Why always me ?

Pubblicato il 13 Gennaio 2020 da Veronica Baker

Non sottovalutare mai il potere della stupidità umana.

Robert Anson Heinlein


Why always me ?

Why always me ?
Colpa degli altri oppure sua ?

Non c’è da meravigliarsi che coloro (cioè i pennivendoli) che hanno creato il super colosso con i piedi d’argilla oggi scendano precipitevolissimevolmente dal carro.

Lo hanno esaltato sino all’inverosimile puntando sul colore della pelle, sull’integrazione, sul segnale che lanciava al mondo, esagerando (come al solito).

Mai nulla da ridire sull’aspetto tecnico.
E non hanno nemmeno tenuto conto dell’aspetto umano.

Del fatto che dovunque sia stato non ha lasciato grossi segni, nè sportivi nè soprattutto di immagine (sempre pessima).
A 18-19 anni si poteva dire che “doveva ancora maturare”.

Ma ora purtroppo no.

Colpa degli altri oppure sua (Why always me) ?
Tocca sempre a lui perchè si è sentito al settimo cielo osannato dai mass-media venduti al potere.

Riverito e servito gli si perdonavano le marachelle che nemmeno un adolescente avrebbe fatto.
Pur essendo irriverente delle regole.
Sia in campo che fuori, nel vivere civile.

Non sta a me aggiungere altro.
Ma lo hanno pompato troppo.

Ed alla fine è scoppiato.
Come il pallone che giornalmente calcia.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page