Le pagine della vergogna (322)

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Bollettino di guerra.


8 6


Due comunità in lutto: addio Luigi


Lutto in città: Domenico muore a 53 anni


8 7


Prato, Mattia trovato morto nel letto dai suoi colleghi di lavoro: aveva soltanto 31 anni


6 16


8 8


9 8


Anche i personaggi famosi non sono immuni…


u


FTtcWlaWUBcFAw4


Vicenda di incredibile tristezza…


FTnpV2HXsAgca8z


Il karma non perdona…già ripetuto più volte.


FF 8swyXIAY29ov


La notizia che ho appena riportato è datata inizio Dicembre, ma già allora erano ben noti problemi cardiaci diffusi (pericarditi e miocarditi) dopo la assuzione del cosiddetto “elisir di lunga vita”, oltre alla mortale azione del grafene che taglia come delle lamette i vasi sanguigni : quindi i dubbi dopo questa “smentita” a questo punto aumentano ancora di più, pare proprio un caso da manuale (P.S.: ricordo anche che SARS COVID = Severe Acute Radiation Syndrome Certificate Of Vaccination IDentity, come vado ripetendo da praticamente un anno, anche se non lo volete accettare…)

In ogni caso rimane il fatto che le espressioni usate nei confronti delle persone che avevano un’opinione diversa dalla sua (“ho rimosso gli amici no vacs, basta ******”), ed il tono delle smentita sembrano abbastanza “dubbie”, più di facciata (politica ?) che altro.
Il resto delle espressioni (“referto della autopsia”, “violenza nei social”…) confermerebbe ancora di più questa ipotesi.

Ma ciò che dovrebbe contare è la inopinata perdita di una vita umana, per di più ancora giovane, e non se una persona ha fatto una, due od n-dosi del mortale veleno (perchè di ciò si tratta, poche storie…)

Non voglio creare polemiche di nessun tipo, sia con la famiglia e nemmeno nei social, lo scopo del mio sito è ben altro : informare in modo oggettivo.


index 2


Un tema su cui insisto da anni, ovviamente inascoltata, e so già come andrà a finire.

Le avete fatte le scorte di generi alimentari (avviso valido soprattutto per chi vive in Europa, ma in generale per tutto il mondo) ?

Le risposte degli italiani generalmente sono…

No : adesso stiamo pensando a prenotare le vacanze.
No : sembra che la situazione stia migliorando.
No : secondo me è solo allarmismo ingiustificato.
No : a breve il conflitto in Ucraina cesserà.
No : non credo finiscano le scorte.
No : sicuramente il governo e l’UE troveranno a breve una soluzione”
No : andrà tutto bene.
No : sono deliri di una paranoica complottista.
No : il mio influencer della “controinformazione” preferito (Database Italia, Q-anon, Pappagone, Mezzora, Lampi di Luce, Fusillo od altri a piacere)  mi ha detto che il Deep State sta crollando, torna Trump che con Putin libereranno tutti e poi dopo ci saranno Nesara/Gesara e diventeremo tutti ricchissimi.

Ricordatevi però che per andare alla Caritas, oltre ad una lunga coda da affrontare, occorre “un vaccino (mortale) per un panino”.

Svegliarsi, grazie (soprattutto per voi), sembra piuttosto urgente, e ve lo stanno sbattendo sotto il naso in tutti i modi…


photo 2022 05 25 10 46 32


Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page