Non arrendersi mai

Pubblicato il 27 Ottobre 2020 da Veronica Baker

Chiunque può arrendersi, è la cosa più semplice del mondo.
Ma resistere quando tutti gli altri si aspettano di vederti cadere a pezzi, questa è la vera forza.

Chris Bradford


Violenti disordini a Roma.



Ma sono solo gli ultimi di una lunga serie di incidenti capitati in decine di città italiane.
Facebook sta bloccando – ovviamente – la diffusione dei video che mostrano le massicce rivolte contro i blocchi.

Non arrendersi mai
Gli ultimi di una lunga serie di incidenti capitati in decine di città italiane…

Se ci fossero politici “normali”, ci penserebbero due volte ad imporre nuovi lockdown.
Visto che hanno già distrutto centinaia di migliaia di posti di lavoro e di piccole imprese.

Oltre ad avere azzerato il turismo.

E’ ovvio che c’è qualcosa che non va.
I governi non hanno mai agito in questo modo in passato.

Fonti interne al Parlamento Italiano riferiscono che sono “molto preoccupati” di una eventuale vittoria di Trump nelle elezioni americane.

Poichè è visto come uomo del “popolo”.
In contrasto con le azioni draconiane dei governi europei.

Nel contempo, il governo italiano sta ridefinendo il concetto di “terrorismo”.

Questo ovviamente serve a giustificare il dispiegamento di militari contro l’inerme popolazione.

I governi vogliono dipingere a tutti i costi le rivolte a livello nazionale come bande di delinquenti.
Ma sono negozianti, ristoratori, piccoli imprenditori che vogliono solamente lavorare.

“In this context, it was finally agreed on the need to verify the Law 244/2012 “Review of the National Military Instrument”, in order to identify any corrective measures in relation to the changed reference context, and to proceed with the completion of the reform process of Defense in a unitary and inter-force sense, in line with the dictates of Law 25/1997.”

Il governo punta il dito contro i terroristi non-italiani (quindi arabi).
Ma questa è solo una scusa per poter schierare truppe ed elicotteri militari.

Infatti il Presidente della Repubblica ha convocato i militari per valutare eventuali azioni  atte a fermare i disordini civili.
Ma non si rendono conto che stanno creando pesanti interruzioni anche all’approvvigionamento alimentare ?

Il mondo è semplicemente impazzito.
Anche in Spagna (Barcellona) violenti scontri fra la popolazione locale e le forze dell’ordine.

Non arrendersi mai.



BannerVeronica 1


You cannot copy content of this page