Le pagine della vergogna (177)

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Brasile. Altro terribile effetto collaterale per questa bambina.



Brasile. Anche Pelè soffre di effetti colaterali molto gravi.


61488e1da129f


USA. Chi soffre di miocardite può avere un tasso di mortalità del 65% entro 5 anni.



photo 2022 01 22 06 58 41


photo 2022 01 22 13 53 36


Effetto collaterale terribile subito da questa altra bambina.



USA : forte aumento del tasso di mortalità tra i giovani dai 18 ai 49 anni.


iStock 1336257294 e1642661327509 800x450 1


Non è che voglio dire, ma in Italia sono ancora ridotti a scrivere messaggi del genere pur di raccattare qualche euro ?
Così come vedo essere l’unico paese dove i filmati e le foto sono sempre etichettati con nome del canale, come fossero di loro proprietà, anche quando li hanno presi da tutt’altra parte.
Mah…divide et impera anche nelle proteste…i massoni ringraziano.

Se vuoi utilizzare i sistemi di Google, i prodotti di Google, devi sottostare alle regole di Google.
Altrimenti, fai come la sottoscritta, che punta solo sulla qualità e sui contenuti.

Oppure, visto che il sito parla di economia e finanza, i titolari si mettono davvero in gioco investendo i loro fondi e non solo raccontando delle belle storielle come fanno il 99% del settore.
Fatti, non parole, grazie.


Ora vi dimostrerò, con prove tangibili, come funziona il sistema imposto dalle grandi società di Internet, Google in testa, per imporre a tutti i loro diktat ideologici o scientifici, senza colpo ferire e in modo nascosto, ma efficacissimo.

Come sapete da quasi un anno siamo esclusi dalla piattaforma pubblicitaria ADsense di Google.
Questo non solo comporta non avere la pubblicità del gigante americano, ma anche far parte di una specie di lista nera che esclude dalla pubblicità delle grandi società.
Periodicamente chiediamo una revisione del nostro status e oggi Vi mostro un significativo estratto della loro risposta :

“La pubblicazione di annunci è stata disattivata su : XXXXXXXXXX

Azione richiesta : se hai modificato il sito in modo che rispetti le nostre norme, oppure se ritieni che questa violazione sia un errore, visita il Centro norme AdSense per visualizzare questa violazione e richiedere una revisione.

Stato corrente dell’account : attivo

Spiegazione delle violazioni

“Affermazioni non affidabili e dannose”:

Non sono consentiti contenuti che :

• Sostengono affermazioni manifestamente false e che potrebbero minare significativamente la partecipazione o la fiducia in un processo elettorale o democratico.
• Promuovono dichiarazioni sulla salute dannose o si riferiscono a una grave crisi sanitaria attuale e sono in contraddizione con il consenso scientifico autorevole.
• Sono in contraddizione con il consenso scientifico autorevole sui cambiamenti climatici.”

Questa è la risposta di Google.
Ovviamente non viene indicato nessun articolo specifico che avrebbe violato le loro linee guida, che non sono, come notate, di carattere etico, ma ideologico-scientifiche.

Ovviamente noi siamo assolutamente favorevoli a qualsiasi processo di carattere democratico, anzi semmai il difetto è che votiamo un po’ troppo poco. Uni articolo legato al covid è sempre stato basato su fonti certe e controllate.

In quanto ai temi del cambiamento climatico dovrebbero essere parte di una discussione scientifica, non della decisione di Google di imporre un diktat a tutti, per cui se la pensi diversamente ti escludo dal mercato pubblicitario.
In questo modo una società praticamente monopolistica nella gestione della pubblicità on-line può imporre qualsiasi contenuto lei desideri, senza nessuna discussione e senza che nessun potere venga a svolgere alcun tipo di controllo.

A questo punto la libertà di parola rimane esclusivamente come una specie di presa in giro, e mi spiegate perché i grandi portali di informazioni siano uno la fotocopia dell’altro.


Imparate almeno a copiare Her Own Destiny


Pfizer Leaks. I dati ufficiali provenienti dal ben noto serial killer.





Studio di immunogenicità e sicurezza del vaccino a nanoparticelle ricombinanti SK SARS-CoV-2 (GBP510) adiuvato con AS03 (COVID-19).


inizio diagnosi


Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page