Short squeeze sull’€ in arrivo ?

Pubblicato il 17 Maggio 2012 da Veronica Baker

Philly Fed -5.8 Vs +8.5 Prior

  • +10.0 expected, 2.5 the lowest estimate
  • Lowest reading since September
  • This contrasts with the strong Empire Fed earlier this week

April leading indicators -0.1% vs +0.1% expected

Per i mercati, dati negativi sono una manna dal cielo : il Qe3 ora ha maggiori probabilità di un mese fa, soprattutto perchè il Philly Fed anticipa una debole lettura dell’ISM di Giugno.

E se l’Europa è nel guano fino al collo, è anche vero che il parametro principe ( BTP future ) continua a tenere il fortissimo supporto a 100 , mentre i Bonos cedono ancora , ma ricordo ancora la posizione fondamentale da tenere sempre in mente e che nessuno mai menziona , il celebre ( per i pochi che mi leggono ) bull spread sulle obbligazioni Piigs aperto da Goldman Sachs: long BTP, Short Bonos ( ed in questo momento sono sicuramente in grande utile ) .

Questo semplicemente significa che al momento si vuole solo che l’€ si svaluti contro USD per giustificare poi dopo il Qe3 che verrà e che sarà questa volta simultaneo in US ed in Europa.

Rimanere assolutamente alla finestra, ma attenzione ad andare short soprattutto sull’€/USD  , lo short squeeze è vicinissimo !

( PS.: sono flat, ma se mi devo in futuro giocare le mie carte vado sicuramente long – non ancora al momento – soprattutto €/USD  )

Il grafico che più o meno mi aspetto sull’€/USD ?

Più o meno questo :

In troppi sono negativi all’eccesso fra gli operatori , trascurando l’andamento del BTP future:

The euro trades like a wet sack of poo…no two ways about it

Fonti :ForexLive

P.S.: Gold (+2.34%) e Silver(+2.70%) su supporti di lungo

You cannot copy content of this page