Le pagine della vergogna (270)

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Per chi pensa che Putin sia contro il NWO, ecco un documentario (in tedesco) proveniente da Mosca.
La Russia e la sorveglianza totale.
L’uso dei dati biometrici fa già parte della vita quotidiana.



Sono 8 anni che in Ucraina esiste una guerra civile ed all’improvviso si sono svegliati un mese fa ?

Oppure qualcuno crede ancora alla narrativa ufficiale per cui un tizio molto cattivo di nome Putin, dopo avere bevuto una vodka insieme ai suoi “nemici” (fittizi) di Davos, ha “cominciato la guerra” ?



Che significa “Eni non ha Rubli” ?
Hanno trovato altri fornitori per il gas ? No.

Richiedere il pagamento in rubli è violazione del contratto ?
Non credo proprio.

Se il loro cambia valute ha finito la disponibilità, possono chiedere assistenza alla banca centale russa, oppure – come spiegato ieri – utilizzare Gazprombank oppure Sberbank, banche “non sanzionate”.

So per certo che Gazprombank accetta Euro e Dollari…


index 4


Pare confermato l’arresto da parte delle milizie russe di Julia Paevskaya III, nota neo-nazista ucraina.
Occorre però riportare la versione degli ucraini (per semplicità già tradotta dal cirillico) :

“Gli occupanti russi hanno catturato l’importante paramedico Julia Paevskaya “Tyra”.
Fondatrice dell’unità di volontari medici di combattimento “Angels of Tyra”, Yulia ha personalmente salvato centinaia di vite di militari e civili feriti durante gli anni di guerra nel Donbass.

L’ex deputata e volontaria ucraina della Verkhovna Rada Oksana Korchynska ha riferito che Tyra era tenuta prigioniera dagli occupanti di Putin. Insieme a Paivska, i militari russi hanno catturato l’autista dell’auto in cui viaggiava il paramedico.

“C’è un’emergenza nella nostra famiglia di volontari.
Alle 16 a Mariupol, nostra sorella, la nota paramedica volontaria Tyra, è stata presa prigioniera.

Ha salvato migliaia di vite ucraine.
Lei è un paramedico.

Prima della guerra, ha praticato l’aikido.
Ha passato gli ultimi 8 anni a salvare le vite degli ucraini.

Negli ultimi giorni, Tyra ha salvato i nostri feriti civili a Mariupol. Centinaia e centinaia di persone sono state salvate grazie al lavoro di Tyra e del suo autista Serhiy”, ha detto Korchynska.”

La realtà pare essere invece ben diversa, as usual…per altro, in guerra ognuno poi dà (ovviamente) la propria versione.



Premesso che lo stupro è forse il crimine più odioso che possa essere commesso nei confronti di una donna (ammesso possa essere fatta una classifica).
Premesso che i sub-umani (non possono certo essere definiti in altro modo) che stuprano le donne prendono la prima che capita sotto il loro tiro.

Ma se lo stupro fosse davvero “un’arma da guerra”, perché i soldati russi dovrebbero violentare proprio le donne di Mariupol che sono l’89,6% di lingua russa,  il 44.4% di etnia russa, ed almeno una parte di loro vede i russi come dei liberatori ?

Ormai la colpa è sempre ed esclusivamente dei russi.
Qualsiasi crimine nel mondo è colpa loro.


index 5


Ma quando succedevano gli stupri etnici nella ex-Yugoslavia nessuno vedeva o diceva niente, giusto ?
Eppure è sempre il medesimo orrendo crimine.



A proposito…nel 1996 l’ex segretario di Stato USA Madeleine Albright (scomparsa pochi giorni fa) affermò che mezzo milione di bambini morti in Iraq a causa delle sanzioni era “un prezzo che valeva la pena di pagare“…



Lo riconoscete ? Sempre lui nello stemma dei soldati ucraini, Stepan Bandera, famoso neonazista.


i3


I bonus appunto servono proprio a questo : a distruggere la libera concorrenza ed a rendere l’umanità completamente dipendente dallo stato.
Sono anni che provo a spiegarlo : un conto sono gli incentivi e gli sgravi fiscali, un conto sono bonus e superbonus .

La logica premiale del buon lavoro non esiste più.
Esiste invece l’incentivo a lavorare “male” : tanto è lo stesso (l’uguaglianza di Klaus Schwab…)
Così si distrugge un tessuto economico fino al collasso definitivo.


1 1


Fabian Society.
Una società segreta ?
Una setta esoterica ?

Molto, molto di più.
Da sempre controlla il mondo dell’informazione, ma soprattutto dello spettacolo e della musica.

Già negli ’60 avevano guidato la cosiddetta “British Invasion” con i Rolling Stones e soprattutto con i Beatles ed i loro testi scritti da Theodore Adorno (ed infatti dopo il suo decesso avvenuto nel 1969 The Fab Four si sciolsero per sempre).

Ma a partire dal 1979 – praticamente con “Alien” di Ridley Scott – la Fabian Society (tramite la sua controllata Tavistock Institute) hanno messo una marcia in più nel cosiddetto settore culturale.

Madonna, Depeche Mode, Duran Duran, Boy George ed i Culture Club…questi alcuni dei loro personaggi di punta che hanno iniziato a cavalcare l’onda culturale che ha portato al movimento LBGTQTXYZ+++BBQ, alla farsa del Climate Change, al “virus truffa” ed a tutte le folli teorie propugnate oggi.

Da allora Hollywood ha cominciato a distruggere sistematicamente il mercato mondiale cinematografico.
E la pittura e la scultura sono stati integrati definitivamente nell’economia…



Il governo spagnolo dà l’ok per la rimozione della filosofia e dell’insegnamento “cronologico” della storia nelle scuole secondarie.
In cambio, gli alunni tra i 12 e i 16 anni studieranno materie quali :”memoria democratica”, “ecofemminismo”, “diritti LGTBQ”.

Mi sembra giusto (ironia mode on) che la scuola elimini lo studio della storia, così la memoria “storica” delle nuove generazioni sarà definitivamente resettata (ironia mode off).

Certo, molto di quello che la scuola insegna a riguardo è molto spesso la “loro” storia, non cosa è veramente successo ; ma guardacaso, come da tempo sto facendo notare, vengono accuratamente rimosse da scuola tutte le materie che insegnano a pensare in modo indipendente e quindi a farsi un proprio pensiero (come ad esempio può essere la logica, oppure la filosofia).

MI sfugge però il concetto di “memoria democratica” , di “diritti LGTBQ” (hanno dimenticato forse anche qualche altra lettera nell’acronimo ?) e soprattutto di “ecofemminismo” (cosa vuole dire ? mi sfugge il significato di “ecomaschilismo”, credo di essere un po’ arretrata culturalmente…).

Comunque si sono dimenticati di mettere come materie di studio il “genderpay gap”, la “medicina di genere” e molte altre materie di studio “scolastico” che Klaus Schwab&friends vorrebbero introdurre.
Naturalmente secondo la “loro” versione, e non certo quella scientifica (ovvio, pure questo eh…).

Dal mio punto di vista, esiste un solo concetto : quello del rispetto e dell’amore universale.


67


Non siamo pronti ad accettare ciò che si trova fuori da questo mondo, se prima non riusciamo ad accettare tutto ciò che lo popola…



Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page