Le pagine della vergogna (93)

Pubblicato il 18 Dicembre 2021 da Veronica Baker

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Che tristezza questo accanimento nei confronti dei bambini…ma pagherete…il karma per voi sarà agghiacciante.




L’ivermectina, questa sconosciuta.



Budesonide, questa sconosciuta.



Pelargonium Sidoides, questa sconosciuta.



Spagna : altro improvviso svenimento durante una partita di basket. Esclusa correlazione.



Rivolta nella Premier League :il 25% dei calciatori sono no-vaxxers. Dopo quello che sta accadendo ai loro colleghi…



Spagna : Lucas Ocampos, giocatore del Sevilla F.C., improvvisamente cade a terra.



Spagna, Alicante : scuola privata “contro” gli avvelenamenti. Finalmente qualcuno sano di mente.



Italia : adolescente lotta fra la vita e la morte. Basta, per favore !



Italia : una persona sana di mente ed un venduto (presumibilmente con un pass falso). Sta a chi guarda il filmato giudicare il contenuto del video e poi trarne le conclusioni.



Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page