Times : italiani i più maleducati ?

Pubblicato il 31 Luglio 2008 da Veronica Baker

E tempo di vacanze e il quotidiano britannico Times critica i turisti italiani: perché sono così maleducati?

Da Londra, dove si fanno file ordinate per salire sull’autobus, Matthew Parris scrive esasperato: “Gli italiani sono il popolo più maleducato del pianeta?”. L’opinionista del Times racconta la sua esperienza personale: già tre volte quest’anno, cercando di scendere dalla metropolitana, è stato spinto indietro nel vagone da “gente vestita con stile che spingeva per salire a bordo” prima che fossero usciti i passeggeri che dovevano scendere. Ogni volta, parlavano in italiano.

Parris si domanda: “Come si concilia l’Italia moderna – consumismo, televisione spazzatura, dipendenza dalle firme di moda e irragionevole adorazione della celebrità – con l’Italia di Venezia, da Vinci, Verdi e dei Medici ? “. Il commentatore fa anche un po’ di autocritica, ma solo per dare l’affondo: “Dite quello che volete della nostra terra inglese, violenta e piena di birra, ma, con i tatuaggi e tutto il resto, avrebbe capito che specie di uomo è Berlusconi in un istante”.

Sul sito web del Times in fondo alla nota di Parris cè il commento di un lettore di Manchester che racconta un piccolo episodio, di quelli che fanno fare brutta figura agli italiani.

Su una nave da crociera italiana, c’era gente da tutta Europa, molto educata. C’è qualche problema per le sdraio, sempre occupate. Il nostro lettore ne trova una libera, ma una signora italiana dice che è di suo marito che è andato alla toilette. Dopo un’ora, essendo insieme a una persona di 84 anni, il turista di Manchester le suggerisce – con “understatement” tipicamente inglese – di andare a vedere se il marito stava bene.

Fonte : il Sole 24 Ore

Non amo particolarmente gli articoli esteri ( in particolar modo inglesi ) sui luoghi comuni che caratterizzano il nostro sgangheratissimo paese, ma, purtroppo , in questo caso le scene descritte sono assai diffuse nel campionario dei comportamenti di alcuni nostri connazionali.

Ricordo di avere visto lavarsi i piedi od i capelli nei lavelli comuni per le stoviglie in campeggio da parte di nostri connazionali, oppure fare un baccano dell’altro mondo durante le ore di silenzio….
….e non ricordo mai di avere visto fare altrettanto parte di altri campeggiatori europei…

Inoltre ( provare per credere ) la scena descritta all’uscita della metropolitana è ciò che accade tutte le volte in una qualsiasi fermata italiana…

You cannot copy content of this page