fake news.

Ovviamente la libertà di parola non permette a Google e Youtube di censurare deliberatamente le notizie.
Ma ci sono molti metodi alternativi.

Ad esempio creare delle particolari istruzioni nei motori di ricerca in modo tale da penalizzare nel ranking le pagine che riportano contenuti “scomodi”.
Ovviamente chiunque fa parte di questo schieramento non accetta mai alcun contenzioso dialettico con la controparte.

Semplicemente non sarebbero minimamente capici di affrontare alcun dibattito.



YouTube colpisce ancora


You cannot copy content of this page