Le pagine della vergogna (130)

Pubblicato il 7 Gennaio 2022 da Veronica Baker

La gran massa dei tedeschi ignorò sempre i particolari più atroci di quanto avvenne più tardi nei Lager.
Lo sterminio metodico e industrializzato sulla scala dei milioni, le camere a gas tossico, i forni crematori, l’abietto sfruttamento dei cadaveri, tutto questo non si doveva sapere, ed in effetti pochi lo seppero, fino alla fine della guerra.

Per mantenere il segreto, fra le altre precauzioni, nel linguaggio ufficiale si usavano soltanto cauti e cinici eufemismi.
Non si scriveva “sterminio” ma “soluzione definitiva”, non “deportazione” ma “trasferimento”, non “uccisione col gas” ma “trattamento speciale”, e così via.

Primo Levi


Le pagine della vergogna


Cina : perde il bambino perchè le negano l’entrata in ospedale causa scadenza Grin Kaz da 4 ore. Volete davvero questo mondo ?


photo 2022 01 07 14 53 39


Italia : caro Gianfranco, mettiamo che il Grin Kaz di tua moglie sia scaduto da 10 minuti. Tua moglie incinta non può entrare in ospedale e perde il suo/vostro bambino. Godresti ancora lo stesso ?


photo 2022 01 07 14 55 25


USA : medici mostrano il loro disappunto rispetto alla politica del governo Biden di vaccinazione obbligatoria per tutto il personale NHS. Meglio tardi che mai. Ma vale lo stesso discorso fatto qualche giorno fa per il COSAP : parlano ora dopo avere visto i risultati sui loro pazienti ?



Italia : vergognosa propaganda anti “no-vax” del main stream.



Occorre sempre ricordarsi infatti che il potere deve mantenere la popolazione in uno stato di continua paura.


photo 2022 01 07 08 43 29


Indubbiamente, la nuova variante Omicron è molto intelligente : prende di mira principalmente USA, Europa ed Australia, più l’Argentina (dove è alto il numero di “ribelli”).



Qualcuno aveva ancora dei dubbi che non fosse una truffa ?



Altra compilation di malori improvvisi. Sempre meglio pubblicarla, non si sa mai.



Perchè, qualcuno aveva ancora dei dubbi ?


photo 2022 01 07 17 44 35


Italia. Napoli. De Luca, ti conviene fuggire al più presto, l’ira dei tuoi cittadini per averli avvelenati ti ritornerà indietro tutta insieme.



Le pagine della vergogna


You cannot copy content of this page