Le pagine della vergogna (164)

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Austria. Iniziativa popolare : ogni politico e membro del Consiglio Nazionale riceverà una denuncia penale per cospirazione, coercizione e tentato omicidio.

Tutte le persone che hanno subito un danno dalle cosiddette “vaccinazioni” dovrebbe andare a trovare uno o più politici privatamente a casa loro per mostrare a loro ed alla loro famiglia quello che hanno fatto.

La intenzione è di aprire più di 1000 cause legali, in modo tale che nessuno sfugga alla giusta condanna per i danni che hanno compiuto nei confronti di coloro che sono già stati innocentemente inoculati.


indexAustria


Italia. Succede anche questo. Trapianto di midollo con gruppo sanguigno diverso, muore a 17 anni.



Italia. Aggiornamento della iniziativa dell’avv. Sandri. Forse non è la strategia più precisa, ma di sicuro voglio vedere l’ISS a confermare dei dati competamente inventati….


indddddex 1



…mentre Don Corleone ha addirittura paura a parlare…



Cina. Quando si tratta di opprimere, hanno sempre delle idee singolari…



Speciale storia NWO.
Massoni di ieri…e di oggi…ma il loro piano non andrà in porto, ed alla fine dovranno rispondere delle loro azioni.




photo 2022 01 17 15 31 05


photo 2022 01 17 15 37 17


Ricordiamoci sempre la strategia che stanno seguendo sin dall’inizio : il diagramma della coercizione di Biderman.


photo 2021 07 01 04 43 58




Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page