Neurocontrollo e manipolazione mentale (7)

Pubblicato il 8 Aprile 2022 da Veronica Baker

Lo Stato totalitario fa di tutto per controllare i pensieri e le emozioni dei propri sudditi in modo persino più completo di come ne controlla le azioni.

George Orwell


Neurocontrollo e manipolazione mentale


Nick Begich presenta un’avvincente discussione su uno degli importanti progressi militari del governo degli Stati Uniti.

La tecnologia HAARP (High-frequency Active Auroral Research Program) è stata progettata per manipolare l’ambiente in una serie di modi che possono inceppare tutte le comunicazioni globali, interrompere i sistemi meteorologici, interferire con i modelli di migrazione, interrompere i processi mentali umani, influenzare negativamente la salute e disturbare l’atmosfera superiore.

Nel video si discute di una lunga serie di ricerche ionosferiche, alcune delle quali militari, in cui radiazioni a radiofrequenza sono state irradiate nella ionosfera al fine di studiarne gli effetti così prodotti.



Processo di produzione in serie di robot umani tramite la nuova fabbrica di stampanti 3D in Corea.



Dossier sul controllo mentale e sulla tortura tecnologica in Italia. Piuttosto datato, ma davvero esauriente.



MKUltra, neurocontrollo e manipolazione mentale. Un documentario in Italiano molto ben fatto.



Il progetto Blue Beam non esiste ?
Esiste, eccome se esiste !

Questi sono solo ologrammi 7D,  realistici al 100%.

Ma c’è una bella differenza tra reale e virtuale…
Prima o poi sarà possibile vedere in cielo, oltre alle balene, alieni, navicelle spaziali, divinità religiose…







Chi vuole approfondire l’argomento neurocontrollo e manipolazione mentale, può consultare questo documento.



Serge Monast è stato un giornalista canadese, membro dell’Agenzia Internazionale della Stampa Libera, che ha lavorato in nome della verità, uno dei primi whistleblower che ha denunciato il Nuovo Ordine Mondiale e tutti i progetti che gravitavano intorno.
Ed il suo lavoro duro e meticoloso alla fine gli è costato la vita.

Nel 1993 conosceva già la verità sui cosiddetti “vaccini”, e soprattutto spiegava pubblicamente i piani della elite massonica/satanista/satanica per introdurre cristalli liquidi nel sangue delle persone al fine di ottenere il tanto agognato (per loro) controllo di massa.

Il giornalista dichiarò pubblicamente di essere perseguitato dalla polizia, dalle forze militari e dalle autorità canadesi per aver pubblicato dei dossier sulle riunioni talmudiche segrete, sul Nuovo Ordine Mondiale e su tutti i progetti che lo circondavano (HAARP, Blue Beam, MK Ultra, Echelon, PRISM).

Serge Monast infatti è morto il 5 dicembre 1996, ufficialmente di infarto a casa sua all’età di 51 anni dopo essere stato arrestato e aver trascorso una notte in prigione.

In realtà è stato barbaramente assassinato.
Il libro qua sotto è una vera e propria pietra miliare sull’argomento.



Davos, l’iniezione del pensiero e dei falsi ricord : la rete di sorveglianza globale (IoT).



Manuale di programmazione del trauma.
Una panoramica su come creare un soggetto dissociato.
Questo testo elenca le possibili strategie da utilizzare nella cosiddetta programmazione basata sul trauma (Monarch).



Enciclopedia del controllo mentale. Un’altra pietra miliare sull’argomento.



Neurocontrollo e manipolazione mentale


You cannot copy content of this page