Un vero e proprio genocidio

Pubblicato il 30 Aprile 2020 da Veronica Baker

È caratteristica delle censure più rigide quella di dare credibilità alle opinioni che attaccano.

Voltaire


Un vero e proprio genocidio
Le loro strampalate teorie sul Cambiamento Climatico…

Un’altra infermiera – ovviamente censurata da YouTube – ha tristemente confermato che nella città di New York (ma presumibilmente in tutto il mondo) i pazienti ricoverati in ospedale vengono lasciati morire.

Omicidi premeditati, effettuati con la copertura della compiacente – e corrotta – stampa del mainstream.
Un vero e proprio genocidio.

Tutti le fonti di informazioni (libere) con cui ogni giorno interagisco mi hanno sempre confermato questa versione.
Loro sono i veri e propri angeli, non quelli che il mainstream ipocritamente santifica continuamente.

Queste persone (difficile chiamarle tali, in effetti) non sono riuscite ad imporre le loro strampalate teorie sul Cambiamento Climatico.

Allora vogliono agire  in modo dittatoriale negando al popolo qualsiasi diritto di voto sulla questione.

Spingendo i governi (in maggioranza tutti allineati) a bloccare la produzione di automobili per nazionalizzare la produzione quando queste società andranno in bancarotta.
Arrivando a chiedere la cancellazione per sempre di tutti i voli aerei fra le diverse città dell’Unione Europea.

In effetti non è mai successo nella storia dell’umanità che venisse mandata in quarantena l’intera popolazione.
Nell’antichità i lebbrosi erano messi in isolamento.
Ma non l’intera società.

L’entità dei danni compiuti non ha precedenti nella storia dell’umanità.
Una vera e propria pulizia etnica.

Un vero e proprio genocidio
Un vero e proprio genocidio…

Un vero e proprio genocidio.

Prima di tutto con lo scopo di eliminare una buona parte della popolazione più anziana.
In modo tale che in futuro non gravi più sulle casse disastrate dei governi occidentali.
In particolare la strafallita Unione Europea.

E poi un vero e proprio attacco all’evoluzione umana.

I comunisti semplicemente ignorano il concetto di democrazia.
Nel loro vocabolario esiste solo teoricamente il concetto di “diritto umano”.
Sanno solo reprimere il dissenso, incapaci di stabilire un confronto fra le parti.

Che perderebbero.
Semplicemente perchè non possiedono argomenti per replicare.

Credono di avere il diritto di opprimere qualunque persona nel mondo.
Sono sempre accecati dall’invidia che qualcun altro possa possedere qualcosa che loro non hanno.

E non credono affatto nella diplomazia.
Infatti cercano solo di opprimere il popolo (che considerano bue) alimentandolo di fake news.

Questo è da sempre il loro comportamento.
La storia ce lo insegna.

Ma questa volta è in arrivo l’inevitabile (ed ultima) battaglia.
Che perderanno.


 


44


You cannot copy content of this page