Resistenza al Great Reset

Pubblicato il 8 Ottobre 2021 da Veronica Baker

Si e quasi tentati di misurare il grado d’infezione totalitaria di un governo dall’uso fatto della privazione della cittadinanza.

Hannah Arendt – Le origini del totalitarismo


Resistenza al Great Reset

Siamo attualmente nelle prime fasi del Great Reset tanto atteso dalle élite talmudiche/sioniste/massoniche.
Il mondo sta sprofondando nell’oscurità e nel caos.

L’umanità deve assolutamente svegliarsi, ed il tempo sta per scadere.



È necessario che ci prepariamo a questo grande cataclisma che si avvicina, che tenterà di modificare tutti gli aspetti della nostra vita.

Sia nel campo economico :

L’uso del Sanitary Pass si sta diffondendo in tutto il mondo.
Infatti uno degli obiettivi delle élite sataniste è quello di eliminare il contante e di implementare l’identità digitale per ogni individuo, in modo che ogni transazione sarà tracciata e ogni individuo sarà monitorato in tutte le sue azioni.

Nel campo digitale :

Nel mondo in cui i talmudisti stanno preparando per noi tutto sarà un’illusione, ogni senso della realtà e della verità sarà considerato obsoleto.

E’ necessario al più presto comprendere che non hanno limiti, ed i loro progetti stanno accelerando in modo esponenziale.
Ma ciò che è interessante è che più i loro progetti avanzano, più si rivelano alla luce del sole.

Ma questo non è un motivo per lasciarli agire indisturbati.
Non aspettate che i robot di Klaus Schwab vengano a prendervi a casa per capire che la situazione è seria.




Ed infine nel campo biologico :

Il Nuovo Ordine Mondiale sta avanzando a grandi passi, e quello che è certo è che non si tireranno indietro, sono determinati a imporsi con ogni mezzo possibile.
Conosciamo molto bene i metodi di questo sistema talmudista e ciò di cui è capace.

Questa falsa crisi sanitaria è l’innesco del processo di imposizione del Nuovo Ordine Mondiale, se i loro piani avranno successo, allora saremo totalmente schiavi, semplici numeri brevettati con un organismo geneticamente modificato.

Dieci anni fa, qualcuno avrebbe potuto dubitare, ma ora non c’è spazio per il dubbio, perché le cose sono più che ovvie ora. Il Nuovo Ordine Mondiale sta arrivando alla nostra porta.



Si dovranno fare grandi sacrifici da parte dei resistenti determinati, si dovrà piangere il mondo che abbiamo conosciuto e tutte le dipendenze che ancora ci legano a questo sistema.

La gente non entra davvero in questo mondo virtuale, è piuttosto il virtuale che entra in questo mondo, e oggi la “realtà aumentata” ce lo dimostra facendo apparire i Pokémons ad ogni angolo di strada.

Adrien Sajous è stato lui stesso un giocatore per circa quindici anni, ma ha preso coscienza della sua alienazione e si è gradualmente allontanato dal gioco per passare alla lettura.

Al sistema piace imprigionarci in mondi virtuali (matrici), che siano reality TV, videogiochi, serie od altri contenuti audiovisivi prodotti dal sistema, con l’unico scopo di renderci dipendenti da mondi immaginari per allontanarci dalla realtà del mondo e dalla comprensione dei problemi incombenti, per influenzare le nostre menti e le nostre conoscenze

È imperativo uscire da questi contenuti totalmente sterili.



Diventare finanziariamente autonomi è una necessità fondamentale oggi.

I talmudisti stanno preparando i loro progetti da molto tempo, ed avanzano passo dopo passo fino a raggiungere il loro obiettivo finale, la distruzione delle nazioni e l’asservimento dell’umanità con l’istituzione del Nuovo Ordine Mondiale.

Per cui alla fine – secondo la loro visione – nessun individuo potrà comprare o vendere senza essere stato precedentemente “grafenato”.

Il che ci riporta all’Apocalisse di Giovanni 13:16-18 :

“Così nessuno poteva comprare o vendere senza avere il marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome”.

Si sa inoltre che il brevetto sul sistema di cryptovaluta usando i dati di attività del corpo depositato da Bill Gates è il numero 060606, e che i cosiddetti “vaccini” contengono una sostanza chiamata luciferasi sciolta in 66,6 ml di fosfato.

Questo non lascia (o meglio, non dovrebbe lasciare) più nessun dubbio sulla assoluta colpevolezza di queste logge massoniche/sioniste/sataniste riguardo quello che stiamo vivendo in questo momento.

Ovvero il genocidio più grande della storia della umanità, di cui il ricordo si perpetrerà nei secoli dei secoli.

Così come è fondamentale non essere più dipendenti dal sistema per il cibo, oltre a molti altri ambiti.

Occorre – e per quanto mi riguarda, mi impegnerò in prima personaprovare a mettere in piedi progetti seri e alternativi per collegare i resistenti in questa lotta per l’indipendenza dal sistema che stiamo conducendo.
Occorre, però essere pronti ad agire ed andare avanti, senza ripensare al passato.

In Canada il Nuovo Ordine Mondiale è già realtà.
Justin Trudeau spiega senza giri di parole che a breve, dopo aver perso il diritto al lavoro, e quindi ad una vita onesta, i non “inoculati” perderanno anche il diritto a viaggiare, quindi a fuggire dal Canada.

È un segnale per tutti.
Ci sono solo tre scelte : combattere, sottomettersi o fuggire.

Per i canadesi è già troppo tardi per la terza strada.



Chi sta dietro il Great Reset ?

Il documentario “l’11 settembre e il grande gioco israeliano”, uscito esattamente a venti anni da quella famosa data, dimostra in modo inequivocabile il coinvolgimento della comunità ebraica organizzata negli attacchi dell’11 settembre 2001 , e gli stratagemmi messi in atto dai servizi israeliani per nascondere le loro attività.

00:00 – Introduzione
07:14 – Aerei fantasma
18:43 – Demolizione controllata
23:49 – Chi beneficia del crimine ?
35:40 – Profilo di Israele
41:59 – Gli israeliani che ballano
48:45 – La rete di spionaggio israeliana
57:31 – I neoconservatori e il progetto Nuovo Secolo Americano
62:02 – Il colpo di stato invisibile
69:50 – Netanyahu, Silverstein e i super-sayanim
80:26 – L’ipotesi del complotto annidato
89:41 – Il controllo dell’indagine
94:33 – Il controllo della protesta
99:57 – Quante altre guerre mondiali per Sion ?



In questa data (esattamente a 56 anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, 5+6=11) è stata istigata una della più grandi false-flag della storia, che fra le altre cose ha poi permesso agli israeliani di mandare gli americani a invadere l’Iraq.

E – coincidenza – proprio quel giorno innumerevoli agenti del Mossad (i servizi segreti israeliani) erano curiosamente presenti a New York, ed alcuni di loro furono persino filmati mentre ballavano davanti alle torri gemelle cadenti.



Altri furono arrestati 6 ore dopo l’attacco con tracce di esplosivo nel loro veicolo, e poi rilasciati dopo che Israele aveva chiesto il loro rilascio immediato.



Questa è stata sicuramente una delle più grandi truffe del 21° secolo (fra le decine e decine di false flag che abbiamo vissuto), in ordine di importanza la seconda.
Perché la più grande truffa in assoluto è quella che stiamo vivendo attualmente.

Stranamente, sono sempre le stesse persone dietro a tutto questo.
Ma ormai i loro giochetti sono ben noti.

Un secondo documentario estremamente rigoroso basato su numerose testimonianze di esperti, testimoni, pompieri e sopravvissuti, nonché su immagini d’archivio dei principali media è Loose Change (parte 1 e 2).

Il risultato di questa indagine rigorosa è chiaro : versione ufficiale letteralmente distrutta (non c’erano dubbi, d’altra parte).

Lontano dal coro dei giornalisti piagnoni al soldo del Nuovo Ordine Mondiale, questa è l’ultima opportunità per coloro che ancora ci credono, o per coloro che vogliono rivedere i loro argomenti, di rivedere questo ottimo documentario sul volto nascosto degli “attacchi” dell’11 settembre 2001.

Ricordo che la truffa dell’11 settembre ha permesso di :

Lanciare guerre illegittime per motivi ideologici e (soprattutto) finanziari
Velocizzare la marcia verso la cosiddetta globalizzazione.

Aumentare la fedeltà ai governi cosiddetti “democratici” sotto il monopolio di Israele.
Aumentare i poteri di sorveglianza e repressione contro la popolazione, con il pretesto della sicurezza.

Tutte le prove raccolte su questo argomento non lasciano dubbi sul coinvolgimento totale di Israele negli attacchi dell’11 settembre.




Nostradamus Attali

Il famigerato Jacques Attali – un personaggio fondamentale, dato che da sempre è considerato sia padre della UE, sia soprattutto il megafono nell’UE dei talmudisti/sionisti/satanisti – in questo video del 3 Novembre 1979 parla già di un Pass Sanitario e delle sue funzioni di limitazione della libertà.



Un vero e proprio “gufo porta-sfiga”, che affermò queste profetiche parole in occasione dell’uscita del suo libro “L’ordre cannibal” (L’ordine cannibale) evoca sin da allora l’evoluzione dell’uomo verso il transumanesimo, che lo trasformerà in un oggetto man mano che le mutazioni avranno luogo.

D’altra parte Attali è sempre stato molto informato sugli sviluppi di questo progetto che oramai è proprio davanti a noi.
Infatti nel 1981 il medesimo Jacques Attali, in una intervista data a Michel Salomon, aveva affermato proprio queste parole :

“In futuro si tratterà di trovare un modo per ridurre la popolazione.
Cominceremo con i vecchi, perché appena superano i 60-65 anni, le persone vivono più a lungo di quanto producono e costano caro alla società.

Poi i deboli, poi gli inutili che non contribuiscono alla società, perché ce ne saranno sempre di più, e infine gli stupidi. (…)

(…)Troveremo qualcosa o la provocheremo, una pandemia che prende di mira certe persone, una crisi economica reale o no, un virus che colpirà i vecchi od i grassi, non importa, i deboli soccomberanno, i paurosi e gli stupidi ci crederanno e chiederanno di essere curati.
Nel frattempo ci saremo preoccupati di fornire il trattamento, un trattamento che sarà la soluzione FINALE.

La selezione degli stupidi si farà da sola : andranno al macello da soli”.



Jacques Attali natualmente è da me sempre conosciuto – ma da sempre mai creduta o quasi dalla gente “non risvegliata” – come un vero e proprio portavoce delle élite talmudiste che operano nelle alte sfere sataniche.



Ed infatti ha sempre invariabilmente “annunciato” diversi eventi che hanno già avuto luogo.

I seguenti sono estratti dal libro da lui pubblicato nel 1998 “Dictionnaire du XXIe siècle” (Dizionario del XXI secolo).
Ascoltate bene.



Tutto questo non lascia alcun dubbio sulla pianificazione degli eventi attuali, dato che queste parole descrivono esattamente ciò che ci sta succedendo oggi.

La elite massonica/satanica/sionista che sta dietro al cosiddetto “sistema” necessita del consenso popolare al progetto che sta mettendo in piedi.

Ed è per questo che personaggi come Jacques Attali, Klaus Schwab, Bill Gates affermano chiaramente in pubblico i loro piani attraverso conferenze, video e libri.

Sanno che le cosiddette pecore d’allevamento (in questo momento ad esempio i cosiddetti CoVidioti) sono state talmente lobotomizzate che non andranno mai a cercare informazioni da sole.

Ed anche quando vengono messi di fronte a queste informazioni, o le rifiuteranno per paura di mettere in discussione le loro miserabili vite, od accetteranno il loro status di docili schiavi per paura di perdere le loro comode vite.

In poche parole, la dissonanza cognitiva cui sono state sottoposte non gli permetterà mai di ribellarsi al sistema.


Ed altri che sono in attesa di avvenire, e che sono stati “predetti”.
Guardate il suo nome e la sua faccia, probabilmente la vedremo sempre più spesso nei media: è Audrey Tcherkoff.

E’ una candidata alle elezioni presidenziali francesi del 2022, in Italia per ora non la conosce nessuno, ma iniziate a guardare la sua faccia.
I globalisti cambiano sempre la confezione ed il brand per addormentare le masse, ma come al solito dietro è sempre la stessa.

“Vedo, prevedo, stravedo…” che vincerà le elezioni (Veronica in versione Nostradamus).

Ha già avuto diversi incontri con “tappo” Macron ed (ovviamente) Attali, ha scritto un libro che potrebbe essere una sorta di programma presidenziale “Manuel pour une sortie positive de la crise” (Manuale per una uscita positiva dalla Crisi).

Un film già proiettato più volte su questi schermi.
È giovane, madre, femminista e molto determinata.

Senza contare che Jacques ha già annunciato che nel 2022 il presidente della Repubblica francese sarà una donna…




In alternativa, in Francia c’è sempre la donna per tutte le stagioni, cioè Marine LePen.

È ora che tutti i cittadini europei – e mondiali – comprendano che i politici sono solo marionette di una cabala sionista/talmudista/satanista molto più potente.

Quale delle due sottomesse al Nuovo Ordine Mondiale sarà spinta dal sistema ?
Risposta poco importante.
Il piano continuerà in ogni caso…



A questo punto non ci sono più dubbi riguardo Jacques Attali.
La prima ipotesi poco probabile è che sia dotato di poteri magici come il ben noto Nostradamus.

La seconda che abbia accesso da sempre al piano talmudico/massonico dell’Ordine Satanico di B’nai B’rith (בני ברית, dall’ebraico : “Figli del Patto”) che è la più antica organizzazione ebraica ancora attiva nel mondo.



Quale delle due possibilità ?
Direi la seconda, dato che ha ripetutamente dimostrato il suo amore incondizionato per Israele, dato che – ovviamente – fa parte lui stesso di quest’ordine che non deve essere mai menzionato.

Nel video che segue Jacques Attali spiega con la massima calma che Gerusalemme un giorno deve essere la capitale del cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale :

“Possiamo immaginare, sognare che Gerusalemme diventi la capitale del pianeta che un giorno sarà unificato intorno ad un governo mondiale.
È un bel posto per un governo mondiale”.

Questo dimostra che questo cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale è un piano massonico/sionista, e non solo un piano pianificato da élite satanico/megalomani che bramano il potere.
Poiché l’aspetto talmudico è parte integrante del progetto oscuro.

Per chi non lo sapesse ancora, Jacques Attali è il portavoce del cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale in Francia, e le sue parole vanno intese in termini di pianificazione e non di previsione nei tempi.



Cosa faresti al posto dei politici idioti ?

Cosa faresti al posto dei politici idioti ?
Questo semplicissimo modello – che conosco dal 2014 – dell’andamento negli ultimi 150-200 anni dell’economia americana e quindi valido per l’intero mondo Occidentale – è la chiave di volta per capire il futuro prossimo che ci aspetta…ed anche questo è stato ideato da studi del MIT, coincidenza ?

Vérité Alternative presenta una “fiction distopica” sul Grande Reset.

Dal 1972, tutti i governi del mondo sono a conoscenza del rapporto Meadows.

Questo rapporto, creato dal MIT, mirava a mettere su carta l’evoluzione delle costanti del sistema Terra/Umanità per definire le tendenze evolutive delle società.

Dopo quasi 50 anni, le previsioni fatte all’epoca sono spaventosamente accurate.

Il problema è che questo modello prevede il collasso finale della nostra civiltà.

Un collasso che alcuni credono sia già iniziato, portando al caos diffuso per gran parte della popolazione.

Quindi vi pongo una domanda.
Cosa fareste al posto dei nostri cari politici locali idioti, avendo la conoscenza di tutti questi elementi ?

Credo che sia possibile fare peggio di loro sia impossibile.

Più che mai, oggi abbiamo bisogno di essere solidali e di ingrossare le nostre file per essere pronti ad affrontare l’inferno che questi globalisti adoratori di Satana ci stanno preparando.



Resistenza al Great Reset


You cannot copy content of this page