Resistenza

Pubblicato il 10 Agosto 2020 da Veronica Baker

I popoli sotto dittatura anelano alla libertà ; se manca tale anelito, cessa il senso della personalità, il desiderio del progresso, il valore dell’iniziativa.
I popoli che tendono a progredire, si affermano nella libertà e per la libertà.

Luigi Sturzo


Resistenza

L’ex primo ministro del Lavoro australiano Kevin Rudd ha pubblicato una settimana fa un articolo (Beware the Guns of August) pubblicato sul periodico Foreign Affairs.

Rudd sostiene che gli Stati Uniti e la Cina “potrebbero iniziare” una guerra militare poco prima delle elezioni americane.
Ovviamente è una fake news, tipica dei marxisti.
La ragione di questa illogica guerra sarebbe che Trump desidera aumentare la sua popolarità con un conflitto bellico per vincere le elezioni presidenziali del 3 Novembre.

In realtà, Rudd – che ricordo essere un politico di stampo socialista – desidera seminare solamente zizzania fra le parti.
Naturalmente i “sinistri” non vogliono altro che totalitarismo.

Basta guardare l’incubo che sta vivendo la città di Melbourne.
Un lager dove la gente viene letteralmente spogliata di tutti i diritti umani.

La Polizia può entrare di casa senza alcun mandato, e rompere senza preavviso il finestrino delle macchine, scaraventando gli occupanti fuori dai veicoli.
E dove viene imposto per legge un coprifuoco dopo le ore 20.00

Oltre ad altre “simpatiche” situazioni :

$1,652 fine if outside without “a valid reason” – an amount being raised by the day
Can’t visit any family or friends
$200 fine for no mask (mandatory masks at all times)
Can only exercise once per day, for up to 1 hour
Only one person per household, per day can leave the house (including for groceries)
Can’t go more than 3 miles from your home
Weddings are illegal
No gatherings of any size
Army is on the streets fining/arresting people
“Since March 21, a total of 193.740 spot checks have been conducted by police across Victoria”
Protests/activism is illegal ; people have already been arrested for peaceful gatherings
Media is EXTREMELY biased, calls protesters “right wing conspiracy nutjobs” and won’t allow discussion of whether these lockdowns are right or not
Several thousand people were placed under house arrest and unable to leave for ANY reason, with food rations delivered by the army, leading to appalling levels of personal trauma
Australia won’t release how many fines they’ve given out, but an ABC news report says it’s over $5.2 million so far
Streets of Melbourne are empty, even in a city of 5 million+ people. People are HATEFUL to each other, everyone is cannibalising their neighbours (calling police to report any little infraction of the rules and turning on each other like some socialist hellhole)
Billboards outside on the street that say in capital letters : “WHAT ARE YOU DOING ? STAY HOME.” They feel extremely oppressive, like we’re being yelled at by a very oppressive government
The Victorian Premier Daniel Andrews shows complete and utter disdain for us, constantly blaming us. He’s blamed children (yes, really) for not taking this seriously enough. Every chance he gets, he tells us it’s OUR fault the virus is spreading (even though that’s what viruses do – they spread)
It’s not just the Victorian Premier – the Australian Prime Minister Scott Morrison is just as terrible. He’s encouraged all of this, and he was responsible for the first lockdown
1984 dystopian language : billboards everywhere saying “Staying apart keeps us together.” Have they gone mad ?
There’s probably more but at this point I honestly lost track of all the insanity that’s happened

Resistenza
Come ai tempi della vecchia Germania Est…

Il tutto per ben 147 persone “morte” (tutte con due o più patologie, ovviamente) nell’intero stato, a fronte di una popolazione globale nell’intero stato di 6 milioni e trecentomila anime.
Penso che sia ben poco da aggiungere.

In Europa le cose non è che vadano meglio, anzi.

Le autorità tedesche – dopo i ripetuti smacchi subiti in quel di Berlino, l’ultimo in data 1 Agosto – in due stati (Assia e Baden-Württemberg) hanno promulgato una legge per cui i bambini devono essere separati da genitori e fratelli se c’è il sospetto di una “infezione”
Nel caso di rifiuto, le autorità minacciano di portare via i bambini dalle loro famiglie con la forza e di trattenerli in una “custodia pubblica”.

Purtroppo, nulla di nuovo nei loschi piani del NWO.
Lo avevano già preannunciato in occasione dell’inaugurazione delle Olimpiadi di Londra nel 2012.

Non ci credete ?

Guardate il video seguente (che ho pubblicato in data 20 Aprile), a partire dal minuto 9.00 circa.
Mostra proprio questo !



Resistenza
E guerre civili in Occidente ben presto spunteranno dappertutto, come i funghi…

In realtà, è una tattica vecchia come il cucco.
Il divide et impera in salsa moderna.
Come ai tempi della vecchia Germania Est, tanto cara a quella delinquente dal nome Angela Merkel.

A quei tempi i bambini avevano l’ordine di denunciare i loro genitori se li sentivano “complottare” contro il governo.
A scuola venivano giornalmente indottrinati con frasi del tipo “lo stato è il vostro vero genitore, non quelli biologici”.

Letteralmente non ho più parole per commentare.
I governi occidentali stanno raggiungendo vette che nemmeno i nazisti avevano minimamente raggiunto.

E guerre civili ben presto spunteranno dappertutto, come i funghi.

Tornando alla Cina, è assai improbabile che finchè rimarrà alla presidenza Trump possa iniziare un vero conflitto militare contro gli USA.
Certo, è vero, sta iniziando a mostrare i muscoli.

Ma semplicemente perchè l’Occidente sta suicidandosi sia dal punto di vista politico che da quello economico.
Ovviamente i cinesi conoscono molto bene l’agenda promulgata da Bill Gates e dal “Club”, che – come detto già a suo tempo – hanno venduto tutti i loro investimenti (Cina compresa) a Gennaio.

La Cina – al pari della Russia – non ha assolutamente nessun interesse ad aderire alla cosiddetta “economia verde”, nè di cedere la propria sovranità al NWO.
Proprio per questo motivo diventerà la nuova capitale finanziaria mondiale.

Certo, è vero che hanno praticamente confinato in un angolo Hong Kong e stanno minacciando sempre di più la autonomia di Taiwan.
Ma allo stesso tempo si stanno espandendo sempre di più negli altri continenti, ed hanno di fatto preso già il controllo totale del Canale di Panama.

Vitale per tutto ciò che riguarda il commercio nell’intero continente americano.
In modo particolare gli USA.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page