Una macabra speculazione

Pubblicato il 5 Marzo 2020 da Veronica Baker

Mi vergogno di chiunque abbia occhi e fa finta di non vedere.

Kathryn Lasky


Una macabra speculazione


The bonds, issued by the World Bank’s International Bank for Reconstruction and Development (IBRD), offer investors high coupons in return for the risk of having to forgo some or all their money in the event of pandemic outbreaks of a number of infectious diseases, with the funds channeled instead to countries in need of aid.1


Losses to investors depend on the number of deaths and geographical spread. In the most extreme case, a global outbreak – defined as more than 2,500 deaths across more than eight countries with a certain number of fatalities in each country – will wipe out the bondholder’s entire investment.

Offer prices quoted by one broker have slipped as low as 45 cents in the dollar, while another is quoting 62.5 cents, market sources said. In the midst of the 2018 Ebola outbreak the bond traded at a little more than 70 cents.1


Both of the bonds are often closely held and largely illiquid. Filings show that the riskiest of the two XS164110150, maturing on June 15, is held by asset managers including Baillie Gifford, Amundi and Oppenheimer.

The second of the bonds – a $225 million issue XS164110117- is also exposed to a coronavirus outbreak but considered less at risk because its different trigger criteria means bondholders face a loss of 16.7%.1


waiting for the sunrise 300x2011
Una macabra speculazione…

Veloce riassunto tradotto dall’articolo di Thomson-Reuters.

Pandemic bonds.
Emessi dalla Banca Mondiale e dalla Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo nel 2017.
Tasso di ritorno dell’11% (junk bond) in collaborazione con l’Organizzazione mondiale per la Salute.
L’esborso massimo per le pandemie (da coronavirus) : 200 milioni di dollari nel caso ci siano più di 2500 morti in 8 stati diversi, con criteri di vicinanza geografica.

Scenario più plausibile : un coronavirus proveniente dalla Cina.
I criteri per far scattare l’esborso : la pandemia deve durare oltre 12 settimane in più di un paese.
Obbligazioni illiquide2 ed (ovviamente) in questo momento decisamente sotto pressione.

XS164110150 quota intorno a 45 centesimi, mentre XS164110117 intorno ai 62.
Fra le istituzioni finanziarie maggiormente esposte in questo tipo di “investimento”, si segnalano Baille Gifford (Scotland, UK)  Amundi (Francia) ed Oppenheimer (USA).


Note

1 Karin Strohecker, World Bank pandemic bond under pressure

2 In realtà non si tratta di vere e proprie obbligazioni, ma di un prodotto “esotico” in cui vengono mischiati prodotti derivati che assomigliano sinistramente ai famigerati CDS (Credit Default Swap), strumenti non regolamentati e trattati OTC (Over The Counter, cioè fuori mercato) che esprimono un prezzo sul rischio di default di una società quotata dei mercati finanziari. Solo che questa volta si specula macabramente sul numero di decessi…



Una macabra speculazione


You cannot copy content of this page