Le pagine della vergogna (335)

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Bollettino di guerra.


Proprio ormai ve lo dicono in faccia…


photo 2022 06 08 07 38 31


photo 2022 06 07 08 31 50


Il karma non perdona. Altro esempio davvero eclatante.


FUuCheaWAAEmGrR


FUuOwEiXEAIV9UZ


FUuBe5jXwAAg Hd


Ogni tanto qualche barlume di buon senso arriva…


FUt2O7RWUAA4IGA


FUuX27LXwAE a W


FUwem9JWAAIsx1u


Il karma colpisce ancora…


FU6P 18XsAAOqNw


4 7


FUvotdEXoAMsUPk


FUzzstVXoAE6uCt


Il karma, numero 3.


FUzS L8WIAExsG3


Il karma…numero 4.



DRAMMA. Malore improvviso ai tavolini del bar, muore davanti alla moglie


Il Dr. Martin Monteverde, argentino, senza peli sulla lingua, ha il coraggio di dire le cose come stanno per davvero : il grafene viene introdotto nelle basi acquose dei prodotti di uso quotidiano con un rischio di introduzione nel corpo, in tutti i tipi di “vaccini” e in tutti i tipi di prodotti iniettabili come cibi magnetici, acqua, medicine, cosmetici, soluzioni fisiologiche, anestetici iniettati ad uso dentistico, prodotti usati nella chirurgia estetica.

In poche parole, stanno in tutti i modi provando ad ibridarci.

Tutto questo va molto oltre i chip quadrati e i sistemi di rete di chip intra-corporee, ed i nanosensori (infatti AMBEDUE i temi vanno studiati molto a fondo, come segnalo da mesi e mesi).

L’ibridazione sta procedendo in modo molto più profondo che un semplice inserimento di “gadgets” nel nostro corpo.
Stanno ibridando il profondo del nostro essere.

Occorre che la gente si svegli ed inizi a pensare in modo autonomo con la propria testa, senza aspettare il tele imbonitore di turno : che sia l’occhialuto tele-presentatore oppure il venditore di antidoti contro il morso del veleno del cobra, poco importa…



Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page