Qualcosa tardivamente si muove

Pubblicato il 22 Ottobre 2020 da Veronica Baker

La guerra è ciò che accade quando il linguaggio fallisce.

Margaret Atwood


Arrivano ulteriori conferme ufficiali – decisamente tardive – di migliaia e migliaia di dottori nel mondo che sono ormai usciti allo scoperto e dichiarato che è il virus killer è una farsa assoluta.

Qua è l’ordine dei medici olandesi a prendere decisamente posizione.



Ed addirittura finalmente qualcosa si muove pure in Italia.
Paese che come al solito si accoda sempre fra gli ultimi.

Meglio tardi che mai.



Qualcosa tardivamente si muove
La gente è stata ingannata…

Appare ormai evidente a chiunque abbia un intelletto appena superiore alla media (o che non abbia un qualche vantaggio da questa situazione) che non esiste – e non sarà mai isolato – alcun “virus killer”.

Se mai ci sono diversi tipi di influenza, più o meno gravi (di cui ho sofferto almeno una volta pure io nel corso degli ultimi mesi).

Ovviamente possono avere ripercussioni anche mortali su soggetti gravemente immunodepressi o che sono già gravati da una o più patologie molto serie.

Poteva sembrare una pazzia – come ho fatto sin dall’inizio proprio su questo blog – affermare tutto questo sin dall’inizio di Febbraio.
E liquidare l’argomento come bufala totale sin da Marzo.
Ma le realtà dei fatti erano già evidenti allora (almeno per me).



Qualcosa tardivamente si muove

Tutta la gente del mondo è stata ingannata bellamente.
Il cosiddetto tampone non ha alcuna validità scientifica, e soprattutto, può causare addirittura complicazioni serie (ho conoscenze personali che me lo hanno confermato) in chi ha subito una operazione del setto nasale (come ad esempio la sottoscritta).

La gente è stata ingannata.
Maltrattata, manipolata.
Minacciata, ed accusata ingiustamente.
Isolata, derisa.
Ed infine messa a tacere.

Qualcosa tardivamente si muove
Questi sito a partire dal 14 di Ottobre non può più indicizzare nuovi post…

Perchè i poteri “forti”, il “Club”, i politici locali e nazionali stanno usando tutto questo a loro esclusivo vantaggio.

E’ assolutamente necessario in futuro un nuovo tribunale di Norimberga per tutti questi personaggi corrotti.
Desiderano null’altro che un totalitarismo a livello mondiale.

E siamo davvero vicini a questa situazione.
Molto più di quanto si pensi.
Twitter, Google, Facebook, YouTube stanno ormai censurando in modo assolutamente esagerato contenuti non a loro graditi.

Impediscono la libertà di parola, riferendo solo ciò che fa comodo a loro, nel tentativo di influenzare tutti coloro che ancora “dormono”.
Questi sito a partire dal 14 di Ottobre non può più indicizzare su Google nuovi post.
Come me, naturalmente, migliaia e migliaia di altri.

“Whereas disregard and contempt for human rights have resulted in barbarous acts which have outraged the conscience of mankind, and the advent of a world in which human beings shall enjoy freedom of speech and belief and freedom from fear and want has been proclaimed as the highest aspiration of the common people”

La Dichiarazione internazionale dei diritti umani delle Nazioni Unite – che sappiamo essere parte in causa di questo complotto mondiale –   include la libertà di parola (notare che pochi giorni dopo che ho scritto questo post, l’ONU ha cancellato la pagina, ma per fortuna c’è sempre archive.org…).
Invece tutte queste aziende stanno comportandosi esattamente come i peggiori dittatori della storia.
Ma d’altra parte, ad esempio Facebook ha appena assunto i peggiori censori provenienti dalla Cina.

Il prossimo passo sarà quello di staccare la spina a chiunque non sia d’accordo con il loro programma.
In realtà hanno di fatto già tagliato fuori tutti i siti che ritengono essere contro di loro.

Silicon Valley fa parte di questa cospirazione, perchè gli è stato promesso un lauto bottino.
Una percentuale per ogni transazione finanziaria digitale che transiterà dai loro server.

Qualcosa tardivamente si muove
D’altra parte, possono farlo. Perchè sono aziende private…

D’altra parte, possono farlo.
Perchè sono aziende private.

E quindi, tutti i loro azionisti – direttamente od indirettamente, piccoli o grandi – stanno partecipando attivamente a questo colpo di stato politico globale in cui non hanno alcuna voce in capitolo e che soprattutto va contro i loro interessi personali.

Chiunque oggi abbia ancora almeno un neurone pensante può vedere che politici, governatori, sindaci stanno facendo di tutto per limitare il movimento delle persone, imponendo regole ridicole che soffocano ogni tipo di professione, incutendo allo stesso tempo paura (con la forza) alla gente.

Naturalmente ben ricompensati con tangenti milionarie e carriera politica assicurata a livello nazionale.

Non c’è niente di peggio che usare una carica politica per commettere crimini contro la umanità.
E’ una vera e propria frode contro il pubblico, usando per di più il denaro dei contribuenti per impedire alle persone di vivere la loro vita, rubando le loro proprietà.

E sicuramente in futuro permetteranno rivolte da parte di facinorosi.

Con la conseguente distruzione di beni privati.
Tutto in nome di una fantomatica “sicurezza pubblica”.

Non so davvero se potremo mai riprenderci da tutto questo scempio.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page