Cristalli inorganici o reti di nanosensori senza fili ?

Pubblicato il 29 Novembre 2021 da Veronica Baker

La maggior parte di questi “oggetti” appaiono dopo l’essiccazione a temperatura ambiente dei campioni, rimanendo incorporati nell’idrogel rimasto.

Veronica Baker


Cristalli inorganici o reti di nanosensori senza fili ?

Studio di riferimento

Campra, P. : Microstrctures in CoVid vaccines : inorganic crystals or Wireless Nanosensors Network ? Reserchgate presentation, 29 November 2021.

Fatti analizzati

Cristalli inorganici o reti di nanosensori senza fili ?
Alcuni oggetti di geometrie frequenti che possono essere osservati…

In questo studio sono mostrati alcuni oggetti di geometrie frequenti che possono essere osservati in fiale sigillate di diversi campioni casuali dei cosiddetti “vaccini” mRNA, utilizzando una microscopia ottica con campo chiaro o scuro, con bassi ingrandimenti tra 100x y 600X.

Come già segnalato, alcuni di questi oggetti sono con grande probabilità elementi di una rete di comunicazione wireless interagente con il corpo umano (WNSN), sia come nano-sensori, come nano-router, o come nano-antenne :

Identificazione di pattern nelle persone vaccinate : nanopolpi e nanotubi di carbonio/grafene
Nanorouters nei cosiddetti vaccini : una scoperta fondamentale

La maggior parte di questi “oggetti” appaiono dopo l’essiccazione a temperatura ambiente dei campioni, rimanendo incorporati nell’idrogel rimasto.

Sulla base della letteratura scientifica disponibile fino a questo momento, l’identità di questi oggetti, non è stata dichiarata dai produttori, né sono stati adeguatamente caratterizzati da altri laboratori indipendenti.

Cristalli inorganici o reti di nanosensori senza fili ?

La caratterizzazione di questi oggetti è fuori dallo scopo di questo studio.
L’intenzione è semplicemente di rendere queste immagini di uso pubblico per la discussione tecnica da parte di esperti nel campo della cristallografia o dell’ingegneria delle nano-comunicazioni.



Reti di nanosensori senza fili


You cannot copy content of this page