Una prova generale ?

Pubblicato il 29 Febbraio 2020 da Veronica Baker

La parola è per metà di colui che parla, per metà di colui che l’ascolta.

Michel de Montaigne


Dicembre 20, 2019


Una prova generale ?

VXX
Una semplice operazione di copertura ?

“Il Vix (VXX) ha toccato ancora una volta nuovi minimi.
Ma soprattutto il rapporto fra il Vix ed il Vxv (volatilità a tre mesi, VXX/VXV) ha raggiunto minimi quasi storici.

E’ vero che durante i bull market più duraturi il VIX si mantiene costantemente sotto 20.

Ma il mercato in questo momento sta molto probabilmente sottovalutando ogni possibile pericolo.
La percezione del rischio sembra davvero troppo bassa, l’umore che si percepisce è “greedy” e non “fearful”.

Ed un “misterioso” operatore nei giorni scorsi ha comprato la bellezza di 75000 options sul VXX ampiamente Out of the money a prezzi stracciatissimi (.50$), scadenza 21 Marzo ’20.
Una semplice operazione di copertura, oppure un improvviso aumento della volatilità in arrivo nelle prossime settimane ?”


Gennaio 9, 2020


Mistress Sachs & other dominatrix
Il solito giochetto che ormai va in onda da diversi mesi…

“Volumi sempre più in diminuzione.
Indici che disegnano delle V-Spike sempre più profonde.

Sfruttando la illiquidità dei mercati nella sessione in after hours, vengono prima pompati al ribasso i futures USA (agendo prima di tutto sul VXX) fuori dagli orari normali di contrattazione.
In questo modo i traders retail (ormai praticamente tutti catastrofisti ad oltranza) sono spinti ad aprire posizioni ribassiste.

Questo solitamente accade dalle 18 alle 19 NYT, quando quasi tutte le piazze principali mondiali (escluso Sidney) sono chiuse.
Poco dopo (in concomitanza con l’apertura di Tokio delle ore 19 NYT) iniziano le ricoperture da short selling.

Che diventano sempre più violente a partire dalle 20 NYT (orario di apertura delle piazze finanziarie cinesi).

Così le azioni nella sessione diurna del giorno dopo salgono – almeno nelle prime ore di contrattazione – per inerzia da ricopertura.

Un giochetto che ormai va avanti da diversi mesi, orchestrato da tutte le principali banche d’affari made in USA (finanziate a costo zero o quasi dalla Federal Reserve).
Con la Mistress Sachs sempre in prima fila.

Lo scopo ovviamente è abituare tutti gli operatori a sottostimare sempre di più (fino ad avere percezione nulla) il rischio di una profonda correzione degli indici.
Che arriverà improvvisamente e soprattutto inaspettatamente.
Quando nessuno ormai se la attenderà più.”


Una prova generale per quando si vorrà per davvero creare panico e distruzione (ovviamente non solo finanziario) ?


3 1
“Non sarai tanto ingenuo da credere che viviamo in una democrazia, vero Buddy ?”(Gordon Gekko)

10
Una prova generale ?


44


You cannot copy content of this page