Ricordo di un amico

Pubblicato il 15 Maggio 2019 da Veronica Baker

Tutti hanno bisogno dei propri ricordi.
Tengono lo spettro della banalità fuori dalla porta.

Saul Bellow


Ricordo di un amico

Ricordo di un amico
Il tuo carattere apparentemente burbero ma sensibile…

Il tuo carattere apparentemente burbero ma sensibile.
I tuoi ideali solo in apparenza estremi.

Perchè al contrario eri realmente una persona che credeva nel valore del singolo individuo e che quindi ne esaltava le diversità e non la sua omologazione in un sistema che invece tende ad appiattirci tutti.

Infatti avevamo immediatamente legato e divenuti veri amici.
Non certo un caso .

Ma solo adesso però comprendo fino in fondo il significato di alcune tue parole che mi avevi detto e di alcune sensazioni che non avevo focalizzato.

Avevo compreso il tuo profondo scoramento per non essere riuscito a creare quello che avresti voluto.

In più di una occasione ti avevo visto sconsolato ed avevo cercato di tirarti su di morale, ricordandoti di non mollare mai e di non avere paura delle cadute.

Inoltre non ti riconoscevi più in questa società che solo apparentemente parla di ideali e di condivisione, ma che in realtà pensa solo a fare gli interessi propri.

Ti ho conosciuto anche tramite tutto ciò che scrivevi.
Molto più profondo di quello che all’apparenza potesse sembrare, anche quando le nostre posizioni non coincidevano.

Non potrò mai dimenticarti.



HerOwnDestinyBanner


You cannot copy content of this page