Maleducazione virtuale

Pubblicato il 1 Giugno 2019 da Veronica Baker

Un’educanda che dice le parolacce è una maleducanda.

TotòSignori si nasce


Maleducazione virtuale

In Internet – come esattamente nella vita reale –  è pieno di maleducati.

Inutile arrabbiarsi se nelle loro “communities” scrivono corbellerie.
O se nei loro gruppi non si è graditi.

In questo caso la cosa migliore è semplicemente lasciarli perdere.
Dopo un po’ si stufano e si dedicano ad altro.

Più li cerchi peggio è.
Nemmeno leggere quello che scrivono.

Si perde tempo e basta.



StrongerthanDestiny


You cannot copy content of this page