Schutz-Staffel australiane

Pubblicato il 17 Settembre 2020 da Veronica Baker

Vorremmo far considerare come il Lager sia stato, anche e notevolmente, una gigantesca esperienza biologica e sociale.
Si rinchiudano tra i fili spinati migliaia di individui diversi per età, condizione, origine, lingua, cultura e costumi, e siano quivi sottoposti a un regime di vita costante, controllabile, identico per tutti ed inferiore a tutti i bisogni.

E’ quanto di più rigoroso uno sperimentatore avrebbe potuto istituire per stabilire che cosa sia essenziale e che cosa acquisito nel comportamento dell’animale-uomo di fronte alla lotta per la vita.

Primo LeviI sommersi ed i salvati


Schutz-Staffel australiane

Schutz-Staffel australiane
Difficile definirli anche solo teppisti…

Ormai la Polizia di Melbourne si comporta identicamente alle Schutz-Staffel di hitleriana memoria.
Difficile definirli anche solo teppisti.

E’ diventata proprio una vera e propria milizia radicale dell’ala più oltranzista del regime Nazional Socialista presieduto da quel delinquente di Daniel Andrews.
Stanno – ed è la cosa più triste che possa affermare – proprio divertendosi a malmenare cittadini comuni.
Molto spesso persone inermi vengono arrestate e picchiate brutalmente per delle vere e proprie sciocchezze.

Incastrano la gente con cavilli burocratici senza senso.
Utilizzando i posti di blocco per fare accostare gli automobilisti.

Trascinandoli poi fuori dalla macchina.

Ormai la maggioranza dei politici non possiede più alcun principio democratico.
Desiderano solo togliere diritti.

I governi dichiarano “di agire per proteggere la gente”.
Ma non è altro che una volontà di mantenere il potere abusivamente.

Ovviamente finchè sarà al governo Andrews non ci saranno più elezioni nello stato del Victoria.
Ed ecco perchè in Australia sarà inevitabile una rivoluzione violenta.
Con un enorme spargimento di sangue.

Purtroppo l’unica alternativa che hanno per recuperare la libertà.
Altrimenti perduta per sempre.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page