Le pagine della vergogna (84)

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Svenimento improvviso a scuola, una scena sempre più frequente fra i banchi. Causa ? Indovinate un po’…



Cile : deputato che appoggia la candidatura a presidente di Kast, candidato del partito conservatore che ambisce a sostituire i socialisti al governo, costretto ad ammettere la presenza di grafene nei cosiddetti “vaccini”.



Inghilterra : banderuola Johnson cambia di nuovo idea, i test PCR sono ormai inattendibili. Perchè quando mai lo sono stati ?



Terapie notturne apocalittihche. Una profonda riflessione del Dr. Ángel Ruiz Valdepeñas.



Spagna : negano ingresso in ospedale a diabetico causa “mancanza Grin Kaz”.
La ragione addotta dalla direttrice del centro : “Posso morire”. Commenti ?


photo 2021 12 10 20 05 48


Romania : pazienti “avvelenati” lasciati morire legati al letto negli ospedali e sedati con il ben noto Midazolam.



Israele : bambini in un centro medico felicissimi…


bambini ebrei felicissimi


Spagna : il colonnello Martínez-Vara chiede la sospensione immediata della vaccinazione COVID-19 nelle forze armate e nella popolazione civile in generale.


photo 2021 12 10 20 21 12


Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page