Le pagine della vergogna (65)

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Pubblicità “progresso” ? No, ignobile speculazione su dei bambini malati. Chapeau !



La ruota gira, e la rete Internet non dimentica nulla…


photo 2021 11 16 08 02 30


Vizi privati, e pubbliche virtù…



Ogni altra parola è superflua.



Elvis Garcìa, professore di epidemologia ad Harvard, tanto critico contro i no-vax è libro paga di Takeda Pharmaceuticals ed jha lavorato epr la Bill&Melinda Gates foundation. Un “piccolo” conflitto di interesse…


photo 2021 11 19 16 32 16


I Vigili del Fuoco di Orlando (Florida) stanno per dimettersi in massa…meglio il lavoro o la salute ?



Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page