Scacco matto ai virologi (e non solo a loro)

Pubblicato il 1 Novembre 2021 da Veronica Baker

Come si fa a compensare la morte di qualcuno o le conseguenze che subirà per tutta la vita con del vile denaro ?

Veronica Baker


Scacco matto ai virologi (e non solo a loro)

Scacco matto ai virologi (e non solo a loro)
Stefan Lanka dà scacco matto all’OMS

Il Dr. Stefan Lanka ha recentemente annuncia di aver completato la seconda fase degli esperimenti di controllo che stava conducendo dall’inizio dell’anno.

Nel contempo ha dichiarato una frase che sarà choccante per molti : la virologia è definitivamente confutata.

Già all’inizio di quest’anno, tra aprile e giugno, il Dr. Lanka aveva spiegato il suo lavoro sulla revisione della virologia, pubblicato nella rivista in lingua tedesca WissenschafftPlus.

Ecco il contenuto del suo imponente studio, diviso in 3 parti :

The Virus Misconception (1)
The Virus Misconception (2)
The Virus Misconception (3)

In breve : i virologi non hanno mai fatto esperimenti di controllo quando si sono proposti di isolare i cosiddetti “virus” e quindi non si sono resi mai conto – o soprattutto non hanno voluto MAI rendersi conto – che ogni volta stavano facendo un grosso errore e che i “virus” erano solo nella loro immaginazione.

Il lavoro del Dr. Lanka lascia così tutta la virologia senza base scientifica, compreso il presunto “virus” che lui stesso aveva “scoperto” nel 1994.
E naturalmente presuppone che la SARS-CoV-2 come tutti gli altri “virus” non solo non sia stata ancora isolata, ma soprattutto non potrà mai essere isolata.




Il Dr. Lanka è andato oltre il passo finale : ha portato questo approccio in laboratorio e ha condotto esperimenti di controllo che nessun virologo ha mai fatto prima.

In una prima fase, ha dimostrato che coltivando tessuti sani con la procedura solitamente utilizzata con tessuti presumibilmente infetti, le cellule “muoiono” esattamente nello stesso modo, il che significa che non è stato il “virus” ad ucciderle, ma la procedura di coltura stessa.

Successivamente il Dr. Lanka ha ricreato la “SARS-CoV-2” da cellule umane sane coltivate, dimostrando (ancora una volta) che il cosiddetto “virus” non è un’entità biologica reale, ma un costrutto virtuale che è prodotto esclusivamente da un sofisticato programma informatico.

Scacco matto alla virologia.

Il lavoro scientifico è ormai finito.
Così come tante teorie errate o del tutto false sono state imposte per secoli per ragioni di Potere, e tante scoperte sono state censurate, perseguitate, distrutte perché non interessavano al Potere medesimo.

Un’allucinante procedura di analisi scientifica “rigorosa” : il celebre “studio” di Wuhan



Dunque, in poche parole hanno “testato” un gruppo di persone con un “vecchio” PCR che “avrebbe identificato” il cosiddetto primo “virus” che avrebbe causato la cosiddetta SARS, nel 2003.
Da chi era stato “testato” positivo allora hanno estratto il cosiddetto BALF (cioè il Broncho Alveolar Lavage Fluid).

Da quest’ultimo poi hanno preso delle cellule (e non dei microorganismi) per estrarre la breve sequenza di RNA di 20 coppie di proteine per tarare il nuovo PCR – che poi è stata utilizzata per ritestare lo stesso tessuto dal quale veniva il BALF.

E…il “risultato” è stato positivo.
Tutto questo ha un nome : truffa.



E se ancora ci ostinassimo a non volerla chiamare truffa (perché infine si tratta della procedura standard utilizzata fino ad ora quando si parla di “virologia”) un circolo vizioso comunque lo è.

Con questo “metodo” si può prendere il BALF da chiunque, anche dagli esseri umani più sani sulla Terra.

E naturalmente se viene ritestato lo stesso tessuto dal quale abbiamo estratto la sequenza di RNA per “tarare” il test PCR è logico che lo stesso PCR fornirà un risultato positivo.
Perchè sta replicando ciò con cui è stato tarato.

Tutto ciò non ha proprio niente a che fare con un microbo di qualsiasi tipo.
E questa è stata presentata al mondo intero come la foto del presunto “virus”:


Scacco matto ai virologi (e non solo a loro)


Se non fosse vero, ci sarebbe da ridere.

Perchè in questo modo hanno chiuso in casa l’Umanità, messo un pannolino in faccia, distrutto l’economia mondiale, e tutto ciò che è conseguente.

E quando lo si fa notare ad un avvelenato (lui direbbe “vaccinato”, ma è davvero troppo stupido per capirlo) con un pannolino in faccia, risponderà che lui non se ne intende, ovvero : a quanto pare non è in grado di ragionare in termini logici.

Il che non sorprende neanche, visto che ha imbottito il suo cervello di metalli pesanti, veleni, cloro, fluoro, e chissà che cosa ancora.

La specie umana sta rischiando di sparire dalla faccia della Terra per via della sua stupidità.



COVID = Severe Acute Radiation Syndrome (in italiano : sindrome severa da radiazione acuta)

Una domanda comunemente posta da coloro che stanno appena iniziando a conoscere la verità riguardo la più grande farsa di tutti i tempi.
Come riuscire a spiegare in modo sintetico che COVID = Severe Acute Radiation Syndrome (in italiano sindrome da radiazione acuta) ?

Uno studio a riguardo molto approfondito è ad esempio questo :



E’ per altro ormai assodato scientificamente che l’ossido di grafene (oltre che a tutta una serie di condotte di vita non sane, dall’alimentazione errata all’abuso di farmaci) introdotto nei vaccini antinfluenzali delle campagne 2019 e 2020 sia stata la vera causa della cosiddetta “prima ondata”

COVID for dummies
Come riuscire a spiegare in modo sintetico che COVID = Severe Acute Radiation Syndrome (in italiano sindrome da radiazione acuta) ?

 

Chiunque mi segua da mesi ormai conosce benissimo sia che da un lato le antenne 5G irradiano onde elettromagnetiche a determinate frequenze superiori a quelle consentite dalla legge, sia che dall’altro l’ossido di grafene – in tutti coloro che inopinatamente si sono fatti inoculare, cioè i cosiddetti “vaccinati”moltiplica nel corpo umano per mille volte queste frequenze (a causa del ben noto effetto Cherenkov)

Tutto questo causa l’ormai noto polmone COVID, o polmonite bilaterale.

Ecco come potrebbe svolgersi un dibattito su questo argomento.

Domanda : nella teoria appena spiegata, che ruolo avrebbe la questione dei cosiddetti “contagi” ?
Oppure come si spiegherebbero ?

Perché ci sono state famiglie in cui molte persone sono state “infettate” e che hanno sofferto di sintomi diversi.
Insomma, quale sarebbe la spiegazione ?

Risposta : Questa è un’ottima domanda.
La prima cosa da considerare è se quello che stiamo vedendo intorno a noi sono davvero contagi di un “virus” oppure…di che cosa ?

Dunque, l’evidenza dei fatti ci mostra che ci sono alcune persone malate.
Ed è anche vero che solitamente la “malattia” si raggruppa in certe famiglie, in certi luoghi come le case di cura per anziani, ed in certe regioni piuttosto che in altre.
Ed inoltre principalmente nelle medie e grandi città, quelle dove sono presenti un maggior numero di antenne 5G.

Occorre però tenere soprattutto conto della importanza che riveste in tutta questa situazione il grafene.
Un materiale che è radio modulabile.
Vale a dire che basta avere un’antenna vicina alla propria abitazione (o passare casualmente in una zona irradiata da questo tipo di segnali) per cominciare ad ammalarsi anche seriamente.

Proprio quei malati che la letteratura medica definisce come COVID.
Non stiamo parlando di raffreddori o casi di influenza ogni anno.

No, stiamo parlando di polmone COVID.
In breve, i casi gravi portano in terapia intensiva e possono provocare la morte.
Questi tipi di casi, che non sono molti, esistono.
E si verificano solitamente in gruppi.

Come gli anziani nelle residenze, che erano stati preventivamente “vaccinati” contro l’influenza.
E proprio nell’anti-influenzale del 2019 è stato trovato del grafene.

Inoltre occorre tenere conto di un’altra cosa.
Il grafene si irradia.
In poche parole, moltiplica per mille i segnali delle onde elettromagnetiche che riceve dalle antenne 5G.
In questo modo si entra in una gamma chiamata TeraHertz, che è molto vicina alle radiazioni ionizzanti.

Quindi, una persona esposta a questo tipo di onde sta moltiplicando sia i segnali provenienti dall’antenna, sia contemporaneamente si sta ammalando.
Ed attenzione perché potrebbe irradiare e quindi “infettare” le persone intorno a lui.

“Infettare” fra virgolette.
Perchè quella persona non sta passando loro nessun microbo.
E questo è qualcosa – pur essendo già stato provato empiricamente – che deve ancora essere studiato a fondo.

Stiamo lavorando proprio su questo aspetto per dare una completa spiegazione scientifica precisa anche a quest’ultimo fenomeno.


Scacco matto ai virologi (e non solo a loro)


Una spiegazione esoterica del nome COVID

Il significato esoterico è sempre quello che spiega meglio : incantesimo e stregoneria massonica.
COVID invertito dà DIVOC, trascritto come דיבו in ebraico : DIVOC, DIBOC, DIBBOUK

Questa parola significa letteralmente possessione da parte di uno spirito maligno : una parola trascritta in inglese come dybbuk, essendo la b e la v rappresentate dallo stesso carattere ebraico, Bet-ב.
Un’umanità quasi completamente posseduta.

Loro ridono di te.
Tu disobbedisci e ridi di loro.

Qualsiasi falsa emergenza (virale, climatica, energetica, digitale…) è sempre una scusa per praticare la loro magia nera, la loro alchimia satanica.

Trasformare, attraverso lo spopolamento, l’umanità presente e “sporca” in una (dal loro punto di vista) diversa : dorata.
Dorata alla maniera massonica, però.

Ci sono due opzioni.
Disobbedire e ridere letteralmente in faccia ai loro rituali psicopatici.

Ma anche una terza non sarebbe mica male.
Leggere, o rileggere, con molta attenzione, il libro di Timothy W. Hogan, The Alchemical Keys to Masonic Ritual.



Il prossimo documento è molto importante, perchè mostra tutta le connessioni esistenti tra la Fondazione Bill&Melinda Gates, Welcome Trust, OMS, GAVI, Big Pharma…e molte altre attive in questa farsa mondiale.

Contiene inoltre circa 6500 connessioni fra persone, ONG, aziende, multinazionali, documenti.
Naturalmente sono tutte informazioni disponibili pubblicamente su internet.



Richiesta di fondi di compensazione finanziaria dell’UE per le vittime del cosiddetto “vaccino”.
Una sola domanda :

“Come si fa a compensare la morte di qualcuno o le conseguenze che subirà per tutta la vita con del vile denaro ?”

Un’altra però appare inevitabile a questo punto :

“Perchè non impediscono che vengano compiuti ulteriori danni alla popolazione ?”


Screenshot 2021 11 01 at 16 05 09 PROPOSTA DI RISOLUZIONE sullistituzione di un Fondo europeo di risarcimento per le vitti...


Chiudiamo con l’ennesima farsa : la sceneggiata del G20.
Uno spreco di soldi immane ed una propaganda cui al confronto quella dell’Istituto Luce del Ventennio era al confronto acqua di rose.

Naturalmente tutti bravi, tutto va bene…obiettivi raggiunti, ovviamente !

Viene solo da ridere in questo breve video vedere come si mettono e tolgono la museruola, ad effetto random, senza una logica.
Ma il cosiddetto “virus” non era così pericoloso e mortale ?

Buffoni !



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page