Only time

Pubblicato il 1 Ottobre 2019 da Veronica Baker

Who can say where the road goes
Where the day flows, only time
And who can say if your love grows
As your heart chose, only time

EnyaOnly time


Settembre 23, 2019


L'apprendista stregone
Un ultimo intervento sui settori per il futuro…

Veronica, non so chi tu sia ma concordo perfettamente con quello che vai dicendo.
La metafora con strategia e tattica è veramente azzeccata, così come l’importanza del money management.

Parlando in generale, penso che dovremmo aspettarci uno storno dei mercati, per poi recuperare quanto si è perso ed eventualmente segnare nuovi massimi.

La famosa liquidità immessa nel sistema dovrebbe iniziare a venir meno e le borse avrebbero tutte le ragioni di toccare nuovamente livelli non distanti dai minimi dell’anno scorso.

La tendenza ribassista si invertirà definitivamente soltanto quando ci sarà una contemporanea inversione del tasso di disoccupazione e contemporanea stabilizzazione del PIL, cioè quando l’economia dimostrerà di saper tirare avanti (possibilmente crescere) senza la droga degli aiuti statali.

Cosa ne pensi ?

Un ultimo intervento sui settori per il futuro.

L’hi-tech è certamente interessante ma a questi livelli mi sembra davvero troppo caro.
Guarderei maggiormente alle materie prime (prospettiva forte inflazione) ed al settore finanziario+assicurativo (è vero che hanno corso parecchio dai minimi ma non dimentichiamoci che la fragorosa caduta è stata determinata molto da speculazione al ribasso e panic-selling piuttosto ingiustificato).

Ed essendo il nostro un sistema economico/capitalistico, è logico pensare che il settore della finanza sarà sempre la sua linfa vitale.

Marco


Only time
Troppe variabili, sempre e comunque…

Dove saranno i mercati fra due ore, un giorno, tre giorni, una settimana, un mese, tre mesi od un anno ?

Quien sabe.
Troppe variabili, sempre e comunque.

Nella maggior parte dei casi i mercati vanno dove meno se lo aspettano la maggior parte degli operatori.

Semplicemente a seconda di ciò che vedo (e non quello che penso) davanti a me scelgo la strategia più flessibile.
Per poterla variare nel caso il mercato vada nella direzione opposta.

Precisazione importante.

Il superamento di un massimo o di un minimo (specie se di lungo periodo) è un segnale di forza (o di debolezza) molto importante.

Un mercato ipercomprato – od ipervenduto – tenderà con il tempo a divenirlo sempre di più.

Chiaro che occorre utilizzare molta prudenza nel money management.

Ma le bolle possono essere ottime occasioni in chiave speculativa.

Veronica



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page