Un coraggio solo virtuale

Pubblicato il 24 Marzo 2019 da Veronica Baker

Chi non osa osservare il sole in volto non sarà mai una stella.

William Blake


Un coraggio solo virtuale
Una pratica tipica degli ignoranti incapaci di replicare…

Nel web ognuno in teoria ha la facoltà di riportare liberamente le proprie esperienze, pensieri e punti di vista.
Ma ci sono sempre dei potenziali disturbatori.

Persone comuni che con una scarsa retorica cercano di “zittire” coloro che la pensano in maniera diversa.
E se le loro farneticazioni non sono sufficienti, iniziano ad insultare.

Una pratica tipica degli ignoranti incapaci di replicare.

Ma non hanno da fare tutto il giorno ?
E perchè si auto-compiacciono nell’offendere una persona ?

La mia risposta iniziale alla questione – cioè che sono dei poveri sfigati – era purtroppo incompleta.
Ahimè, c’è gente pagata nel fare questo, spesso per bocca di personaggi ben noti.

Un coraggio solo virtuale

Nella maggior parte dei casi chi fa questo lavoro “sporco” sono personaggi anonimi in tutti i sensi.
Gente che per strada non riuscirebbe a reggere neppure lo sguardo da quanto sono insicuri e codardi.

Ma una semplice parvenza di anonimato offre un coraggio virtuale degno delle più squallide osterie.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page