Solo questione di tempo

Pubblicato il 29 Novembre 2020 da Veronica Baker

Le dittature non sono soltanto pericolose, sono esse stesse sempre in pericolo poiché l’uso brutale della forza suscita ovunque ostilità.

Ernst Jünger


Migliaia di persone sono scese ieri in piazza in Francia contro il controverso progetto di legge francese che vorrebbe vietare la pubblicazione di qualsiasi immagine pubblica di esponenti della Polizia.

La manifestazione ha avuto luogo solo pochi giorni dopo la diffusione di un video in cui sono ripresi agenti di Polizia che picchiano brutalmente – e nel contempo insultano con epiteti fortemente razziali – un uomo di colore.



Solo questione di tempo
E’ solo questione di tempo…

L’opinione pubblica mondiale naturalmente è indignata.
Diverse celebrità – unite ad alcuni politici – hanno apertamente condannato l’azione dei poliziotti.

Lo scorso venerdì Macron ha definito l’incidente un “attacco inaccettabile”.
Una dichiarazione ovviamente di facciata.

Uno degli elementi più controversi della nuova legge è l’articolo 24.
“Criminalizzerebbe” la pubblicazione di immagini di agenti di polizia in servizio perchè “danneggerebbe la loro integrità fisica o psicologica”.

L’anno prossimo la situazione diventerà ancora più critica.
Movimenti rivoluzionari nasceranno un po’ in tutto il globo terrestre.

E la prima intenzione del popolo sarà eliminare fisicamente tutti i poliziotti.

Forse è meglio non lavorare per qualsiasi governo.
E soprattutto difenderlo a spada tratta.

E’ solo questione di tempo.


You cannot copy content of this page