Transumanesimo

Pubblicato il 19 Settembre 2022 da Veronica Baker

Il prodotto questa volta saranno gli umani stessi.
In pratica stiamo imparando a produrre corpi e menti.

Il problema è la noia e cosa fare con loro.
Come faranno a trovare un senso nella vita se sono fondamentalmente senza senso, senza valore.

Yuval Noah Harari


Transumanesimo

Il Transumanesimo promessoci dalle elite (sataniste) di mezzo mondo è già tra di noi.
Ma cos’è realmente ?

Uno schiavo perfetto, un uomo bionico senz’anima e senza velleità che non sia quella di servire e rendersi grato al suo padrone, l’elite sfruttatrice.



Applicazioni tecnologiche sono già nelle nostre menti e nei nostri corpi.
Ma quelle del futuro prossimo saranno indistinguibili dalle naturali.
Naturale è artificiale e viceversa, in un labirinto del pensiero da cui non si può uscire facilmente.


Transumanesimo


Chi pensa di conoscere nella sua totalità il funzionamento della natura o pecca di superbia oppure sa qualcosa che tiene stretto per sè.

Resta il fatto che ci avviamo verso la nostra manipolazione sintetica grazie alla riuscitissima operazione di propaganda effettuata attraverso i media controllati.
Simmetria, proporzioni auree, capacità extra umane, assenza di difetti sono qualità che ormai ognuno di noi persegue con incessante dedizione.



Gli antichi romani preferivano la frutta bacata a quella integra perché sapevano che era più dolce e matura dell’altra.
Lo stesso vale anche per gli esseri umani.

Il difetto, l’irregolarità, la particolarità sono fonti di immenso interesse assieme alle debolezze, profondamente umane, profondamente belle.



You cannot copy content of this page