Turning disappointment into appointment

Pubblicato il 27 Maggio 2021 da Veronica Baker

Disappointment may indicate missing an appointment.

Veronica Baker


Turning disappointment into appointment

Turning disappointment into appointment
No matter the reason for your disappointment…

Maybe I hadn’t used the right word.

Since English is not my ancestral language.

No matter the reason why.

There is always something of value that could be found within the experience that has left you defeated.

Disappointment has left you somewhere.

Then it was time to reflect about this, in order to concentrate and make decisions about your future.

A mistake catches your attention.

Within this you could have the opportunity to be both refined and defined by what you have really chosen to learn.

Your disappointment will become a divine appointment.

And show you a way you never would have thought to go.

Life is about choices.

Those you make and those you don’t.

The correct ones will soon be confirmed.


March 24, 2014


It is well known that several Market Wizards also lost big money or declared bankruptcy.

Michael Marcus – squandered most of his earnings outside of trading
Ed Seykota – declared bankruptcy after receiving bad tax advice and being in a deep drawdown
Richard Dennis – his Flagship Fund was closed in 1988. His second fund was started in the ’90s and quickly closed
Gary Bielfeldt – seems his trading method no longer worked
Tom Baldwin – not sure how much of it was trading related and how much outside of trading

Amomg all of them, Seykota’s interview was arguably the most provocative.
It is clear that he guided traders who then went on to make names for themselves.
And I don’t think he was selling consulting services at that time.

Later charged $1.000 per hour for consultation.
Of course, he is entitled to run a business and charge for his services.

And the more you are famous in the world, the higher the fee you could ask for your services.
A fundamental market law.

The question that arises, however, is why is he charging when we do not know how he is doing whereas he apparently did not charge at a time when we knew he was doing well ?

Other important question

While I am certain Seykota is a unique and very smart man, the real reason for the existence of the Trading Tribe will emerge.

Of course he is interested in gathering as many experiences as possible, in order to provide information to universities (MIT in particular) about different human behavior.
And when a newbie of a Trading Tribe asks for some information about opening a new one, immediately a “senior” answers you always in this way : “Hello, my name is XYZ but you can call me simply Chief”.

Chief ?
If you only want to open your own tribe ?

The last one

Just do a Google search.

1:30 – 3:30 PM – Resolve Poly Conflicts in a Tribe – Ed Seykota

Choose.
The World Polyamory Association advocates CHOICE.

Be the chooser, decider, author of this chapter of your life.
WPA wants you to make discerning choices that serve you.
Make choices that facilitate your personal growth and evolution and at the same time honor and respect the people you commit to love.

You have relationship options – monogamy, celibacy, open marriage, pair-bonded inclusive relating, triads (man-woman-man, woman-man-woman, man-man-man, woman-woman-woman) polyfidelity, loving networks, group marriage, multi-generational line marriage, and more.
Have heterosexual, homosexual, bisexual, pansexual alternatives within each.

You have many spiritual practices and value systems to chose–to mix and match with your relationship options, styles and sexual orientation.
What is most important is that you are the chooser and that you come from choice.

Of course the problem (in my humble opinion) is not that if he currently lives (or not) a Poliamory relationship, or supporting multigenerational line marriage.
But in all his books and also in his website he openly supports a traditional family.

I’m certainly not the person who criticizes life choices.
Just read my blog.

But perhaps I understand the reason for this behaviour.
He is not the man who seems.

Of course these are not loaded questions.
Rather, sincere ones.


In the end the truth always emerges.
Ed Seykota – and also his current favourite student George Coyle – has recently shown his appreciation for the qualities of George Soros as a trader.

Such a shame.
Because George Soros has been anything but a trader during his career.

Of course Seykota in his website actively speaks about the “dangerous disease”.
And also a mathematical lab is present.


Il doppiogiochista

Le prima impressione che ho sulle persone sono sempre quelle che alla fine si rivelano corrette.
Anche questa volta avrei dovuto fidarmi assai in anticipo.


17 Gennaio, 2016


“In 2010 there were the first reports about bacterial damage to olive trees in Salento ,immediately after it had been organized in Puglia a convention relating to the microorganism Xylella.
The symposium, held under the auspices of the Mediterranean Agronomic Institute, had illustrated the characteristics of the pathogen and how to stem the spread in the territory.

A coincidence ?
I don’t think.

Il doppiogiochista
Avrebbe negato l’esistenza delle chemtrails… © Veronica Baker

Perhaps a genetically modified one, more dangerous than the original had been spread.
It is well known that certain bacteria used for inseminations imbrifere are transgenic pathogens really very dangerous, such as Escherichia coli.

Some people living in Salento have seen in recent years plenty of helicopters flew over (at low altitude) olive trees.
And it is also well known that this microorganism is endemic in California, where it hurts and kills vineyards, almond trees and oleanders.

It ‘s just another combination if California and Puglia (among the others) are regions destroyed by clandestine geoengineering ?

Even when it is not the direct cause of mortalities , geoengineering is poisoning the biosphere and consequently creating the conditions for weakening plants, animals and human beings.
Also a not particularly aggressive pathogen could become lethal if attacking a sick, debilitated, plant, animal or human .

Of course, politicians and prosecutors never admit these facts, and prefer to act destroying the trees .
They will not act to prevent a crisis or solve a problem : they act only for destroying all.”

Volevo replicare in questo modo al doppiogiochista Martin Armstrong.
Ma poi ho rinunciato, dato che – come tutti gli informatori più o meno reali – avrebbe negato l’esistenza delle chemtrails adducendo qualche motivazione “complottista”.

Un altro che ha in mente solo Dollari.
Ennesimo venduto al Sistema.


Gennaio 31, 2021


Uno sfacciato coming out
Uno sfacciato coming out
Il governo cinese fosse uno dei suoi migliori clienti…

Sapevo che Martin Armstrong sin dal 1998 collaborava con Pechino, e che il governo cinese fosse uno dei suoi migliori clienti.
Ma un coming out così sfacciato nei confronti di Xi JinPing non me lo sarei mai aspettato.

E’ abbastanza ovvio che i paesi che non hanno abusato perpetuamente dei lockdown – e la Cina è uno di questi – hanno la maggior probabilità di non cadere in depressione economica nel 2021.

La Cina – unico paese nel mondo nel 2020 – ha visto crescere il suo PIL del 2.3%, e prevede una crescita del 5% per il 2021.

“[…] to build small circles, or…wilfully impose decoupling, supply disruption, or sanctions…will only push the world into division and even confrontation.”

Il gioco delle parti.
Una semplice dichiarazione di facciata.

Sa benissimo che la divisione dell’Occidente porterà grandi vantaggi al suo paese.
Ed ovviamente la Cina non ha alcuna intenzione di aderire nè all’agenda del WEF, nè al Great Reset :

“I have announced China’s goal of striving to peak carbon dioxide emissions before 2030 and achieve carbon neutrality before 2060.”

Ma la verità del servilismo di Martin Armstrong nei confronti dei cinesi – che continua imperterrito a difendere anche davanti all’evidenza dei fatti – la si comprende nell’ultima frase del suo post :

China is pushing to be the world leader in AI.
This is also why we may be the only forecaster allowed in China on a major scale because they also know our reports on all the Chinese stocks are entirely written by a computer.

Se i report che fornisce al governo cinese sono i medesimi che vende agli istituzionali occidentali, mi sa di no :

Per quanto riguarda il trading nei mercati finanziari, la mia opinione è davvero molto negativa.
I segnali sono decisamente imprecisi se non proprio sbagliati.

Forse in futuro potrà esistere una AI di questo tipo.
Ma al momento la situazione – come ho scritto tempo fa – è questa :

Non esiste – e probabilmente non esisterà mai – nè un indicatore magico, nè un sistema di Intelligenza Artificiale che possa riuscire ad indicare in modo corretto il susseguirsi di eventi che possono essere influenzati da un numero troppo elevato di situazioni o fatti.

D’altra parte che Martin sia un personaggio altamente egocentrico (ricordo che si autodefinisce il Leonardo da Vinci dei tempi moderni) è noto :

Everyone knows I like sports cars and I had bought a BMW I8.
I went to a rather famous restaurant in Tampa, Berns Steak House which takes often months to get a reservation.

When I pulled in, they came running over to my car and when I got out, they were very disappointed.
I knew that Tom Cruise also had an I8 but I didn’t realize he moved down the road from me.

E mostrare invidia per un personaggio assai squallido come Tom Cruise che ha venduto l’anima al dio denaro non gli fa certo molto onore.


Novembre 27, 2020


Nessuno è infallibile
Nessuno è infallibile
I risultati sono stati molto deludenti…

Le recenti disavventure con Princeton Economics mi hanno fatto molto riflettere sui diversi errori professionali da me commessi nel corso dell’ultimo anno.

In poche parole, la autorevolezza e la storia (a mio avviso passata) di questa celeberrima istituzione finanziaria e del suo illustre fondatore mi hanno portata a seguire per un breve periodo (fortunatamente solo tre mesi) la loro metodologia di analisi tecnica a discapito di quella che ho creato in modo autonomo (e soprattutto personalizzato in base al mio carattere) in vent’anni di pratica ad alto livello nei mercati finanziari globali.

I risultati sono stati molto deludenti.

Un’intelligenza artificiale che non solo non aiuta a prevedere il futuro (cicli calcolati in modo completamente sfalsato, almeno da un punto di vista giornaliero), ma che addirittura a mio avviso tralascia aspetti fondamentali per una comprensione completa della ciclicità dei mercati finanziari globali, come lo studio della volatilità sempre ignorata.

Senza contare l’assurda mancanza di obiettività del suo programmatore, che non ammette praticamente mai di avere sbagliato nulla, anche davanti all’evidenza.

Ma la perfezione non esiste proprio.

Chiaro che ho sbagliato io.
Perchè ho semplicemente violato il mio modo di pensare.
E – conseguentemente – il mio modo di essere.

In ogni caso, dagli errori più gravi si imparano le migliori lezioni per il futuro.


Febbraio 28, 2020


King has lost his Crown

“China owns about $1.1 trillion in U.S. debt, or a bit more than the amount Japan owns.

Whether you’re an American retiree or a Chinese bank, American debt is considered a sound investment.

The Chinese yuan, like the currencies of many nations, is tied to the U.S. dollar.”1

“China dumping Treasuries could panic global markets without hurting the US.

Such a fire sale would be aimed at hurting the value of US Treasuries, thereby causing yields to spike.

That would be a big deal because the 10-year Treasury rate serves as the benchmark for other forms of credit.” 2


Interest rates spike, the dollar drops, the U.S. economy goes into recession and the next president renegotiates…

“What if there was an economic or political assassin’s mace ?
What if China decided to wage part of the trade war with an unexpected attack with or on money ?

Consider the trade conflict.
The initial phase, phase one, is a tit-for-tat tariff.

The President institutes tariffs, China retaliates in kind.
Phase two, the President ups the tariffs and escalates the conflict by banning businesses from doing business with China.

The Chinese pull out a ‘sha shou jian’ and dump some or all the $1.11 trillion of U.S. treasuries they hold.

Interest rates spike, the dollar drops, the U.S. economy goes into recession and the next president renegotiates.

China holds $1.11 trillion of U.S. Treasury securities or about 5% of its GDP.
China has been selling Treasuries and a low rate environment allows for a higher price.

Sellers can control prices and supply and demand, consider when the semiconductor market was crushed by dumping and the corresponding crash in steel prices.”.3


King has lost his Crown
There is a domino effect…

If China starts dumping U.S. bonds, the price of bonds declines, and other countries and holders of bonds are adversely affected.

Ireland holds about $262 billion of U.S. debt or roughly 79% of 2017 GDP.
The UK holds $341 billion, or about 13% of its GDP. Japan is the largest holder of Treasuries, with $1,12 trillion.

A big drop in bond prices would change their holdings.
Other countries might also sell bonds, triggering a bigger crisis.

A logical question would be ‘where would they go ?’.

It seems very unlikely that sellers of U.S. bonds with positive yields would park their proceeds in negative yield bonds and there is no parking spot for the full $6 trillion of U.S. debt held by foreign investors.3


“Oggi manca del tutto la circolazione del denaro.
Tutto il denaro stampato dalle banche centrali non entra (e non entrerà mai) in circolo nell’economia reale, ma è sempre allocato in posizioni statiche.

La finanza è statica, mentre l’economia è mobile.
La finanza non può mai essere scorrelata dall’andamento economico generale.

Se manca la circolazione del denaro, semplicemente l’economia muore.”.4


King has lost his Crown
La creazione di monopoli statali indebolisce la economia, fino a portarla al collasso finale…

“La creazione di monopoli statali indebolisce la economia, fino a portarla al collasso finale.

I sostenitori dei dazi doganali sostengono che servono a combattere le pratiche “sleali” da parte dei produttori stranieri.

In realtà i dazi non sono altro che un indicatore che conferma l’insostenibilità del differenziale di prezzo tra beni e servizi di origine statunitense (ed occidentale in generale) e di origine straniera (principalmente la concorrenza asiatico/cinese e russa).

Alla fine tutto questo causerà un deciso aumento dell’inflazione.
Soprattutto per i generi di prima necessità.

L’unica alternativa sarebbe un massiccio taglio alle spese governative.
Ma questo non potrà mai succedere.

Perchè ormai troppa gente è dipendente da un qualche tipo di sussidio da parte dei diversi governi occidentali.

Alla fine anche questo processo sarà insostenibile.
Esattamente quando l’inflazione raggiungerà la doppia cifra.
A questo punto le guerre commerciali si trasformeranno in guerre militari.

Giustificando in questo modo l’iper-inflazione conseguente e la confisca dei patrimoni personali.”


Note

1 Matt Egan, China could dump $1.12 trillion of US debt.

2 Saheli Roy Choudhury, BlackRock : The chances of China actually selling its Treasurys are ‘very low’

3 Leon LaBrecque, Are U.S. Treasuries An Assassin’s Mace Or China’s Trump Card ? Weaponizing Treasuries In A Trade War

4 Veronica Baker, EcoAnemia (spiegazione)


Settembre 3, 2020


I soliti amici del Club


I soliti amici del Club
Max S&P 500 alle ore 15.50 NYT a 3588.11 (3+5)88/11 il giorno 02.09.2020

I soliti amici del Club
VXX in salita mentre lo S&P continua(va) a fare nuovi massimi assoluti…i soliti “amici” del Club privee “Z” non si smentiscono davvero mai…

Un po’ di sana aritmetica finanziaria “complottista”.

Max S&P500 alle ore 15.50 NYT a 3588.11 (3+5)88/11 il giorno 02.09,2020 (ieri).

Significato : “Die Robin”.

Analisi ciclica che mostrava un possibile (ed a questo punto assai probabile) massimo assoluto dello S&P500 per l’anno (e possibile correzione fino al 2022 ?) in data 2 Settembre 2020, con annesso Panic Cycle di fine ciclo rialzista.

Inoltre VXX (indice di volatilità) in continuo aumento mentre lo S&P500 continua(va) a fare nuovi massimi assoluti.
Ovviamente VXX manipulation again (anche se stavolta hanno cambiato lo spartito).

Non si smentiscono mai.
Ma proprio mai.

In effetti erano quasi due settimane che li stavo aspettando al varco.
Ed infatti sono stati puntuali come un orologio svizzero (del CERN, luogo da loro prediletto, basta guardarne semplicemente il simbolo).

Ricordo – fra le altre cose – che il minimo di ciclo nello S&P500 è stato battuto a 666.79 il giorno 06.03.2009.

(Add) Sell ad ogni rimbalzo, a questo punto sembra certo.

Ma occorre IN OGNI MODO fermare al più presto questi pazzi.
Ne va della nostra esistenza.



Ottobre 6, 2020


Sarà la numerologia che un giorno vi seppellirà

La sistemicità e la totale paranoia – cui siete obbligati a seguire nell’ “occulto” rituale del male che pedissequamente seguite – è stata nel corso degli ultimi secoli una vera e propria forma di “comando”.
Ma un giorno (ormai molto vicino) si rivelerà pure una condanna.

Ecco un po’ di sana “aritmetica ultra-complottista” che ho appreso “nel mezzo del Cammin de la mia Vita” :

Max Dow Jones 1929 : 381.17 (11,9) in data 03.09.1929 (22,11,33)
Max S&P500 2020 : 3588.11 (888,11, 99=3*33) in data 02.09.2020 (11,22,33)

Oggi :

Black Monday 1929 : 260.64 (6,6,6) , -38.33 pti (11,33) in data 28.10.1929 (11,11,11 =33)
Black Monday 2020 in data 26.10.2020 (9,22) o 28.10.2020 (11,22 = 33) ? Cosa ci sarebbe di meglio di un bel caos finanziario una settimana prima delle elezioni Presidenziali USA che si svolgeranno il giorno 3.11.2020 (9,11,22) ?

Sarà la numerologia
Sono un’inguaribile “complottista”…

Tutto coerente con il Club.

La differenza nell’indice utilizzato dagli “amici del Club” dipende dal fatto che nel 1929 l’indice S&P500 (considerato il più importante di Wall Street) non esisteva ancora.

Ed il più rappresentativo era il Dow Jones Industrial (che esiste tuttora, ovviamente).

Ah, lo sapete quando è stato battuto il minimo dello S&P durante la cosiddetta “crisi (indotta sempre da loro) dei subprimes” ?

Il giorno 08.03.2009 (11,22,33) a 666.79 (che strano !, 666, per l’altro è strano che non abbiano fatto “cifra tonda”…)
Riguardo gli eventi “topici” di quest’anno :

  • Inizio farsa : 22.01.2020 (9,22)
    Inizio truffa : 11.03.2020 (11,9,22)
    Dichiarazione obiettivo “truffa Green Reset” ONU : 11.06.2020 (9,11,22)

E così via, fino alla dichiarazione odierna in data : 06.10.2020 (9,22) di Donald Trump sul fatto che “è tutta una farsa”.
Ovvio, lo so bene, sin dal primo giorno.

Qua non è questione di essere dei geni o degli eroi, o dei patrioti.
Od addirittura definirsi in privato “il Leonardo da Vinci dei tempi moderni” (o – secondo la mia opinione personale, che non toglie nulla alla sua genialità – “l’uomo che non ammette mai di avere sbagliato anche davanti all’evidenza dei fatti”).

Basta solo aprire gli occhi.
E non sono necessari a questo punto sofisticatissimi programmi informatici di Intelligenza Artificiale per arrivare a capire.
Ma solo un po’ di immaginazione e di creatività.
Quindi genialità unita ad un po’ di “sana” pazzia.

Altri esempi storici, i primi a caso che mi vengono in mente :

Caduta del muro di Berlino : 11.11.1989 (11,11,9)
Incendio del Reichstag : 27.02.1933 (9,11,9)
Inizio II guerra mondiale : 1.9.1939 (11,22)
Attacco Torri Gemelle : 11.09.2001 (11,9,11)
Rivoluzione Francese : 5.05.1789 – 9.11.1799 (11, 27=7+2=9) – (9,11, 999=3*333)

Etc, etc…

Basta andare a ritroso nel tempo ed è possibile vedere che tutti gli eventi “storici” degli ultimi due secoli e mezzo guardacaso corrispondono sempre a date fissate dai soliti “noti”.
Ah, già, ma io sono un’inguaribile “complottista”…

Nulla succede mai per caso nella storia.
Ed ovviamente il popolo non ha mai deciso nulla.

Nè nelle elezioni.
Nè nelle rivoluzioni.

Semplicemente è sempre stato abilmente “pilotato” dove i cosiddetti “grandi” hanno voluto mandarli.

Ed ecco perchè se si inseriscono in un sistema di AI gradualmente tutti gli eventi successi in passato nella storia (un compito molto complesso, ovviamente) e soprattutto lo si alimenta giornalmente con un database in tempo reale su tutto quello che succede nel mondo è possibile sempre in un certo senso “prevedere” il futuro con una probabilità molto alta.

Sarà la numerologia
Un messaggio in codice ben preciso…

Il copione è sempre già stato scritto prima.
Sempre.
Ma oggi – grazie all’aiuto dell’informatica e soprattutto della cultura, soprattutto se abbinata ad una buona dose di creatività ed apertura mentale – è sempre possibile prendere eventualmente le contromosse.

Ovviamente se si vuole capire e soprattutto “accettare” verità scomode.
La cosiddetta verità assoluta, quella data in pasto nel mainstream, quella preconfezionata per il popolino bue che non aspetta altro di bersi qualunque panzana gli venga detta…sono solo invariabilmente della Fake News.

Ieri come oggi.
Sin dal tempo dei Romani.

Per capire e poter provare a cambiare il corso della (propria) storia individuale non occorre molto.
Semplicemente aprire il (proprio) cuore.

In questo modo ben presto il mondo, la Natura, la Vita appariranno in modo completamente diverso da prima.
Ben presto molte individualità pensanti potranno unirsi in un pensiero comune.
E finalmente la storia potrà essere decisa da Noi.

Ogni altro tentativo – al contrario – è destinato a fallire miseramente.
Perchè si ripeterà sempre la medesima “storia”.


Ottobre 15, 2020


Tempi duri in arrivo (per Mark Zuckerberg) ?

Una analisi “vecchio stampo”, basata sulla tecnica (grafica) piuttosto che sulla quantistica di una intelligenza artificiale.
A mio avviso (ma non solo) il destino di FaceBook è legato a doppio filo con quello di Joe Biden.

Infatti i cospiratori del “Club” hanno stretto una santissima alleanza con tutte le principali aziende tecnologiche.
Ogni giorno che passa sta diventando una vera e propria guerra a tutto campo.

Pare l’inizio di un vero e proprio regolamento di conti in stile far-west fra bande rivali.
Di sicuro non si scambieranno fra loro complimenti.
Piuttosto colpi di revolver…

Al di là della mia opinione sui social media come FB (molto negativa), il loro comportamento sta diventando eticamente assai scorretto.
FB infatti sta censurando praticamente tutti i post che presentano una visione critica delle problematiche attuali (quindi “complottiste”).

Per quanto mi riguarda, credo che chiunque abbia il diritto di esprimere la propria opinione e di farla conoscere agli altri.
Ad esempio, è noto che la maggior parte delle mie idee non abbiano proprio nessun punto di contatto con il marxismo/comunismo.

Ma questo non significa che a mio avviso i comunisti non debbano avere un sacrosanto diritto di parola.
Invece il “Club” sta cercando di trasformare il mondo intero come l’Unione Sovietica ai tempi di Stalin.

E Zuckerberg ormai ha decisamente superato il limite.
Un vero social media non può e soprattutto non deve censurare nessuno.

La ritorsione da parte dei “contro-cospiratori” (o “patrioti”) potrebbe essere molto, molto pesante nel caso Trump vincesse (come pare dai sondaggi reali in mano agli istituzionali) le elezioni presidenziali.
Quindi l’andamento del titolo FB nelle prossime settimane può essere davvero un’ottima cartina di tornasole per capire la sempre più ingarbugliata situazione politica americana.

Graficamente – anche se manca la conferma definitiva e quindi più importante – si sta disegnando una potenziale (ed armonicamente deliziosa) figura di Head&Shoulder.
Tempi duri in arrivo per Mark Zuckerberg ?

Un figura molto simile (anche se decisamente molto meno armonica nella spalla destra, pur avendo il medesimo abbozzo tecnico) si sta silenziosamente disegnando anche per Microsoft.
Altro attore fondamentale in questo tentativo di colpo di stato mondiale.

Le analogie con FB sembrano evidenti.


Tempi duri in arrivo
Le analogie sono evidenti…

Sembrerebbe che il “Club” in questo momento stia iniziando ad accusare qualche problema nella sua gioiosa macchina da guerra…
In ogni caso sarà sempre il mercato a dare il responso definitivo.

Stay tuned !


Novembre 9, 2020


La numerologia un giorno vi seppellirà (again)

La numerologia un giorno vi seppellirà…

Terza puntata della “saga”.

Massimo giornaliero S&P500 : 3645.99 (9,9,99) il 09.11.2020 alle ore 9.33 NYC con chiusura poi sotto il massimo 3588.11 (888,11) del 3.9.2020
Minimo S&P500 (partenza del rally farsa/virus) : 2191.86 (999) il 23.03.2020 (33,22).

Stessa cosa con Il Dow Jones 30.


Stessa cosa con Il Dow Jones 30…

Massimo giornaliero DOW30 : 29933.83 (11, 99, 33, 11) il 09.11.2020 (questa volta alle 9.30 NYC, strano, non sono stati precisi al millesimo).
Minimo DOW30 (partenza del rally farsa/virus) : 18213.65 (9, 11, 9, 11) il 23.03.2020 (33,22).

Ed anche il Russell2000 segue lo stesso “conteggio”.


Ed anche il Russell2000…

Massimo giornaliero Russell2000 (e di tutti i tempi, al momento) : 1745.6937 (11, 11, 9, 11) il 09.11.2020 alle ore 9.52 NYC (strano, non hanno rispettato l’orario anche questa volta, forse perchè il Russell2000 ha molti più componenti del S&P500 ed il rispettivo Future che controlla il paniere non ha i volumi enormi di quello dello Spoore) con chiusura poi sotto il massimo 1742.0889 (strano, anche qua, valore fuori “scala”) che resisteva sin dal 31.08.2018
Minimo Russell2000 (partenza del rally farsa/virus) : 966.2156 (torna la firma : 66=33*2,9,11) il 23.03.2020 (33,22).

E persino il VXX (Short Term Volatility S&P500 ETN) non sfugge a questa logica “diabolica”.


Persino il VXX (Short Term Volatility S&P500 ETN) non sfugge a questa logica “diabolica”…

Massimo giornaliero VXX : 78.84 (11, 88) il 23.03.2020.
Minimo VXX : 18.22 (9, 22) il 09.11.2020 (questa volta alle 12.08 NYC, sono riusciti ad utilizzare il tempo giusto).

Essendo riferito alla volatilità, ovviamente in questo caso i valori vanno invertiti (=max volatilità—-> minimo mercati, e viceversa).

Basta solo aprire gli occhi.
E non sono necessari a questo punto sofisticatissimi programmi informatici di Intelligenza Artificiale per arrivare a capire.
Ma solo un po’ di immaginazione e di creatività.
Quindi genialità unita ad un po’ di “sana” pazzia.

Valori temporanei o definitivi ?
Boh ?
Per me siamo arrivati al capolinea (almeno temporaneo) del rialzo durato 11 anni, la analisi tecnica (unita alla numerologia “cabalistica”) mi fanno preponderare per questa ipotesi.
Doppio massimo su S&P500 (su base daily visibilissimo), Dow30 (su base weekly), Russell 2000 (su base weekly e monthly) sono a mio avviso argomenti tecnicamente sufficienti.
Solo il Nasdaq100 avrebbe in teoria ancora un piccolo spazio di salita dell’ordine di circa il 2%.

Un vero e proprio regolamento di conti in stile far-west fra bande rivali.
Di sicuro non si scambieranno fra loro complimenti.
Piuttosto colpi di revolver…

Coerente con la profonda spaccatura – che porterà a violenti disordini civili prima e rivioluzioni violente dopo – attualmente presente in quasi tutto il nostro martoriato globo terrestre.

In ogni caso gli “amici” del Club privee sono sempre puntualissimi e si firmano sempre.
Nulla da dire, il loro messaggio è sempre forte e chiaro.

Nulla succede mai per caso nella storia.
Ed ovviamente il popolo non ha mai deciso nulla.

Nè nelle elezioni.
Nè nelle rivoluzioni.

Semplicemente è sempre stato abilmente “pilotato” dove i cosiddetti “grandi” hanno voluto mandarli.

Il copione è sempre già stato scritto prima.
Sempre.
Ma oggi – grazie all’aiuto dell’informatica e soprattutto della cultura, soprattutto se abbinata ad una buona dose di creatività ed apertura mentale – è sempre possibile prendere eventualmente le contromosse.

Ovviamente se si vuole capire e soprattutto “accettare” verità scomode.
La cosiddetta verità assoluta, quella data in pasto nel mainstream, quella preconfezionata per il popolino bue che non aspetta altro di bersi qualunque panzana gli venga detta…sono solo invariabilmente della Fake News.

Mi auguro però che un giorno ci sia giustizia contro costoro :

Sarà la numerologia che un giorno vi seppellirà.
La sistemicità e la totale paranoia – cui siete obbligati a seguire nell’ “occulto” rituale del male che pedissequamente seguite – è stata nel corso degli ultimi secoli una vera e propria forma di “comando”.
Ma un giorno (ormai molto vicino) si rivelerà pure una condanna.

Ricordiamo cosa significa nella cabala il numero 999 :

“Sei pronto per un nuovo percorso” : 999 simboleggia la fine di un capitolo importante. Lo scopo di vita sta per cambiare al fine di dover accogliere a pieno un nuovo percorso : è necessario riporre la fiducia nelle forze superiori. Gli angeli vogliono guidare verso la giusta direzione e saranno sempre al tuo fianco per supportarti e incoraggiarti.

“L’universo sta facendo dei piani per te” : 999 è un invito ad avere fiducia nell’universo e nelle forze superiori. Lasciar andare le cose negative che ti demoralizzano è un passo importante nel viaggio personale e alla fine aiuterà a scoprire l’obiettivo principale. Riprendere le redini della vita ed accettare che nonostante gli sforzi non sempre tutto va per il verso giusto, aiuterà ad andare avanti. Vedere questo numero angelico è il segno che gli angeli custodi sono vicini e sono pronti ad aiutare nel momento del bisogno.

“Devi imparare a perdonare” : il numero angelico 999 è il segno che in passato sei stato ferito e non sei ancora riuscito a passare sopra a certe delusioni. Con questo numero, gli angeli spronano a guardare al futuro ed a perdonare chi ferisce.

“Sii la persona che avresti dovuto essere” : il numero 999 potrebbe anche voler dire che le forze superiori pensano che sei pronto ad abbracciare il vero te stesso.

Che però in questo caso va visto rovesciato (ricordate il crocefisso di Ciccio ?), come anche il suo significato : quindi 666, angeli demoni.

Metteteli in manicomio, per favore !
Target finale il 14.03.2022 ?

Ricordo inoltre cosa il “Club” intende come bene “superiore” per noi “great unwashed” :



Febbraio 21, 2021


Vedo prevedo stravedo

Der Zauberlehrling è una filastrocca scritta nel 1797 da Wolfgang Von Goethe, a sua volta ispiratosi ad un episodio del Φιλοψευδής (Philopseudḗs , “l’amante del falso”) di Luciano di Samosata.


Vedo prevedo stravedo
Vedo, prevedo, stravedo…

Vedo, prevedo, stravedo…
…che il giorno 8 Maggio 2021 (Domenica) succederà qualcosa di molto importante nel mondo.
Anche se ovviamente per ora non so che cosa (ma essendo a mercati chiusi, penso di carattere economico/finanziario).

Ma mi sbilancio a distanza di quasi tre mesi.

Vedo prevedo stravedo…

8.5.2021 (9,9,9,11,22) : tombola !
Solita metodologia, solito calcolo degli “amisci” del “Club” privee Z.

AI che prevede questo ?
Palle, palle ed ancora palle !

Solo Kabala.
Chi non ammette questo è un connivente, od un truffatore.

Oppure qualcuno che da sempre è al soldo di qualche potenza straniera (un nome a caso : Cina) e vuole mantenere un aspetto “pulito” millantando o piangendo attacchi informatici inesistenti.

Vedo prevedo stravedo…
…che sarà proprio la numerologia che un giorno vi seppellirà…


Febbraio 27, 2020


Eros Thanatos system

Eros Thanatos system
Only graphics and systems tells the truth…

Only graphics and systems tells the truth.
Always giving interesting information.

You only need to know and fully understand how EcoAnemia works.
And of course its consequences in the long run.

In this section I’ll simply show some important movements of the day (closing price).

Of course, these charts do not imply any recommendations : buy, sell, hold, trade or stay out of any particular instruments.
Nothing about position sizing, risk management and – consequently – emotion management.

For some tips about my approach to trading, you could read hints from Trading Basics and Inner Rhythm of Trading.


Maggio 19, 2021


Un comportamento da manuale

Un comportamento da manuale
Un comportamento da manuale…

Un comportamento da manuale quello del BTC (ed anche degli indici azionari globali).
Sell in May, and go away…

Attenzione però !

La figura di inversione non è ancora completa.
E’ necessario almeno un tentativo di pull-back di ritorno verso i massimi per essere valida.
Quindi il trend NON è (per il momento) ribassista.

Ma chi ha esperienza di trading reale sa benissimo che un movimento del genere al termine di una fase lateral-ribassista significa fine della (folle) corsa al rialzo.

Il solito copione delle bolle speculative (quello definito “boom&burst”) si sta ancora una volta ripetendo.

Infatti nelle ultime settimane stavano arrivando per il BTC i (soliti) giudizi dei (soliti) (anal)isti con i (soliti) target price stratosferici tipici di fine corsa : 400.000$, 500.000$.

Come nell’anno 2000 per le cosiddette società della new-economy ai più oggi sconosciute o quasi : Seat Pagine Gialle, Tiscali, Opengate, Finmatica, Tecnodiffusione, E-planet ed altre da lì a pochi anni defunte o ridotte a comparse o poco più.

Una pellicola già vista sin dai primi giorni della mia carriera nei mercati.
Iniziata proprio nel periodo dello scoppio della cosiddetta “bolla della New Economy o di Internet” nel Marzo 2000.

Allora imparai il funzionamento delle bolle speculative, vivendo sulla mia pelle i tipici errori che si commettono per inesperienza (azioni Alcatel comprate a 100€ e “stoppate” a 40€ nella convinzione che all’inizio fosse solo un temporaneo pull-back !).

A mio parere saranno ben poche le crypto-valute che alla fine dell’imminente scoppio della bolla sopravviveranno.

Oggi come allora i titoli della cosiddetta New Economy.

No, non è autocelebrazione la mia.
Non devo nè promozionarmi, nè pubblicizzarmi.

Semplicemente nelle ultime settimane ho ritrovato la magia nel trading.

Importante perchè è diretta conseguenza dell’armonia interiore che credevo di avere perduto dopo un periodo di appannamento durato alcuni mesi.

Dovevo semplicemente riscoprirmi.
E tornare quella che ero sempre stata.

Senza reprimere il mio carattere e la mia natura in nome di un qualche cosa di “meglio”.

Perchè come nella vita, i mercati – nonostante l’utilizzo estremo di tecnologie computerizzate, e quindi apparentemente fredde – hanno sempre una fondamentale componente psicologica.

Da non dimenticare mai.


What goes around comes around

Trend Following rules.


June 12, 2012


I’m long1 CHF/EUR despite the peg, and incidentally in this moment 99.9% of the ForEx traders are short.
I believe there is insufficient margin in customer accounts to cover their market exposure : too many huge stops immediately below 1.20, on my opinion.

Why ?

The Swiss National Bank (SNB) intervened in support of its 1.2000 currency peg against the Euro to the tune of CHF 60 billion ($66B) in the month of May.

The vast majority of this intervention occurred during European trading hours.
That means that the SNB bought, on average, the equivalent of $7 millions of Euros every minute during the month.
That’s a staggering number to me.

Could the SNB continue to intervene at this pace ?
My answer : absolutely not.

What goes around comes around
That’s a 3.300 Pips drop…

The risks to the country of accumulating reserves at this rate are very high.

I believe that the US Fed/Treasury, the Bank of Japan and the ECB have been making calls to the SNB and the President of Switzerland to lay off the intervention and the diversification.

The only option left for the Swiss is exchange controls.
They will make it very expensive to own Swiss Francs.

Negative interest rates (currently -75BP) will get more negative.

“SNB chief opposed CHF/EUR peg in 1999 article”. (Reuters)
In an academic article, he wrote “a peg would prompt more speculation and a concomitant rise in capital inflows into Switzerland…”

…exactly what it is happening now…

I repeat again : the peg at 1.20 is not sustainable because they couldn’t absorb all the stop losses below the level.
Let’s go free fall !


January 16, 2015


What goes up must come down

The Swiss National Bank (SNB)2 shocked the market with its decision to remove its peg of 1.20 CHF per EUR, which had been in place for the past 3 years.

On top of that the SNB lowered the benchmark deposit rate to negative 0.75%, effectively abandoning a currency floor for the CHF.

This news was totally unexpected and instantly the price dropped from 1.2000 to 0.8700 in less than three bars on the 5-minute chart.
That’s a 3.300 Pips drop.

Of course, you’d think that the Stop Loss would have not let the trade accumulate such a massive loss.
The problem is that when a volatile movement like this happens there is just not enough liquidity on the market for the Stop Loss to be fulfilled.

A good illustration of this is the gap you see in the chart.
The gap shows that there between 1.10 and 0.98 there simply were no available prices. At all.


Now who’s cryin’, desirin’ to come back


Yesterday evening I have watched Trading Places for about the fourth time.

And I realize that most of people cannot understand what is really happened in the last scene.

A little explaination

The Dukes’ agent has the fake crop report saying that the weather was bad and the harvest was less than normal.

Trading Places
I realize that most of people cannot understand what is really happened in the last scene…

Therefore, he is expecting high prices.

Valentine and Winthorpe have the real crop report and know that prices will go down when it is revealed.

The agent wants to own as many contracts as possible before the crop report is revealed.
Since (he thinks) once it is, the price will go up and he can sell with an enormous profit.

Trading begins with a price of 102 cents per pound, which translates into $15.300 per contract.
Once everyone sees that the Dukes’ agent is trying to corner the market forcing the price up since more people are buying than selling.

When the market soares, at a moment timed for maximum dramatic impact, Valentine and Winthorpe make their first move.
“Sell [unintelligible] in April at 142”.

Trading places : a typical short selling in future market

Selling contracts they don’t yet hold.
And buying later at a lower price.

Important to notice they don’t want to hold any contracts at the end of the day.

Now the other agents can buy from Valentine and Winthorpe as fast as they can write the orders.
Simply there are now more sellers than there were before.

And the price is back down to 102 cents per contract, right where it was at the start of trading.

The crop report is revealed and immediately the price starts dropping.
Everyone tries to zero their positions before the bottom drops out or trading ends.

At a moment timed for maximum dramatic impact (about 46 cents), Valentine and Winthorpe start to recover their short positions before the end of the day.

But they don’t buy any from the Dukes’ agent.
They want him to be left holding the bag at the end of trading.

When that time comes, the price is 29 cents per pound.
And Valentine and Winthorpe have delivered on all their short-sold contracts.

Winthorpe says “20.000”.
The total number of contracts they moved.

They sold short at a constant rate from the time the price was 142 until the time the price was 102.
An average price per contract of 122 cents per pound.

They bought at a constant rate from the time the price was 46 cents per pound until the end (29 cents per pound).
Which yields an average price per contract of 38 cents per pound.

Profits : (122 cents/pound – 38 cents/pound) * 15000 pounds/contract * 20000 contracts = 25.200.000.000 $

Since the Dukes’ agent flamed out, he’s holding a bunch of contracts at the end of trading.
There’s a margin call to settle the Dukes’ account.

394.000.000 $ margin call…


Note

1 Breaking the Peg ? Veronica Baker, Sound of silence

2 Alpari UK Insolvent, Kirill Ermenko, Forexboat



You cannot copy content of this page