Morning Star

Pubblicato il 22 Marzo 2020 da Veronica Baker

A grandi sorsate mi ubriacavo di stelle.

Guillaume Apollinaire


Morning Star

Dedico questa mia vecchia poesia a colui (di cui conosco esattamente il nome e cognome, nonostante pensi che sia anonimo) che mi ha spedito – credendo di intimidirmi – una svastica nazista (sopra una bandiera giallo-ocra) con il sole nascente ed una scritta che in lingua aborigena significa più o meno ” Il sole ben presto ti incenerirà”…


Ottobre 26, 2004


Un pensiero nella mente
Malinconico e struggente

Dicono che non ha diritto
Anche solo di sognare

Mostra a tutti la sua pelle
Come abiti d’estate
Dai suoi occhi fino al cuore

Colorando la sua vita
Sta nascendo lentamente

Come l’alba mattutina



Morning star


You cannot copy content of this page