Storia di una comunicazione

Pubblicato il 17 Marzo 2022 da Veronica Baker

La comunicazione non è quello che diciamo, bensì quello che arriva agli altri.

Thorsten Havener


Storia di una comunicazione

Cambiano gli ambienti ma il risultato finale è sempre il medesimo.


Storia di una comunicazione
Storia di una comunicazione

Un colonnello diede il seguente ordine ai suoi aiutanti :

Domani sera, all’incirca alle ore 20, la cometa di Halley sarà visibile in questa zona ; si tratta di un evento che succede una volta ogni settantacinque anni circa.
Fate uscire gli uomini nel campo di addestramento in divisa di fatica e io spiegherò loro questo raro fenomeno.
In caso di pioggia non si potrà vedere nulla, perciò radunateli nella sala  e proietteremo loro un film sull’avvenimento.

L’aiutante al Comandante di Compagnia :

Per ordine del colonnello la cometa di Halley apparirà domani alle ore 20 sopra il campo di addestramento, in caso di pioggia fate uscire gli uomini in tenuta di fatica e poi andate nella sala dove il raro fenomeno avrà luogo, cosa che accade una volta soltanto ogni settantacinque anni.

Il Comandante di Compagnia al Comandante di plotone :

Per ordine del colonnello di fatica, alle ore 20 di domani sera, la fenomenale cometa di Halley apparirà nella sala.
In caso di pioggia sul campo di addestramento il colonnello darà un altro ordine, cosa che accade una volta soltanto ogni settantacinque anni.

Il Comandante di plotone al Sergente :

Domani sera alle ore 20 il colonnello si presenterà nella sala con la cometa di Halley, cosa che succede soltanto ogni settantacinque anni.
Se piove il colonnello ordinerà alla cometa di apparire sul campo di addestramento.

Il Sergente al plotone :

Quando domani sera alle ore 20 pioverà, il fenomenale settantacinquenne generale Halley, accompagnato dal colonnello, guiderà la sua cometa attraverso il campo di addestramento in tenuta di fatica.


BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page