Repetita iuvant

Pubblicato il 18 Aprile 2020 da Veronica Baker

I just met a hospital health worker.
He said : ” You are right about what is happening. The hospital have never been so quiet”, with many 100s of empty beds and staff sitting around.

This is now a constant theme and health professionals need to come out publicly – as some have – and people tell the truth.

What truth ?
It is all a scam !

Veronica Baker


Repetita iuvant

Ovviamente, più passa il tempo, più la verità inesorabilmente arriverà a galla.
La vera ragione di tutta questa farsa è ovviamente questa :

Margrethe Vestager, Executive Vice President of the EU and Commissioner for Competition, has spoken out that EU states should now nationalize companies in the fight against China.

Accordingly, Vestager has revealed that the justification for now nationalizing industry, which was the goal of the Climate Change contingency, is to prevent domestic companies being bought by the Chinese.

Un complotto organizzato dai “sinistri” per prendere il completo controllo dell’economia occidentale, in particolare in quel lager che è diventata l’UE.

E negli USA il Congresso vorrebbe emanare una legge per permettere agli americani di citare in giudizio la Cina per i danni subiti.

Un palese invito alla guerra

Ovviamente prima o poi qualcuno farà causa alla Cina.
La decisione presa da un giudice americano sarà esclusivamente politica, senza alcuna prova.

Dopo sarà emessa una sentenza di confisca di asset cinesi negli Stati Uniti.
La Cina a sua volta inizierà a confiscare beni americani nel proprio paese.

Purtroppo, ancora una volta nessuna sorpresa.
I fatti che stiamo vivendo negli ultimi mesi non sono semplicemente altro che il processo di EcoAnemia che sta accelerando :

Strangolamento inesorabile del libero mercato da parte dello Stato
Declino irreversibile dello standard di vita
Aumento esponenziale del debito pubblico
Impossibilità di invertire il trend
Inevitabilità di un finale molto doloroso

E diretta conseguenza di tutto questo sarà :

Aumento delle politiche di confisca dei beni
Aumento della disoccupazione cronica
Diminuzione della privacy e della libertà personale
Aumento esponenziale dei prezzi dei generi di prima necessità
Aumento delle lotte di classe
Ripristino delle leggi marziali
Aumento della dipendenza da droga, da psicofarmaci, da politiche sociali governative
Aumento di bolle speculative

Il nostro prossimo futuro.



Repetita iuvant


You cannot copy content of this page