Una possibile dipendenza

Pubblicato il 1 Aprile 2019 da Veronica Baker

Ogni tipo di dipendenza è cattiva, non importa se il narcotico è l’alcool o la morfina o l’idealismo.

Carl Gustav Jung


Una possibile dipendenza
Basta pensare non solo ai social network…

La possibile dipendenza da attività della rete è un fenomeno assai noto da tempo.
Basta pensare non solo ai social network, ma anche e soprattutto a :

Netgaming
Shopping on line
Siti di aste
Gioco d’azzardo
Trading
Cyber-relazioni
Web

Un vero e proprio disturbo ossessivo-compulsivo che può facilmente portare a :

Incontri con sconosciuti potenzialmente assai pericolosi
Dipendenza da cybersex
Perdita di contatti reali
Creazione di una identità virtuale parallela
Dipendenza da gambling
Delirio di onnipotenza
Shopping on-line compulsivo

Una possibile dipendenza

Le persone maggiormente a rischio sono quelle con difficoltà comunicative-relazionali.

D’altra parte per chi ha problematiche esistenziali la rete è senza dubbio di grandissimo aiuto.
Perchè la società porta purtroppo ad essere sempre più indifferenti gli uni con gli altri.

La rete ha un incredibile valore dal punto di vista della comunicabilità.
Ma non può essere la panacea.

Altrimenti il rimedio può rivelarsi peggiore del male.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page