LTCM , do you remember ?

Pubblicato il 6 Maggio 2012 da Veronica Baker

CRISI: SPIEGEL, L’ITALIA TRUCCÒ I CONTI PER ENTRARE NELL’EURO = (AGI) – Berlino, 6 mag. – L’Italia non aveva i conti in regola per entrare nell’euro e l’allora cancelliere tedesco Helmut Kohl ne era consapevole, ma per motivi di opportunità politica non si mise di traverso. Lo sostiene lo Spiegel in un articolo di cinque pagine dal titolo «Operazione autoinganno». Il settimanale tedesco ha avuto accesso a centinaia di pagine di documenti del governo Kohl sull’introduzione dell’euro tra il 1994 ed il 1998. Si tratta di rapporti dell’ambasciata tedesca a Roma, di note interne dell’esecutivo e di verbali manoscritti di colloqui avuti dal cancelliere della riunificazione.

Fonte : Blog.ilgiornale.it

Lol, coincidenza molto singolare l’uscita di questo articolo sullo Spiegel.
Chi scrive su questo blog è solamente dal 2004 (!) che afferma questo…

LTCM, ai più questo acronimo non dirà nulla.

Sono anni che ripeto di leggere questo mio PRIMO lavoro di approfondimento ,per la cronaca l’esordio con cui mi presentai nel campo dell’analisi finanziaria :

Una storia già vista nel 1998 , successa circa un anno prima che io iniziassi a vivere a stretto contatto con i mercati ; questi quattro post li scrissi nel 2004 , agli albori di questo spazio :

LTCM-1
LTCM-2
LTCM-3 
LTCM-4

Aggiungo solo che fu ridicolizzata dalla pratica la celeberrima formula di valutazione del valore teorico del calcolo del margine delle options che tuttora è in voga presso tutti gli istituzionali dopo 13 anni , cioè la Black-Scholes !

Un bell’esordio nel settore, non è vero ?
Ed inoltre :

Il senso del pericolo

con i tre sotto-post che lo compongono .

Non è necessario nient’altro, solo leggere attentamente, è tutto ( semplicemente ) già successo.

You cannot copy content of this page