Le pagine della vergogna (203)

Pubblicato il 5 Febbraio 2022 da Veronica Baker

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Ieri la Procura di Torino ha archiviato le denuncie contro il governo e le autorità sanitarie.
Motivo ?
Le pratiche sono state rubricate come modello 45 e quindi chiuse per l’assenza di profilo di reato.
Come volevasi dimostrare.


photo 2022 02 05 10 02 10


Sempre meglio ricordare, non si sa mai che qualcuno dimentichi.


FIr LIuXoAINQcp


FIfNgR5XIAAlcCk


FILQ8hnXsAANEQ1


FJhbgSuXwAMJIqt


FJsa9zZXMAkvw0


Un’intervista a Kate Shemirani e John Wedger su alcuni fatti decisamente assai incresciosi come il traffico di bambini che accade praticamente alla luce del sole in UK.



Germania. BioNTech (ovviamente) possiede alcune società controllate che trattano gli effetti collaterali tipici dei cosiddetti “vaccini” : farmaci contro le malattie autoimmuni, cardiovascolari, polmonari e del sistema nervoso.


photo 2022 02 05 15 14 01


Come purtroppo ampiamente previsto da tempo, in Israele – e ben presto in tutti gli altri paesi – i triplodosati stanno ammalandosi (e soprattutto spegnendosi) assai rapidamente.


ISR JOLEB PAL deaths.png



Asterix “predittivo”. Una caso ? Direi di no.



Italia. Scene di ordinaria disperazione.


photo 2022 02 06 06 36 08


Soluzione piuttosto impegnativa, ma decisamente fattibile.


photo 2022 02 05 17 17 51


Italia. Un paese sempre più idiota. Invece di andare verso la fine delle restrizioni, il Grin Kaz diventa sempre più indispensabile, ora anche per portare dal meccanico la macchina.


obbligo


Italia. I commercianti ed i gestori dei locali non stanno incassando nulla a causa del Grin Kaz. Quale turista in futuro verrà in Italia sotto queste condizioni ? Nessuno…



Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page