Le pagine della vergogna (181)

Pubblicato il 25 Gennaio 2022 da Veronica Baker

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Italia. Nell’ordine :
Scene di ordinaria follia in un supermercato LIDL.
Ristoranti deserti a causa della folle politica del “vile affarista” sul Grin Kaz.
Code a Bologna al di fuore della Procura edlla Repubblica per depositare le denuncia contro la politica criminale del Girn Kaz del “vile affarista”.
Code a Milano – un tempo ricca e fiorente città – fuori dal cancello di distribuzione degli alimentari per i poveri.






Dal mondo. Nell’ordine :
Guatemala. Il Dr. Wilfredo Stokes ci mostra per l’ennesima volta il fenomeno delle braccia e del corpo magnetico, oltre al ben noto fenomeno degli indirizzi bluetooth.
India. Il governo manda “sicari” ad avvelenare i contadini nelle zone rurali.
Argentina. Cittadini segnalano come gli ospedali non siano saturati, ma vuoti.
Italia. Burioni continua a raccontare le solite palle governative.
Spagna. Continuano le morti nelle case di riposo. Ancora il ben noto utilizzo del Midozalam ?







Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page