Le pagine della vergogna (206)

Pubblicato il 8 Febbraio 2022 da Veronica Baker

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Italia. Tamponi omaggio ai clienti Fidelity. E’ proprio vero che le masse vogliono essere ingannate.




RAI. L’intervista di Fabio “Strazio” al Papa costa 55.000 euro. Ed i diritti di riproduzione saranno incassati dal Centro Televisivo Vaticano.




Il resto della combriccola comunque non è da meno…compreso i cosiddetti “salvatori dell’umanità”…




Ah, se ne accorgono ora ? E’ un anno che lo affermo, tralasciando poi anche il discorso grafene ed effetti collaterali…



Ricordate mica la carriera di costui da giovane ?



Oggi il Resto del Carlino dà il meglio, pardon il peggio, di sè. Due notizie degne di essere menzionate.
Ideato a Bologna sensore per misurare gli anticorpi del “virus truffa”. Ovvero come provare a spillare qualche quattrino ai gonzi che ancora ci credono.
Correlazione tra obesità e “virus truffa” scoperta nelle Marche. Ovviamente del Glutatione questi non hanno mai sentito parlare.



Germania. Le autorità di sicurezza tedesche sono “allarmate” a causa della politica migratoria pianificata. Solo in ritardo di qualche decennio.



Par Condicio.



Leggete bene le proposte di emendamenti che il governo sta nel silenzio generale sta promulgando. Sicuramente anti-costituzionale, oltre alla ormai solita frode e malafede.
Comunque penso che qualsiasi TAR dovrebbe bocciare facilmente la applicazione di questa legge.



Oltre che alle solite domande, ci sarebbe da chiedersi perchè così tante persone (90 !) si sono “occupate” di questo povero ragazzo…



Noto, ma sempre meglio ricordarlo.



Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page