Trovato grafene nelle fiale Moderna (da parte del Giappone)

Pubblicato il 5 Settembre 2021 da Veronica Baker

Non esistono grandi scoperte né reale progresso finché sulla terra esiste un bambino infelice.

Albert Einstein


Trovato grafene nelle fiale Moderna (da parte del Giappone)

Trovato grafene nelle fiale Moderna
La Vita è come uno spartito di musica sacra fatto di note armoniose, di accordi divini…

In un programma speciale sul canale di Fritz Iribar, El Punto Blanco, il dottor Martín Monteverde e La Quinta Columna hanno spiegato perché il materiale che il Giappone ha trovato nelle fiale di vaccinazione sia quasi certamente ossido di grafene.

Ci sono molti indizi che ormai rendono chiaro che in questo momento stiamo per vivere una profonda crisi politica innescata dalla scoperta di questo nanomateriale.

Tra i quali la fondamentale rottura della cosiddetta catena del freddo avvenuta nelle fiale di Moderna in Giappone, che ha permesso alle nanoparticelle di ossido di grafene di acquisire proprietà magnetiche ad una temperatura più alta e raggrupparsi nelle fiale, diventando quindi evidente ad occhio nudo.

D’altra parte sono decenni che siamo invasi da nani malefici, da particolato mortale, da veleni, in una progressione spaventosa.
Un’aggressione senza tregua da parte delle forze del Male.

Mentre nei laboratori continuano i loro maledetti esperimenti, giocando letteralmente con la vita di milioni e milioni di creature innocenti, il cui sacrificio e dolore – imposti con cieca violenza e freddo sadismo in nome di una falsa, falsissima scienza asservita solo al dio denaro e ad esseri immondi — non interessano a nessuno.

Finché un solo essere soffrirà su questo pianeta, non esisteranno né gioia, né libertà per alcuno.
Ma sappiamo bene che questo mondo non è altro che una prigione gestita da esseri oscuri che vivono del dolore, della paura, della sofferenza di ogni essere vivente.

Così, non curandosi della Vita e della sofferenza altrui, l’umanità da circa un secolo si è affidata ad una scienza marcia, ipocrita, venduta, pur di ottenere un balsamo vivificatore, una pozione salvifica per una “plandemia” inesistente, se non nella mente di queste forze occulte che hanno sempre voluto modificare, imprigionare, violentare a piacimento la Vita senza rispetto, giocando a fare gli dei.

La Vita è come uno spartito di musica sacra fatto di note armoniose, di accordi divini.
Ora invece si ode solo una musica dissonante, disarmonica, sempre più caotica e cacofonica.
Si diffondono vibrazioni malefiche in ogni dove, non si sente più Armonia.

II sacro Sigillo della Vita non si doveva nemmeno provare ad aprirlo, figuriamoci provare a modificare il cosiddetto gene di Dio.

Coloro che lo hanno fatto subiranno una storica sconfitta.



Fritz Iribar : C’è anche un dettaglio, dottore, che ho sentito più volte.

Sarebbe necessario… Mi piacerebbe cercare di formare un dibattito con un medico come quello che era su Canale 7 a Salta.

Penso di poter trovare qualcuno che possa essere presente e cercare di fare un piccolo dibattito.
Perché ci sono molte cose che i medici non so se non sanno o non vogliono sapere (N.d.T. : “stavo solo eseguendo gli ordini !”, questa sarà la loro presumibile risposta).

Per esempio, questi presunti “vaccini” devono sempre rimanere, come già dicevano sin dall’inizio, sotto refrigerazione molto bassa…cioè a una temperatura molto bassa.

E non so se sin da prima rispettavano questo.
Poi anche, in alcuni paesi, i governi hanno comprato dei “vaccini” che erano già scaduti.
In poche parole, il periodo in cui potevano iniettarli era già passato.

Quindi come fanno i medici a non rendersene conto ?
Vedendo tutto questo, dovrebbero facilmente conto che non è normale (N.d.T. : pensano solo a quel demone che è il dio denaro).

Non si tratta di “prendersi cura di se stessi”.
C’è molto di più dietro tutto questo.

E’ un peccato perché tutto questo è lì, sotto gli occhi di tutti.

Dove vivo io, è un posto piccolo, sono a 40 km dalla capitale Córdoba.
Un posto molto tranquillo, quasi rurale.

E nel luogo dove si “vaccinava”, possedevano le strutture adeguate per conservare un “vaccino”, come allora si diceva, a -20ºC o -50ºC.
I trasferimenti che facevano erano qualcosa di molto speciale.

Quindi, come fanno a non rendersi conto che stavano – come si dice con il cibo – “tagliando” la catena del freddo ?

E questo non garantisce il corretto stato delle fiale.
Quindi è qualcosa di molto, molto strano.

Perché i medici non se ne rendono conto ?
O è che non vogliono ?

Dr. Martín Monteverde : Guarda, prima vorrei condividere con te due pensieri, e poi, se vuoi, parliamo del ruolo dei medici in tutto questo.

Trovato grafene nelle fiale Moderna
Tutta questa questione del raffreddamento, del quasi congelamento del “vaccino”, è una strana questione di cui, ad un certo punto, conosceremo la verità…

In primo luogo, tutta questa questione del raffreddamento, del quasi congelamento del “vaccino”, è una strana questione di cui, ad un certo punto, conosceremo la verità.
Ma è un argomento strano.

Ho visto che in questi “vaccini” – quando non sono molto freddi o congelati – quando si avvicina un magnete ad una fiala, le nanoparticelle di grafene si raggruppano e modellano forme davvero strane.
Sembrano forbici che si forgiano all’interno della piccola fiala.

Ed  inoltre si può vedere il loro colore nero perché molte nanoparticelle si raggruppano insieme.
Se si avvicina un magnete alla fiala e se non è congelata…

Fritz Iribar : Ecco, questa è la spiegazione.

Ricardo Delgado : Come è successo in Giappone, Martín.
Hanno effettivamente trovato, visivamente, alcune tracce di un materiale nerastro.

Parlavano di particelle magneto-metalliche, ma già parlavano di magnetismo.
E questo è stato il motivo per cui il primo ministro del Giappone si è dimesso dall’incarico, non rinnoverà il suo mandato a partire dal 29 settembre.

Tutto questo sta succedendo a causa delle analisi del dottor Campra, dalla conseguente scoperta del grafene nell’analisi compiuta.
Non abbiamo dubbi su questo.

Infatti, non voglio interrompere il dottor Martin, ma siamo sullo stesso argomento.

Probabilmente, quella refrigerazione è per non far sì che il magnetismo non suscitasse l’allarme dei medici quando stavano per iniettare la sostanza.
Perché
sappiamo che con il calore l’ossido di grafene acquisisce proprietà magnetiche.

Tutto si riunisce ancora una volta.

Fritz Iribar : Sì, bene.

Ma, poi, si sa che in molti casi, per esempio, non hanno ottenuto il raffreddamento desiderato.

Non so – onestamente – se questo possa causare qualcosa di diverso nelle persone.
Forse non è così.

Ma quello che voglio dire è che molti protocolli sono stati infranti, giusto ?

In tutto quello che si “consigliava” di fare.
Eppure i medici hanno continuato a “vaccinare” ed a consigliare che ci si doveva “vaccinare”.
Questa è la mia domanda.

Dr. Martín Monteverde : Sì, è qui che ti rispondo, Fritz.

In primo luogo, approfittando del fatto che è venuto fuori il tema del Giappone – ed un po’ tornando a quello che abbiamo detto all’inizio sull’elite mondiale – si noti che 6 giorni fa il governo del Giappone ha restituito 1.600.000 dosi a Moderna.

Perché il governo del Giappone ha affermato che hanno trovato particelle metalliche magnetiche.
Non menziona la parola grafene, ma sappiamo tutti cos’è.

Particelle metalliche magnetiche.

E notate che dopo 48 ore passate…
E 4 giorni fa, il governo del Giappone annuncia che stanno ritirando un altro milione di dosi di Moderna.
Sono 2.600.000 in totale.

Ma in quelle 48 ore, il governo del Giappone sicuramente ha ricevuto telefonate dall’elite mondiale (N.d.t. : sicuramente dal WEF di Klaus Schwab).
Ed ora, invece di dire che erano particelle metalliche magnetiche (N.d.T. : quindi grafene), il governo giapponese afferma, 48 ore dopo, che era acciaio.

Questo è quanto.
Ed il giorno dopo, il primo ministro del Giappone annuncia che si dimetterà ben presto.

Quindi, possiamo vedere chiaramente come l’elite mondiale fa pressione sui governi.

Questo signore, il primo ministro del Giappone, si dimette dalla carica.
Forse riuscirà a salvare la sua vita.

E sapete che su 7 presidenti che si sono opposti agli ordini dell’OMS, 5 sono stati assassinati.

Il presidente della Tanzania…Proprio quando il presidente della Tanzania ha ricevuto i kit PCR dell’OMS dallo staff dell’OMS, e la macchina PCR – che è una macchina – il presidente della Tanzania, proprio a causa del suo background…Era un chimico e sapeva molto di biologia.

Il presidente della Tanzania disse allo staff dell’OMS :

“Bene, ok. Datemi dei tamponi”.

Andò a prelevare dei tamponi da un frutto, la papaia.
Ha “tamponato” un uccello chiamato kware africano.

Ha “tamponato” varie forme di vita che non sono esseri umani, anche l’olio delle automobili.
E portò quei tamponi allo staff dell’OMS e disse loro che aveva fatto i tamponi.

Ed ha dato ai campioni nome e cognome.
Alcuni di una donna di 30 anni, altri sotto il nome di un uomo di 45 anni.

Bene, lo staff dell’OMS ha messo i campioni di tampone nella macchina PCR, e la macchina ha riferito che erano positivi.

Allora il presidente della Tanzania ha detto :

“Questo è molto strano”.

E disse al personale dell’OMS di lasciare il paese e di portare con loro i kit PCR.
Ed inoltre rese pubblici i risultati, girando un video che è diventato virale in tutto il mondo.



Questo era l’anno scorso.

Trovato grafene nelle fiale Moderna
Non è stato Mickey Mouse, vero ?

Erano passati 3 mesi dall’inizio della “plandemia”.
O 2 mesi.

Beh, il presidente della Tanzania è morto in modo molto strano un mese e mezzo fa.
Non sappiamo ancora bene come sia morto.

Fritz Iribar : E non è stato Walt Disney, vero ?

Dr. Martín Monteverde : No.
Sono morti anche altri due presidenti africani (N.d.T. : Pierre Nkununziza del Burundi ed Idriss Deby del Ciad) che non volevano rispettare gli ordini dell’OMS.

Il presidente di Haiti è stato ucciso un mese fa perché non voleva “vaccinare” il suo popolo.

Il presidente del Madagascar ha detto pubblicamente circa 20 giorni fa che l’OMS gli aveva offerto 70 milioni di dollari per “vaccinare” la popolazione del suo paese.
L’ha detto pubblicamente.

Hanno fatto un attacco contro di lui, lo hanno quasi ucciso 10 giorni fa.

Ed il presidente della Bielorussia, che anche lui non voleva rispettare tutti gli ordini dell’OMS, è stato attaccato.
È stato quasi ucciso.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page