Le pagine della vergogna (364)

Pubblicato il 31 Luglio 2022 da Veronica Baker

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Bollettino di guerra.


Malore fatale durante il pranzo dal vicino. Luigi muore a 45 anni


Muore a 54 anni, domani l’addio a Giovanni


LUTTO ad AVERSA. Antonio muore a 56 anni e lascia due figlie


La comunità dice addio ad Andrea: si è spento a 56 anni


Loredana muore a 57 anni. Lascia il marito e un figlio


Schermata del 2022 07 31 08 36 22


Schermata del 2022 07 31 08 35 09



FY2aLbnXkAAjkYG


Schermata del 2022 07 31 08 34 45



FYxrte XwAAGNjg


FY2L hXwAIaWvw


Schermata del 2022 07 31 08 34 15


FY62GFXXoAEhqOR


FY2RlCuWAAQvLc5


FY5t 3OWQAAh0fY


FY6ww6sXoAEKXfe


FY VqncXkAAZsxa 1


FY2L jeXgAAv N6


FY6w8 JXwAAgU6o



FY68WZ1XoAAiEhb


FY ejyUXwAE8yXi


FY hzUhXgAAPAtV


Schermata del 2022 07 31 08 25 26


FY79llzWYAAgipp


Schermata del 2022 07 31 08 26 14


FY ls2gWAAARhc


Schermata del 2022 07 31 08 34 31


FY hU4tWYAARja5


FY kHTNWQAAK5u4


FY7WY1aWIAUqtTI


A tutti quegli italiani (purtroppo non pochi) che si professano “no-vax” e che stanno festeggiando il decesso dei loro connazionali (e che progettano morti tramite fucilazioni, impiccagioni, stupri e quant’altro nei confronti dei loro “nemici”) : forse vi converrebbe pensare di più al costo dell’energia elettrica (per non contare della scarsità di gas, di benzina ed in generale di derrate alimentari) in arrivo per il prossimo inverno che i mass-media già preannunciano molto rigido (chissà come fanno a saperlo…), piuttosto che scrivere frasi di scherno (in forma anonima) su internet nei confronti di gente defunta e dei loro congiunti più stretti.

Lo stato sarà ancora più assente di quanto non sia ora…

Per voi il karma sarà ancora più atroce, perchè i nuovi cosiddetti “risvegliati” che state tanto appoggiando (che è gente proprio del Male, uguale identica agli altri) alla fine vi imporranno proprio le misure restrittive che desiderano i “nasoni” (ma con il vostro beneplacito) dopo un periodo di caos totale (causato proprio da loro, i “risvegliati”), come in tutti i paesi dove fino ad ora il WEF ha applicato recentemente la stessa tattica (Ucraina, Sri Lanka, Khazakhstan) o dove già sono al potere da anni (Venezuela, Cuba, Corea del Nord).

Nel frattempo guarderò semplicemente il panorama (o meglio, lo scempio) di quanto starà succedendo : nonostante i numerosi auguri di morte, povertà, violenza, razzismo e distruzione che mi sono arrivati da alcuni di voi, non riesco proprio a provare alcun sentimento negativo nei vostri confronti, mi fate solo davvero una grandissima pena…


Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page