Rivoluzione pacifica

Pubblicato il 12 Luglio 2020 da Veronica Baker

Sii il cambiamento che vorresti vedere avvenire nel mondo.

Mahatma Gandhi


Come riuscire ad ottenere una vera rivoluzione pacifica senza alcun spargimento di sangue ?
Occorre essenzialmente riuscire a convincere sia l’esercito che la Polizia a non obbedire più agli ordini del proprio governo.

I politici – soprattutto i tiranni – si ubriacano con il proprio potere.
Ed ad un certo punto si ritengono gli unici detentori della verità e della civilizzazione del mondo.
Quando invece storicamente sono sempre stati distruttori.



Rivoluzione pacifica
I politici si ubriacano con il proprio potere…

In questo momento stiamo molto probabilmente assistendo alla nascita di una rivoluzione senza sangue in Serbia, ex-Yugoslavia.
Dove molto probabilmente la memoria della guerra civile che li ha decimati alla fine degli anni ’90 è ancora ben radicata nella mente della popolazione.

I paracadutisti serbi si sono rifiutati di agire contro il loro stesso popolo su ordine del governo.
Decisamente un buon inizio.

C’è per altro da notare che storicamente si sono verificati in passato episodi nel genere in paesi facente parte dell’ex blocco comunista.

Ad esempio, durante la rivoluzione russa del 1991 Boris Eltsin si alzò in piedi a capo dei carri armati dell’esercito, chiedendo alle truppe di non sparare sul proprio popolo in rivolta.
Riuscì nel suo intento, ed il comunismo finalmente crollò.

Questa deve essere la nostra più grande speranza per il futuro.
Dobbiamo riuscire a convincere la Polizia e l’esercito a non ubbidire più ai politici tiranni che stanno cercando in tutti i modi di opprimere la popolazione (soprattutto le fasce più deboli).

Distruggendo il nostro futuro e quello dei nostri figli in nome del marxismo.
Quando quel giorno arriverà, la (nostra) vittoria sarà vicina.

Altrimenti il nostro futuro sarà triste.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page