Per guadagnare la pagnotta bisogna sudare

Pubblicato il 16 Marzo 2012 da Veronica Baker

Nelle ultime settimane – ed in effetti pure tuttora – sono stata piuttosto impegnata in traslochi vari, per cui giocoforza la mia operatività si è notevolmente ridotta ; inoltre ho parzialmente staccato la spina per qualche giorno dai mercati, abbastanza nauseata dall’andamento stucchevole delle ultime sedute .

Oggi ho un po’ sondato l’ambiente dopo diversi giorni – essendo il giorno delle tre streghe – ed ho constatato di non essere l’unica ad essere rimasta attonita, anzi : la maggior parte degli operatori locali hanno avuto difficoltà nella gestione di posizioni sulle opzioni , soprattutto sull’ Index Dax ( che oggi alle 13 ha avuto un settlement price intorno ai 7200 punti davvero incredibile ).

Da parte mia è da anni che mi dedico allo studio del mercato delle opzioni ( da ancora prima di dedicarmi allo sviluppo di TS automatici ), ed ho notato un problema enorme che non sono mai riuscita completamente a risolvere : la gestione del portafoglio nei momenti di salite sfiancanti come queste , che, come già avevo fatto notare in questo post , lascia poco spazio a strategie di writing a causa del continuo abbassamento della volatilità ( mentre funzionano benissimo nei momenti di inversione del mercato e soprattutto nelle fasi di bear market ).

A mio avviso le options si possono gestire esclusivamente con margini adeguati ( quindi avendo le spalle sempre coperte da improvvise chiamate di margin call ) ,  con un risk/reward molto basso , se si è venditori con mercati molto volatili , oppure in alternativa costruire figure tipo spread, strangle,straddle o condor .

Altre strategie sono destinate miseramente a fallire.

Mentre la stragrande maggioranza dei TS hanno il difetto di girarsi long sui massimi e short sui minimi ( i trend-following “puri” in particolare hanno questa pericolosa tendenza) , quindi occorre cercare di anticipare il trend sin dall’inizio ( con stop stretti e ravvicinati ), e soprattutto fare molta attenzione alla gestione della posizione : oggi i trend girano molto rapidamente ed all’improvviso, ed aggiungere una posizione nel momento sbagliato  può addirittura portare ad una perdita pur avendo operato fino a quel momento in modo assolutamente corretto ( naturalmente le posizioni si aggiungono sempre diminuendo il valore dei lotti, ma anche questo è un discorso più facile da raccontare che da fare…).

Ma la dote principale che occorre possedere è la tranquillità interiore.
E ricordarsi che per guadagnare la pagnotta bisogna sudare,pasti gratis non esistono.

You cannot copy content of this page