Nella tana del BianConiglio – La caduta della Cabala (part II)

Pubblicato il 8 Dicembre 2019 da Veronica Baker

I’m here to make money.
I cannot and do not look at the social consequences at what I do.

George Soros


La fine del mondo come lo abbiamo conosciuto fino ad ora.

Parte  2 : nella tana del BianConiglio

Cos’è Q
La guerra per il dominio del Mondo
Cos’è il Deep State (o Governo Ombra)
L’1% che possiede il mondo
Il potere delle Banche Centrali
La fondazione della Federal Reserve
Le due famiglie che controllano il mondo : i Rothschild(s) ed i Rockefeller(s)
Un personaggio assai sinistro : George Soros


Nella tana del BianConiglio
Una piccola precisazione…

Una piccola precisazione alla seconda parte del documentario di Janet Ossebaard riguardo George Soros.

Un personaggio che nel corso degli anni ha recato danni incommensurabili all’umanità.
Un “filantropo” super finanziere d’assalto di origini ungheresi ma americano d’adozione.

Fondatore del Quantum Fund, diretta emanazione del gruppo Rothschild.
Protagonista di una incredibile serie di crack provocati in svariate nazioni.

Potendo sempre contare su smisurate liquidità di diversa provenienza a volte ignota e oscura.

Seminatore d’odio e finanziatore (indiretto) di movimenti che inneggiano alla legalizzazione della pedofilia.

Fra le cui nefandezze però vanno segnalate anche le menzogne raccontate riguardo la comunità transessuale, sacrificata in nome di un ombrello che comprendesse categorie che non hanno davvero nulla in comune, come quella dei travestiti.

In questo modo hanno sempre fatto apparire da sempre il numero totale molto più alto di quello reale : lo 0.013%.
Un valore davvero esiguo.



Ma nel corso dell’ultimo decennio la morbosità e soprattutto la risonanza mediatica di personaggi appartenenti al corrotto mainstream hanno fatto sembrare il numero molto più alto della realtà.

Una tecnica ben nota.
Esattamente la medesima utilizzata oggi nella grande “truffa”.



StrongerthanDestiny


You cannot copy content of this page