Uomini Zombie

Pubblicato il 3 Luglio 2020 da Veronica Baker

In your head, in your head
Zombie, zombie, zombie-ie-ie
What’s in your head, in your head
Zombie, zombie, zombie-ie-ie, oh

The Cranberries – Zombie”


Come è potuto succedere tutto quello che stiamo vivendo in questo periodo ?
Il problema è (nella sua drammaticità) semplice.

E’ stato permesso alle elite di condurre le danze impunite.
Concedendo loro di prendere sempre più potere.

Come già detto ieri, l’Italia in questo momento è il primo (e per ora unico) paese mondiale che sin dal 2016 è utilizzato come “cavia” del progetto mondiale sponsorizzato da Bill Gates e dall’OMS.
Naturalmente il (corrotto) governo lo sa benissimo.

Mentre la stragrande maggioranza dei cittadini italiani tuttora ne sono ignari.
Molti dei quali ancora spaventati e terrorizzati dalla propaganda che impera su tutti i media “ufficiali”.

Un vecchio trucco che funziona sempre

E’ sempre la strategia del gatto che gioca con il topo.
Prima di tutto viene creato un problema irreale e fittizio.

Ma che incute davvero molto terrore.

I cittadini ignari si impauriscono.
Cascando a capofitto nel tranello senza porsi nemmeno alcuna domanda a riguardo.

Ed alla fine chiederanno al carnefice stesso di salvarli dalla situazione di cui tanto hanno paura.
Quest’ultimo – in modo assai “magnanimo” – concederà la soluzione al problema (falso) da lui in precedenza creato.
Con la felicità della vittima stessa.
Beffata, umiliata e degradata.

Il “vaccino” di Bill Gates è in parte costituito da nanobots che mirano prima a modificare e poi ad alterare il DNA per prevenire una “possibile” malattia.
Modificare il DNA di una persona è non solo eticamente assai discutibile.
Ma soprattutto non si conoscono per nulla gli effetti a lungo termine.

In poche parole, vuole imporre l’inserimento nel nostro corpo di una scatoletta di elettroni (che quindi viaggeranno alla velocità della luce o quasi) che riverberanno in tempo reale tele-esplorazioni, tele-controlli e tele-ordini provenienti dall’esterno.

Uomini Zombie

Una mostruosità solo a pensarci.

In questo modo possono inserire ordini a distanza.
Comandare come desiderano.
Fare impazzire una persona usando determinate frequenze.
Creare malattie.

Uomini Zombie
Eliminare ed uccidere a loro piacimento…

In poche parole, eliminare ed uccidere a loro piacimento.

Ecco perchè per portare a termine questo losco piano è necessaria la tecnologia 5G.
Le (piccole) antenne devono essere disposte in modo capillare, al massimo ogni 150 metri di distanza.
Ed il loro segnale in questo modo entrerà – senza alcun giro di parole – nelle arterie.

Le nanotecnologie da elettroni non servono a localizzarci dovunque andiamo.
Come viene erroneamente raccontato dai gatekeeper per sviare l’attenzione sul vero problema.
Per questo bastano gli smartphone che utilizziamo già.

La mostruosità del 5G è stata creata per uno scopo ben più terribile.
Diventeremmo delle vere e proprie stampanti quantistiche.
Operanti direttamente sul nostro corpo.

Che – come sanno tutti – è composto da poco meno del 75% di acqua.
E l’acqua infatti possiede una sua memoria.

Un’impressionante caduta planetaria di valori

Sono state calpestate la dignità umana, la costituzione.
Tutti in silenzio, senza fiatare.
Nessuna parola dai media corrotti.
La magistratura paralizzata.

Quasi tutto il mondo si trova in questa misera condizione.
Una schiavitù mai vista e mai pensata prima nell’intera storia dell’universo.

Questa è gente davvero insidiosa, incivile e sanguinaria.
Come definire chi pretende di mandare a scuola dei bambini con tanto di mascherine e separati da barriere in plexi-glass ?

E’ necessario quindi reagire al più presto.
Riappropriandoci dei veri valori della umanità.



Veronica


You cannot copy content of this page