Una evidente follia

Pubblicato il 6 Novembre 2020 da Veronica Baker

Declare this an emergency
Come on and spread a sense of urgency
And pull us through
And pull us through

And this is the end
This is the end
Of the world

Muse – Apocalypse please”


Una evidente follia

Una evidente follia
La frode utilizzata per alterare i risultati elettorali…

Fuga di notizie da parte di giornalisti delle principali testate internazionali, istruiti a non pubblicare assolutamente nessuna storia che possa evidenziare una qualsiasi frode elettorale nelle presidenziali USA.

Una palese conferma della irregolarità.

La frode utilizzata per alterare i risultati davvero fuori discussione.

Principalmente basata sul voto per corrispondenza.
Naturalmente agevolato dai lockdown in diversi stati chiave.

Ad esempio, è stato beccato un tizio in Florida che stava cercando di attribuire 400 voti per Biden da parte di persone decedute da tempo.

Nella Carolina del Sud invece sono state restituite al mittente tutte le schede elettorali non consegnate a destinatari che erano già morti da anni ed anni.

Evidentemente non potevano nè riceverle nè restituirle.
Stesso schema anche nel Michigan e nel Wisconsin, così come nella città di New York.



Questa pazzia in un modo o nell’altro deve essere fermata.
Non è certo una questione politica.
Ma di libertà personale.

Qualcuno ha ancora dei dubbi che sia una “complottista” ?






Il video seguente – girato in Inghilterra – rasenta la follia pura.
Arrestata una runner che ha compiuto il terribile reato di “correre” e “fare ginnastica”.
Notare il dispiegamento di forze (dai 10 ai 15 poliziotti) per arrestare questa terribile e pericolossisima delinquente.



Purtroppo nel mondo molti poliziottti sono davvero troppo stupidi per capire che stanno distruggendo in primis il loro futuro e quello delle loro famiglie.
Otterranno solo miseria, desolazione e guerre civili dappertutto.

A questo punto, non ci resta altro che combattere per le nostra libertà personale.
Non desidero di certo vivere in un mondo come quello che esisteva al di là del muro di Berlino.

Preferisco – e di gran lunga – la morte.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page