Raggiunto il limite

Pubblicato il 25 Maggio 2020 da Veronica Baker

La purezza non è solo dire la verità, ma è anche non ascoltare le bugie.

Markku Envall


Raggiunto il limite
La gente si sta (finalmente) stufando delle baggianate dei governi…

Visto che ormai sono stati sgamati per i falsi decessi attribuiti alla “truffa del secolo”…

..beh, cosa c’è di meglio di inventarsi una nuova causa da scrivere sui certificati : Climate Change.

Ovviamente è chiaro che questi buffoni ormai hanno raggiunto il limite, e che la gente si sta (finalmente) stufando delle baggianate dei governi sugli ordini di blocco e di circolazione.

Le bugie hanno le gambe corte, si dice.

Gli americani – dalla California alla East Coast – stanno sfidando gli ordini di blocco della Polizia.

Ed in Olanda pure, anzi di più !

Fra l’altro – come ho già detto in più volte in precedenza, questo folle lockdown è utilizzato pure per chiudere la libertà di culto.

Purtroppo decisamente spesso ci si scontra con persone che hanno una strana concezione del significato di “altrui”.
C’è infatti chi, pur non avendone alcun diritto, ama insinuarsi abusivamente e prepotentemente nelle pieghe della vita degli altri, tentando di condizionarle secondo i canoni del tutto arbitrari della sua filosofia, spesso non corrispondente alle esigenze di alcuno se non alle proprie.

Questi sono i “sinistri” (intesi proprio come individui).
Capaci solo di considerare le persone tutte uguali.

Come dei pupazzetti cui disporre secondo la loro volontà.
Questa è la loro storia nel mondo, da sempre.

Negando(ci) tutti i diritti civili.
Distruggendo la nostra immagine, la nostra femminilità.

Questa gente desidera l’annientamento totale della nostra anima.

Odiano e detestano tutto ciò che è gioia.
Esercitare una qualche prepotenza, meglio se supportato da una massa di simili, è la loro massima aspirazione.

Meglio ancora se questo avviene dietro alla bandiera di qualche altissimo valore.

Odiano e detestano tutto ciò che è gioia, divertimento, spettacolo, cultura.
Tutto ciò che, essenzialmente, non capiscono.

Ogni forma di spettacolo è troppo rumorosa, o troppo oscena, o troppo troppo, insomma.

Odiano la bellezza.
La felicità.
L’armonia.
L’amore.
Il desiderio.

In poche parole, odiano la Vita.



Veronica


You cannot copy content of this page