Le pagine della vergogna (279)

Pubblicato il 6 Aprile 2022 da Veronica Baker

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Torino. Le cosiddette Forze dell’Ordine hanno caricato e lasciato Marco a terra…



…questa è Piazza Palazzo a Torino mentre attende il l’arrivo del vile affarista.
Zona rossa…quanlcuno sta iniziando ora a capire il significato dei colori, oppure crede ancora alla narrativa del mainstream ?



L’avvocato Cristina Armas (Isole Canarie) ha intentato una causa contro il presidente del consiglio spagnolo, l’OMS ed altre organizzazioni internazionali presso la Corte Penale Internazionale dell’Aia in relazione alle misure prese riguardo il cosiddetto “virus farsa”.

Già in passato il collettivo di avvocati Liberum, al quale appartiene, era riuscito a far revocare diverse misure restrittive in Spagna.
Inoltre hanno anche recentemente citato in giudizio un noto giornalista che derideva i “no-vax”.



A titolo informativo, questa è una causa molto simile intentata in Svizzera già da un paio di mesi.



Un Parlamento dovrebbe essere il luogo del dibattito e del confronto per eccellenza, e non il luogo di posizioni precostituite in cui difendere dogmi di fede.

O forse questo succede perchè tanto il cosiddetto Parlamento Europeo non ha alcun potere legislativo ?



La Repubblica Ceca ha inviato carri armati T-71 e veicoli da combattimento di fanteria in Ucraina.
E così è diventato il primo paese della NATO ad inviare attrezzature pesanti.



Fausto Biloslavo: “La Croce Rossa Internazionale è presente a Kiev, perché non è andata subito a Bucha ?”



Tutto è creato per incendiare gli animi e creare divisioni fra schieramenti : vaxxed/vaxxed, anti Putin/pro Putin, e così via…
Io mi indigno invece per tutti i giornalisti di parte.




Ma che succede ?
Nessuno mi considera ?
Fa quasi tenerezza il vecchio Joe…



Breaking news :
US State department officials leak that when asked if there is any group that she hates worse than Russians Victoria Nuland responded “yeah, Europeans ?”

Inoltre, da funzionari del Dipartimento di Stato USA trapela che, quando le è stato chiesto che cosa ci guadagnano [gli USA] dal far morire di freddo e di fame l’UE con le sanzioni alla Russia, Victoria Nuland ha risposto : “Meno europei”.



Premesso che sono certa che la convenzione di Ginevra non la rispetti più nessuno, la fonte del NYT citata però non è molto affidabile.
Nel senso che è molto probabile che tutto questo serva a seminare ancora di più odio nel mondo.



Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page