Semplicemente grazie

Pubblicato il 11 Febbraio 2019 da Veronica Baker

All at once
I finally took a moment
And I’m realizing that
You’re not coming back
And it’s finally hit me all at once

Whitney HoustonAll at once


Semplicemente grazie
Ad un certo punto ti sei trovata nel mezzo della buia notte dell’anima…

Otto anni fa hai spento la tua stella per sempre e sei volata in cielo come un angelo dall’aspetto sublime ed elegante.

Una vita in cui ad un certo punto ti sei trovata nel mezzo della buia notte dell’anima a causa della tua immensa sensibilità, fragilità e solitudine.

Proprio tu che eri definita dagli ipocriti giornalisti che ora ti osannano fredda, distaccata e poco sofferta.

Il destino non ti ha consentito di superare quel mare oscuro e terribile chiamato depressione e consentirti di rivedere la luce.
Nessuno è riuscito a comprendere il profondo dolore che emergeva sottilmente dalla tua melodiosa e dolcissima voce e così scaldarti il cuore e l’anima immersi nel gelo.

Il dolore all’inizio lo si urla ai quattro venti.
Ma quando non ci sono orecchie pronte a recepirlo si finisce col tacerlo.

Grazie per avermi accompagnata in tutti i momenti più belli della mia gioventù.

Al ritorno dal Conservatorio sottraevo dalle ore di studio degli esercizi di tecnica il tempo necessario per studiare gli spartiti delle tue canzoni – che conservo tuttora come delle reliquie – e che poi suonavo al di fuori del mio repertorio classico.
Con i testi delle tue canzoni scritti sul mio diario che imparavo a memoria e di cui ricordo perfettamente il contenuto ancora oggi a distanza di anni ed anni.

Semplicemente grazie

Grazie per la tua immagine sinuosa, delicata e provocante, ma mai volgare.

Molte delle foto che ho scattato nei miei servizi glamour sono ispirate proprio al tuo look.
Perchè avrei voluto essere esattamente come te e proprio per questo motivo tenevo il tuo poster in camera.

Grazie per avermi aiutata a superare i miei momenti più tristi e malinconici.

Quando mi sentivo triste, prendevo la cuffietta, il walkman, spegnevo la luce e mettevo la testa sotto il cuscino.
E così mi addormentavo.

Grazie per l’opportunità che mi hai dato di custodire nello scrigno del mio cuore un diamante indimenticabile per l’eternità.

Queste tue parole infatti mi hanno sempre accompagnata in ogni frangente della mia vita ed in ogni sua vicenda.
Riassumendo in poche righe sia la mia filosofia di vita, sia gli ideali che la mandano da sempre avanti.

I decided long ago
Never to walk in anyone’s shadow
If I fail, if I succeed,
At least I live as I believe
No matter what they take from me
They can’t take away my dignity

Because the greatest love of all
Is happening to me
I found the greatest love of all inside of me
The greatest love of all is easy to achieve
Learning to love yourself is the greatest love of all

Se non ti avessi così amata, la mia vita non sarebbe stata la stessa.
I will always love you.



Veronica


You cannot copy content of this page