Semplicità

Pubblicato il 20 Aprile 2022 da Veronica Baker

Che fine ha fatto la semplicità ?
Sembriamo tutti messi su un palcoscenico.
E ci sentiamo tutti in dovere di dare spettacolo.

Charles Bukowski


Semplicità

Tutti fanno finta di riempirsi la bocca di paroloni come solidarietà ed equità.
Ma sono sempre i primi poi che fanno esclusivamente i loro interessi.

Basta semplicemente aprire le finestre di casa.
E vedere il comportamento egoistico della gente.

Ormai incapace non solo di condividere qualsiasi cosa.
Ma anche di confrontarsi e di dialogare.

Occorre guardarsi indietro.
E notare che la maggior parte delle “necessità” in realtà sono totalmente inutili.

Senza di queste si viveva benissimo.
Molto meglio di ora.


Sorridi

Un sorriso rilassa i principali muscoli del volto.
Inoltre innesca reazioni emotive a catena che ci fanno sentire meglio.

Rinsalda le amicizie

Se tendi a prendere troppo sul serio il lavoro , le responsibilità, ed in generale tutto quello che ci circonda, ricorda questo.
Quando lasceremo un giorno lontano questo mondo rimpiangeremo non tanto gli affari lasciati in sospeso.

Ma le amicizie trascurate.

Fingi di crederci

Se a prescindere da come ti senti fingi di essere assolutamente calma e rilassata, puoi riuscire ad imbrogliare il tuo inconscio.
Gli farai credere di essere davvero rilassata e calma.

Fissa qualcosa di azzurro

O di rosa.
Od, a volte, di verde.
Ognuno di questi tre colori – uno caldo e due freddi – ha la magica proprietà di infondere calma in una mente agitata.

Lasciati andare nella vasca da bagno

Un lungo bagno caldo è il miglior distensivo possibile.
Abbassa le luci, aggiungi all’acqua un paio di gocce di aceto balsamico che preferisci.
Andrai immediatamente in estasi.

Dormi su un cuscino alla camomilla

Ogni tanto aggiungi un paio di gocce sul tuo cuscino.
Godrai di un sonno beatamente tranquilla.

Fiori di arancio

Quando hai bisogno di rilassarti, versa tre gocce di olio essenziale di zagara (fiore d’arancio) in una tazza di acqua minerale.
E poi spruzzalo in giro nella stanza con un vaporizzatore.

Respira adagio

Una persona profondamente rilassata respira dalle cinque alle otto volte al minuto.
Se rallenti la respirazione fino a questi valori, ti rilasserai in poco tempo.

Premi sul palato

Chi è nervoso ha i muscoli delle mascelle contratti.
Per allentare la tensione basta premere il palato con la lingua, proprio dietro gli incisivi.

Fai un complimento

Scoprirai che il piacere che ne deriva sarà tanto tuo quanto di chi lo riceve.

La dieta della calma

Se vuoi sentirti sempre calma mangia più frutta e verdura cruda, yogurt, latte, uova, cereali integrali, fagioli, legumi, noci e semi.


Semplicità


Il piacere della tranquillità

La tecniche di rilassamento – al contrario di quelle per rafforzare i muscoli – sono più efficaci se non richiedono sforzi e fatica troppo grandi.
La calma infatti è uno dei grandi piaceri della vita.

Impara dai bambini

Prendi lezioni di calma dai bambini.
Guarda come sanno prendere ogni istante solo per il piacere di viverlo.

Immaginati di essere un bimbo.
Ed anche tu potrai sentirti come lui.

Convinciti di sentirti calma

Ripeti ogni momento dentro di te le seguenti parole : “Ogni momento che passa, divento sempre più calma.”

Tira su i piedi

Il semplice atto di appoggiare i piedi in alto non migliora solo la circolazione.
Dà pure immediatamente un senso di benessere.

Accarezzati il dorso della mano

Una lieve carezza verso l’alto con le punte delle dita favorisce un completo rilassamento.

Usa più lavanda

Un poco di lavanda non solo attenua i malesseri ed i dolori.
Come distensivo fa miracoli.

Vai verso il mare

L’aria di mare, l’acqua salata ed il frangersi delle onde contribuiscono a dare un senso di pace.


Semplicità


Tuffati nel verde

Le piante cedono ossigeno all’ambiente.
Ed assorbono l’anidride carbonica e tutte le sostanze inquinanti.

Tieni sempre qualche pianta nella stanza dove lavori.
Ed in quella dove dormi e vivi.

Avrai a disposizione una maggiore quantità di ossigeno.

E più ossigeno respirerai, più sarai rilassata.

Rilassati con un afrodisiaco

Il ginseng è ricercato da secoli per le sue proprietà afrodisiache.
Ma soprattutto ha fama di rilassante del sistema nervoso.

Stabilisci che oggi è vacanza

Considera ogni giorno come una vacanza.
Fai qualcosa per creare una atmosfera festiva.

E le tue preoccupazioni ben presto svaniranno.

Recita la calma

Prova a fingere di essere sempre serena.
Assumi gli atteggiamenti di una persona tranquilla.

Pensa che gli altri ti giudichino pacifica.
Ben presto lo sarai davvero.

Non usare l’orologio al polso

Senza l’orologio sei più rilassata.
E ti libererai anche delle pressioni del tempo.

Rivendica la tua umanità

Lascia la perfezione agli altri.
Concentrati di essere te stessa, e ti sentirai molto più serena.

Rifletti sulla bellezza

Non farlo per gratificarti, ma per elevare il tuo spirito.
C’è sempre serenità dove c’è bellezza.

Sia nelle opere di Madre Natura, sia nelle opere dell’Umanità.

Sii sempre gentile

Abituati sempre ad essere gentile.
Non per un qualche scopo personale, ma perchè ti nobilita l’anima.

Non importa se chi riceve la cortesia ricambia o meno.
Ti sentirai in ogni caso meglio con te stessa.


Semplicità


Porta sempre con te un piccolo pezzo di quiete

Concentrati sul silenzio.
E quando arriva, soffermati ad ascoltare la sua voce.
Soprattutto, prova a portare con te quella quiete ovunque tu vada.

Il tuo respiro

Lasciati incantare dal tuo respiro.
Se ascolterai la musica del tuo respiro e riuscirai a coglierne il ritmo, scoprirai che la quiete è dietro l’angolo.

Pensa sempre alla calma

Formula pensieri sereni.
Immagina scenari tranquilli.

Richiama suoni di pace.
Come ti sentirai dopo ?

Osserva la persone nervose

Impara a riconoscere negli altri i segni della tensione e dell’ansia.
In questo modo imparerai gradualmente ad essere sempre più tranquilla e rilassata.

Sul tempo

Le persone che lavorano tanto di solito non sprecano mai il loro tempo in attività “frivole”.
Ma per loro ogni istante non è mai sprecato.

Sii sempre in anticipo

Inizia ogni viaggio dieci minuti prima del previsto.
Non solo risparmierai la pressione della fretta.
Ma se tutto andrà bene, avrai dieci minuti in più per rilassarti prima del prossimo impegno.

Prenditi una pausa di riflessione

Quando ti senti nervosa, dedica trenta secondi a riordinare i tuoi pensieri ed a studiare come calmarti.
Saranno i trenta secondi più utili della giornata.

Programma le tue preoccupazioni

Ogni giorno – sempre alla stessa ora – dedica del tempo a riordinare le tue preoccupazioni.
Quando il tempo è scaduto, è arrivato il momento di smettere di preoccuparsi.


Semplicità


Essere positivi

Per mantenere la calma, la capacità più importante è quella di non perdere il sonno sui piccoli problemi.
La seconda, sempre in ordine di importanza, è invece quella di considerare piccolo qualsiasi problema.

Preoccupati al momento giusto

In genere la preoccupazioni riguardano il futuro.
Ed il più delle volte ruotano intorno a ciò che non avverrà mai.

Concentrati sul presente, e lascia che sia il futuro a prendersi cura di sè.

Cerca il meglio

Prendi l’abitudine di cercare il lato migliore nelle persone e nelle situazioni.
Scoprirai che anche solo questo atteggiamento porta all’ottimismo ed alla positività.

Ed insieme, l’uno e l’altra portano alla serenità.

Positività

Sforzati di coltivare pensieri positivi.
Grazie a questo atteggiamento fiducioso tutti i tuoi problemi prima o poi troveranno una soluzione.

Ritirati al momento opportuno

In ogni battaglia arriva il momento in cui la tenacia non ha più alcuno scopo e diventa fine a se stessa.
Capire quando conviene passare ad altro è una dote tipica di molte persone calme.

Apprezza i cambiamenti

Da un cambiamento possono derivare conseguenze sia positive che negative.
Rilassati ed accettali serenamente quando arrivano.

Abbandona la routine

Se decidi di abbandonare la routine, puoi decidere di abbandonare l’abitudine di preoccuparti.

Scegli una strada diversa per tornare a casa.
Scendi dall’autobus o dalla metro una fermata prima.

Parla con una persona che non conosci.
Ed assapora la differenza.

Sfuggi dall’ingranaggio

Due volte al giorno, per qualche minuto, smetti di fare parte dell’ingranaggio.
Fai un giro intorno all’isolato dove abiti.
Riposati con un breve pisolino.

In poche parole, abbandona la routine.
La tua giornata diventerò più varia, vitale e meno stressante.


Semplicità


Dai importanza al tuo lavoro

La differenza fra un lavoro umile ed ingrato ed uno nobile e gratificante è spesso solo una questione di prospettiva.
Considera sempre importante il tuo lavoro.

La soddisfazione che proverai ti aiuterà a prendere le cose per il verso giusto.

Apprezza la normalità del tuo lavoro

Ogni compito che puoi svolgere automaticamente può contribuire al tuo benessere.

Guardalo semplicemente come una piccola pausa di riflessione.
E concentrati completamente sul momento che stai vivendo.

Ti sentirai subito appagata.

Prendi una pausa quando necessario

In quasi nessuna attività della vita viene premiata la perseveranza.
Quando ti accorgi che il tuo stress sta aumentando, smetti subito di fare quello che stai facendo.

Concediti una pausa, oppure inizia ad occuparti di altro.

Alzarsi presto alla mattina

Alzati prima dell’alba.
Sono i momenti più preziosi della giornata.

Parlare dei propri problemi

Quando parli dei tuoi problemi sei già sulla buona strada per risolverli.
Confida le tue difficoltà ed i tuoi sentimenti a qualcuno, e ti sentirai più serena.

Copriti il viso

Appoggia il palmo delle mani ai lati del viso, delle labbra, degli occhi, lasciando spazio al naso.
Esercita poi una breve pressione.
Ben presto ti sentirai rilassata.

Parla a mezza voce

Hai mai sentito una persona calma parlare ad alta voce ?

Sii sempre gentile

Può sembrare una opinione sicuramente fuori moda oggi.
Ma le persone gentili fanno meno fatica a ritrovare la calma.


Semplicità


Lasciati invadere dalla calma

Gli ioni negativi aiutano a respirare, rinfrescano l’aria, migliorano l’umore.
Ma soprattutto fanno sentire calmi e pieni di energia.

Occorre semplicemente uno ionizzatore.

Frizionati con una rosa

Il massaggio è uno dei modi più piacevoli per calmarsi e giungere alla completa distensione.

Se all’olio per massaggio unirai qualche goccia di olio di rose, potrai raddoppiarne l’efficacia.

Fai riposare le dita

Appoggia gentilmente le dita di una mano (pollice compreso) su quelle dell’altra.

Basta un lievissimo contatto.

Respira lentamente per sessanta secondi.
E lasciati invadere dalla calma.

Prenditi delle pause

E’ sempre presente la tentazione di considerare indistintamente tutti i cambiamenti della nostra vita come un unico evento sconfinato e terrificante.

Non essere mai impietosa con i tuoi livelli di stress.
Ed affronta i cambiamenti sempre uno alla volta.

Liberati del passato

E’ decisamente raro avere un motivo ragionevole per rimpiangere azioni od eventi passati.
Perchè il passato esiste solo nella nostra memoria.

Quando capirai che manca di realtà, troverai la tua tranquillità.

Apprezza i piccoli successi

Non c’è cosa migliore di un piccolo successo per rilassarsi.
Anche nelle attività banali, cerca talvolta delle affermazioni.


Semplicità


Eliminare la tensione

Una delle maggiori fonti di tensione nella vita è la necessità di essere sempre all’altezza degli standard che ci siamo imposte.

Fai un favore a te stessa.
Talvolta limita un po’ le tue pretese.

Limita le tue pretese

Non c’è niente come un cambiamento per forzare la gabbia di tensione che ci creiamo durante il giorno.
Fai ogni tanto qualcosa che normalmente non faresti.

Ad esempio un percorso diverso per tornare a casa.
Ed usa il tempo del tragitto per apprezzare il cambiamento.

Guarda lontano

Gli occhi si riposano quando osservano scenari lontani.
Soprattutto quando sono naturali.

E quando i tuoi occhi sono rilassati, anche il tuo corpo inizierà a farlo.

Tranquillità

Tutto ciò che impedisce di dormire bene (caffè, alcool, coca-cola e bevande energetiche) impedisce di essere veramente calmi.
Fai il possibile per dormire, quando hai l’impressione di averne la necessità.

Ascolta la quiete

La quiete è l’essenza della calma.
E non si può ottenere con la forza, puoi accettarla solo quando arriva.

Se ascolterai veramente il suono della quiete, prima o poi la troverai nei luoghi più importanti.
Occorre solo un poco di concentrazione.

Lasciati andare

Contrai i muscoli, come quelli delle braccia e delle gambe.
Poi allentali all’improvviso.

Il contrasto fra tensione e distensione ti farà facilmente capire la differenza fra le tensione e la distensione.

Non solo capirai cosa significa essere completamente rilassata.
Ma soprattutto inizierai a meditare su quella sensazione piacevole.


Semplicità


Una importante scoperta

E’ difficile essere tese quando si impara qualcosa che si desidera sapere.
E si può imparare sempre qualcosa dalle situazioni più inverosimili.

Magia nelle piccole cose

Le persone che ottengono di più dalla vita sono senz’altro quelle che cercano il lato magico anche nelle piccole cose che fanno.
Coltiva questa capacità.
E sarai sempre serena ed appagata.

Prendi nota delle tue preoccupazioni

E’ davvero meraviglioso vedere con quanta velocità molte preoccupazioni si dissolvono quando le scrivi in un foglio e poi valuti la probabilità che si avverino.

Quella probabilità solitamente è assai remota.
Nove volte su dieci non accade.

Diffondere la bellezza

Dovunque tu vada, qualunque cosa tu faccia nella vita, cerca sempre di portare un po’ di armonia.
Oppure di contribuire alla bellezza che è già presente.

Cambiare

L’inconscio è specializzato nel trovare la soluzioni per i problemi più personali.

Affidati sempre a lui.
E concedi una tregua alla tua mente razionale.

Medita

Concentrati su di un movimento, un suono, una immagine, un pensiero.
Non preoccuparti se la tua attenzione si disperderà.

Prima di rendertene conto, starai meditando.

Preoccupati solo delle cose importanti

Se trascurerai i piccoli problemi e ti concentrerai solo su quelli importanti, sarai molto più vicina alla calma.

Situazioni stressanti

Ci sono due modi per gestire le situazioni stressanti.

Modificarle.
Oppure cambiare il proprio modo di considerarle.

Cambiare il modo di considerare le situazioni è davvero molto illuminante.
Pensaci.


Semplicità


Rompere gli schemi

Quando sei sotto pressione, prova a fare qualcosa di insolito.
Alzati quando normalmente non dovresti alzarti.
Siediti dove normalmente non ti siederesti.

E pensa a cose che normalmente non penseresti.

Prenditi sempre tutto il tempo che vuoi

Contrariamente a quello che pensi, di solito hai tutto il tempo per fare ciò che hai già deciso prima.
Quello che non puoi fare in quel giorno, dimenticalo.

Apprezza il presente

Concentrati sui singoli particolari di ogni momento che stai vivendo.

Assaporane i gusti.
Ascolta tutti i suoni.
Guarda tutti i colori.

E diventerai calma prima ancora che te ne renderai conto.

Sgombra il disordine

Il disordine personale si assomma alle tensioni della vita.
Sgombrare il disordine è un modo per ritrovare la propria calma interiore.

Chiudi la porta

Ogni tanto abbiamo bisogno di isolarci dalle interruzioni esterne.
Concentrandoci sulle nostre esigenze e responsabilità.

E’ necessario farlo almeno un’ora al giorno.

Abituati alla generosità

Sii generosa.

Aiuta qualcuno.
Compi un atto gentile.

Fai un complimento.

Chi si sentirà meglio per ciò che hai fatto, sarai proprio tu.


Semplicità


Semplifica la tua vita

Mantieni esclusivamente il controllo di ciò che puoi davvero fare.
Distingui rigorosamente fra mete raggiungibili ed obiettivi che è solo una perdita di tempo cercare di conseguire.

Poi dedica le tue energie solo a ciò che puoi realizzare.
Il resto è compito di altri.

Meno cose possiedi, devi fare, amministrare, o dirigere, minore sarà la tensione che le accompagnerà.

Impara a dire di no

Puoi fare una certa quantità di lavoro senza che il tuo rendimento e la tua prontezza mentale diminuiscano.
Quindi accetta solo gli impegni che sai di poter svolgere al meglio.
E poi gentilmente, ma con fermezza, rifiuta tutte le altre richieste.

Organizza personalmente i tuoi impegni

Se stabilirai da te i tuoi impegni, e non consentirai agli altri di importi il come ed il quando, avrai molto più tempo per rilassarti.

Relax

Più ricca ed invitante diventa la tua fruttiera, meno sgranocchierai cibi che ti fanno diventare nervosa.
Mangia più frutta.

Ti sentirai più rilassata e piena di dolcezza anche tu.

Prendi una tisana

Sostituisci bevande eccitanti come il tè ed il caffè con un infuso (ad esempio alla menta).
La tua capacità di mantenere la calma aumenterà con il tempo esponenzialmente.

Usa scarpe comode

Il vero rilassamento inizia dai piedi.

Può sembrare banale.
Ma mettere scarpe comode è riposante come stare scalza.

Ed appena ne hai la possibilità, cammina a piedi nudi.

Spazzola i tuoi capelli

Non appena puoi, spazzola i tuoi capelli.
Oppure fatteli spazzolare metodicamente, con gesti ampi e lenti.

In questo modo solleciterai diversi punti al rilassamento.
Ed otterrai subito degli ottimi risultati.


Semplicità


Il ritmo della vita

Come l’atteggiamento e l’umore di un gruppo possono influire su di un individuo, così un individuo risoluto può influire su di un gruppo.
Muoviti lentamente, parla con calma.

Infonderai un senso di pace nell’intero gruppo.

Convinciti sempre che puoi scegliere

Solitamente abbiamo tutti delle alternative.

Spetta a noi riconoscerle.
E quando ci riuscirai ti sentirai libera.

Scrivi le tue preoccupazioni

Ti stupirai di come spariranno in fretta quando le leggerai.

Abolisci le frasi assillanti

Frasi assillanti come “bisogna”, “dovrei”, “non ho il tempo”, “sono obbligata” acuiscono la tensione.
Fai attenzione a quando queste espressioni sono nei tuoi pensieri, e sostituiscile con “posso”, “scelgo di”, “troverò il tempo per”.

Accetta una sola scadenza

Le date di scadenza sono alla base della maggior parte dei problemi di stress.
Accettane una sola alla volta.
Diventerai ben presto padrona del tuo tempo.

Ignora il tuo smartphone

Lascia lampeggiare il tuo smartphone senza rispondere alle chiamate per almeno un paio di volte.

Chi ha qualcosa di davvero importante da dire ti ricontatterà sempre ben presto.
Impara questo concetto, ed avrai un assillo in meno nella vita.


Semplicità


Tecniche di rilassamento

Accogli nella tua vita un gatto od un cane.
E donagli affetto continuamente.
Avrai un prezioso alleato nella tua perenne lotta per raggiungere la calma.

Perdona immediatamente

L’astio ed il rancore fanno molto più male a chi li prova che a chi ne è oggetto.
Per la tua pace interiore, perdona immediatamente e senza riserve.

Toccati o fatti toccare

Un semplice contatto umano è uno dei modi migliori per scaricare la tensione.
Talvolta fa davvero miracoli.

E così come l’abbraccio dei genitori rasserena un bimbo che piange, un bacio od una stretta di mano spesso placano una discussione.

Massaggiati le sopracciglia

Nei momenti in cui ti trovi sotto pressione probabilmente lo fai già inconsciamente.
Ma puoi farlo anche in modo consapevole.

Strofina le sopracciglia verso l’esterno.
In questo modo agisci sui punti di rilassamento che circondano la fronte.

Ricordati sempre dei momenti belli

Annotali, conserva una foto, salvali nel tuo computer.

In seguito ripensaci spesso, riflettendoci sopra.
Rivivendoli faranno parte integrante della tua vita quotidiana e dei tuoi progetti futuri.

Spegni la luce

In una giornata stressante, quando nulla sembra andare per il verso giusto, rilassati in un angolo buio e tranquillo.
Ed ascolta il tuo respiro finchè non arriverai alla tua completa distensione.

Immagina un tramonto

I tramonti sono solitamente malinconici.
Ma sono sempre pieni di pace.


Semplicità


Trova il tuo luogo di quiete

Se per calmarti vai sempre nello stesso posto – come la tua poltrona preferita, o la panchina del parco – il tuo inconscio assocerà il senso di pace a quel luogo particolare.

A quel punto ti basterà semplicemente raggiungerlo per rilassarti.

Sii sempre di buonumore

Gioca e scherza con il tuo senso dell’umorismo.
E pensa a questo più spesso di quanto ti possa sembrare giusto.

Ti aiuterà a diventare serena.

Archivia le tue preoccupazioni

Ogni sera, prima di dormire, trova un modo per archiviare le tue preoccupazioni.

Scrivile su di un diario, sussurrale ad una lettera.
Poi mettile da parte e dimenticatene.

Probabilmente il mattino successivo saranno molto diminuite.
Se non addirittura scomparse.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page